logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 060029 - FISICA SPERIMENTALE I
Docente Osellame Roberto
Cfu 7.50 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - MI (110) INGEGNERIA ELETTRONICA* MZZZZ060029 - FISICA SPERIMENTALE I

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

  Obiettivi

Lo scopo del corso è duplice:

i) Introdurre lo studente allo studio ed all'applicazione del metodo sperimentale, che costituisce un fondamentale strumento di indagine non solo in Fisica, ma in ogni disciplina scientifica.

ii) Insegnare elementi fondamentali di Meccanica e Termodinamica, mostrando l'universalità delle leggi della Fisica e la loro applicazione nell'interpretazione dei fenomeni naturali.

  

  Programma delle lezioni e delle esercitazioni

1. - INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLA FISICA

1.1. Il metodo sperimentale

1.2. Grandezze fisiche e loro misurazione

2. - CINEMATICA DEL PUNTO MATERIALE

2.1. Sistemi di riferimento

2.2. Vettori posizione, velocità ed accelerazione

2.3. Leggi di trasformazione per sistemi di riferimento in moto relativo

2.4. Esempi di studio del moto di un punto materiale

3. - DINAMICA DEL PUNTO MATERIALE

3.1. Principi della dinamica newtoniana

3.2. Forze e reazioni vincolari

3.3. Esempi di applicazione delle leggi della dinamica

4. - LAVORO ED ENERGIA

4.1. Lavoro, potenza ed energia cinetica

4.2. Energia potenziale e forze conservative

4.3. Conservazione dell'energia meccanica

5. - GRAVITAZIONE

5.1. Leggi di Keplero

5.2. Legge della gravitazione universale di Newton

5.3. Energia potenziale gravitazionale

6. - MOTI OSCILLATORI

6.1. Oscillatore armonico e moto del pendolo

6.2. Oscillazioni smorzate, forzate e risonanza

7. - QUANTITÀ DI MOTO E URTI

7.1. Sistemi di particelle, moto del centro di massa

7.2. Conservazione della quantità di moto

7.3. Urti elastici e anelastici

8. - ELEMENTI DI DINAMICA DEL CORPO RIGIDO

8.1. Momento di una forza e momento angolare

8.2. Moto di rotazione di un corpo rigido attorno a un asse

9. - INTRODUZIONE ALLA TERMODINAMICA

9.1. Sistemi e variabili termodinamiche

9.2. Trasformazioni dei gas perfetti

10. - CALORE E LAVORO

10.1. Lavoro e calore e nelle trasformazioni termodinamiche

10.2. Calore specifico e calore latente

11. - PRIMO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA

11.1. Energia interna e primo principio

11.2. Macchine termiche e rendimento, ciclo di Carnot

12. - SECONDO PRINCIPIO DELLA TERMODINAMICA

12.1. Secondo principio della termodinamica

12.2. Teorema di Carnot e temperatura termodinamica assoluta

12.3. Introduzione all'entropia 

 

  Attività di laboratorio

Il corso prevede tre esercitazioni di laboratorio sperimentale su temi di meccanica e termodinamica.

Il calendario delle esercitazioni di laboratorio verrà comunicato dal docente e con appositi avvisi sul sito Metid.

La partecipazione alle esercitazioni di laboratorio è obbligatoria e verrà verificata mediante la firma di presenza.

 

 Prerequisiti

Sono richieste le conoscenze di Fisica e di Matematica degli insegnamenti di base delle scuole superiori. E’ utile la conoscenza di alcuni  elementi dell’analisi matematica (concetto di limite, derivata, integrale) e di calcolo vettoriale (somma di vettori, prodotti tra vettori, derivata di un vettore).

  Altre informazioni

Docente A-L

Prof. Paolo Laporta

Tel. 02 2399 6096 - Email: paolo.laporta@fisi.polimi.it

Orario di ricevimento: Dipartimento di Fisica - giovedì -  ore 14.30 - 16.30 e su appuntamento

Sito web: corsi.metid.polimi.it

Esercitatori: Gianluca Galzerano (gianluca.galzerano@fisi.polimi.it); Hubert Vigl (hubert.vigl@fastwebnet.it)

Docente M-Z

Prof. Roberto Osellame

Tel. 02 2399 6075 - Email: roberto.osellame@polimi.it

Orario di ricevimento: Dipartimento di Fisica - venerdì -  ore 16.30 - 18.30 e su appuntamento

Sito web: corsi.metid.polimi.it

Esercitatori: Rebeca Martinez (rebeca.martinez@fisi.polimi.it) ; Davide Janner (davide.janner@fisi.polimi.it)


Note Sulla Modalità di valutazione
Sono previste due prove in itinere, collocate rispettivamente nel primo e nel secondo periodo di sospensione, che possono essere sostenute facoltativamente dallo studente, su argomenti inerenti le attività didattiche di lezione, esercitazione e laboratorio. Il superamento con esito positivo delle prove in itinere determina il superamento dell’esame. Lo studente che non sostiene o non supera le prove in itinere è tenuto a sostenere una prova scritta su tutto il programma del corso negli appelli d’esame stabiliti dalla Facoltà. Lo studente che supera una sola delle due prove in itinere può recuperare la sola parte insufficiente negli appelli di febbraio e di luglio. Nell'appello di settembre l'esame dovrà comunque essere sostenuto nella sua interezza. Le attività di laboratorio sono obbligatorie e concorrono alla valutazione finale del corso. La valutazione dei laboratori avverrà tramite la risoluzione di quiz al termine dell'esercitazione sperimentale. La partecipazione ai laboratori sperimentali con esito positivo del test di verifica al termine di ciascun laboratorio è condizione necessaria per il superamento dell'esame.

Bibliografia

  Bibliografia consigliata

Focardi, Massa, Uguzzoni, "Fisica Generale - Meccanica" e "Fisica generale - Termodinamica" (oppure: "Fisica Generale - Meccanica e Termodinamica")  - CEA, Milano.

Mazzoldi, Nigro, Voci, "Elementi di Fisica - Meccanica e Termodinamica" (oppure "Fisica" - Vol. 1) - EdiSES, Napoli.

Rosati, "Fisica Generale" Vol. 1, CEA, Milano

 

  Altro materiale didattico

Longhi, Nisoli, Osellame, Stagira, “Fisica Sperimentale- Problemi di Meccanica e Termodinamica”, Progetto Leonardo, Esculapio, Bologna.


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
40.0
esercitazione
34.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
12.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
24/10/2020