logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 070323 - INGEGNERIA E TECNOLOGIA DEI SISTEMI DI CONTROLLO
Docente Leva Alberto
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - CR (117) INGEGNERIA INFORMATICA* AZZZZ070323 - INGEGNERIA E TECNOLOGIA DEI SISTEMI DI CONTROLLO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi

Il corso si propone di fornire concetti, metodi e strumenti per affrontare problemi di automazione e controllo dei processi industriali e delle macchine, considerando in modo equilibrato ed integrato aspetti funzionali e tecnologici. Il corso prevede la trattazione di casi applicativi tipici in laboratorio, per consentire agli allievi di sperimentare concretamente le fasi salienti del processo di progettazione.

Prerequisiti

I contenuti dell'insegnamento di Fondamenti di Automatica (per il Settore dell'Informazione) 10 CFU.

Programma delle lezioni e delle esercitazioni

1. Funzioni e dispositivi in un sistema di controllo di processo.
2. Controllo dei processi continui.
2.1. Caratteristiche dei principali anelli di regolazione
2.2. Valvole di regolazione ed altri attuatori. Descrizione funzionale e proprietà dinamiche. Criteri di progetto e scelta.
2.3. La misura delle principali grandezze fisiche di processo. Descrizione funzionale e proprietà dinamiche dei principali sensori di impiego industriale. Criteri di progetto e scelta
2.4. Strutture di controllo tipiche.
2.5. Metodi di specifica delle funzioni di controllo.
3. Trasmissione, condizionamento e conversione A/D e D/A dei segnali forniti dai sensori e di comando agli attuatori. Ingressi analogici e digitali, uscite analogiche e digitali.
4. Servomeccanismi di posizione.
4.1. Analisi del sistema. Schemi classici di controllo.
4.2. Caratteristiche di dispositivi di misura ed attuazione.
4.3. Criteri di progetto.
5. Fondamenti sull'impiego di strumenti di simulazione nella progettazione dei sistemi di controllo.
6. I regolatori industriali standard. Classificazione. Esempi. Descrizione funzionale. Leggi di controllo. Autotaratura ad anello aperto e chiuso. Criteri di scelta e di taratura in funzione delle caratteristiche del processo. Interfacce verso l'operatore ed il processo.
7. Bus di campo. Sistemi di controllo distribuito (DCS) per la supervisione, la regolazione automatica e l'automazione di processi industriali. Architetture funzionali e realizzative. Reti di dispositivi e PLC.

Note Sulla Modalità di valutazione
Poiché l’insegnamento è erogato nella seconda metà del I semestre, è prevista una prova di valutazione durante il secondo periodo di sospensione del semestre e appelli d’esame nei periodi previsti dalla Facoltà.

Bibliografia

Testi di riferimento

G. Magnani: Tecnologie dei sistemi di controllo, McGraw-Hill, 2000
G. Ferretti, G. Magnani: Analisi, modellistica e controllo di servomeccanismi di posizione, Pitagora, Novembre 1999

Testi di consultazione

C.L. Albert, D.A. Coggan: Fundamentals of Industrial Control, Instrument Society of America, 1992
A. Brunelli: Strumentazione di misura e controllo nelle applicazioni industriali, Vol. 1 e 2, EMIT
K. Astrom, T. Hagglund: PID Controllers: Theory, Design and Tuning, second ed., Instrument Society of America, 1995

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
32.0
esercitazione
10.0
laboratorio informatico
8.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
20/10/2020