logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2023/2024
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 072366 - GESTIONE DEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI
Docente Calabrese Antonio
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (394) INGEGNERIA GESTIONALE*ADI072366 - GESTIONE DEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI

Obiettivi dell'insegnamento

Obiettivo del corso è quello di fornire agli allievi le conoscenze di base e i principali supporti metodologico-applicativi per l’analisi delle esigenze, l'impostazione della progettazione e la verifica delle prestazioni relativamente alla gestione degli impianti industriali.

L’insegnamento si inserisce all’interno del percorso degli studi perseguendo alcuni degli obiettivi generali di apprendimento dichiarati. In particolare, l’insegnamento contribuisce allo sviluppo delle capacità di:

- conoscere le variabili di contesto, le funzioni, i processi e le aree decisionali fondamentali in ambito aziendale e industriale;

- progettare soluzioni applicando l’approccio scientifico ed ingegneristico (apprendimento, ragionamento e modellizzazione basati su una solida preparazione multidisciplinare) nell’affrontare problemi e opportunità in ambito aziendale e industriale.

 


Risultati di apprendimento attesi

Con riferimento agli obiettivi formativi, lo studente:

- riconosce e giustifica la rilevanza dei fattori determinanti nei processi di configurazione ed esercizio di un impianto industriale, in funzione dei principi generali di progettazione e gestione dell'impianto stesso;

- imposta, formula e sviluppa una soluzione a un problema impiantistico, applicando i principi generali di progettazione e gestione di un impianto industriale.  


Argomenti trattati
  1. Contestualizzazione del corso: impianti e processi industriali, obiettivo di sostenibilità a lungo termine.
  1. Principi di progettazione e gestione dei sistemi di produzione: soddisfacimento della domanda, uso appropriato delle risorse, gestione dei flussi fisici (traffico), gestione del rischio (guasti ed errori), ricerca di benessere e salvaguardia della salute.
  1. Metodi e logiche di progettazione e gestione utili all’applicazione dei principi ai sistemi complessi, con relativa applicazione a impianti di produzione: valutazione degli investimenti; frazionamento/non frazionamento e centralizzazione/decentralizzazione di una capacità produttiva o di un servizio; posizionamento e asservimento del collo di bottiglia; continuità di funzionamento: affidabilità e disponibilità di componenti e sistema, inclusa la Fault Tree Analysis e la gestione della manutenzione; gestione dei rischi per la sicurezza sul lavoro.
  1. Applicazioni ed esemplificazioni dei suddetti metodi e logiche nell’ambito degli impianti di servizio, e relativo dimensionamento: sistemi di accumulo/buffer; material handling; produzione e distribuzione dell’energia termica; servizio elettrico; impianti di climatizzazione; impianti idraulici.

Durante il corso si potrà discutere anche dell’impatto dell’avanzamento tecnologico sulla progettazione e la gestione degli impianti industriali, in particolare rispetto all’impiego di tecnologie digitali che stanno cambiando il volto dei sistemi produttivi avanzati e della loro gestione (rispetto ad esempio al monitoraggio, simulazione, automazione, disponibilità di dati dal campo, ottimizzazione, predizione delle prestazioni).

Alcune lezioni possono essere parzialmente sostituite da brevi clip su argomenti che possono essere compresi e affrontati autonomamente dagli studenti, e sono completate da esercitazioni a carattere applicativo allo scopo di dare concretezza agli argomenti esposti e di sviluppare la preparazione degli allievi per risolvere problemi di tipo numerico-quantitativo. Ad integrazione del corso è previsto anche lo svolgimento di alcuni seminari didattici monografici su tematiche connesse alla gestione degli impianti industriali.

UTILIZZO/APPRENDIMENTO di SW APP: durante il corso, si presentano molteplici occasioni di apprendimento (indipendente) e utilizzo di MS Excel per la risoluzione di problemi ingegneristici pertinenti, attraverso l’uso di formule elementari fino all’uso della funzione Risolutore.

 


Obiettivi di sviluppo sostenibile - SDGs
Questo insegnamento contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:
  • SDG8 - DECENT WORK AND ECONOMIC GROWTH
  • SDG9 - INDUSTRY, INNOVATION AND INFRASTRUCTURE
  • SDG12 - RESPONSIBLE CONSUMPTION AND PRODUCTION

SDG8 - DECENT WORK AND ECONOMIC GROWTH

Le tematiche di DECENT WORK vengono trattate nei seguenti argomenti: (Principi di progettazione e gestione dei sistemi di produzione) ricerca di benessere e salvaguardia della salute; (Metodi e logiche di progettazione e gestione utili all’applicazione dei principi ai sistemi complessi, con relativa applicazione a impianti di produzione) gestione dei rischi per la sicurezza sul lavoro; (Applicazioni ed esemplificazioni dei suddetti metodi e logiche nell’ambito degli impianti di servizio, e relativo dimensionamento): material handling; servizio elettrico. La trattazione - effettuata in maniera distribuita - cumula complessivamente approssimativamente 10 ore.


SDG9 - INDUSTRY, INNOVATION AND INFRASTRUCTURE

Le tematiche di INDUSTRY, INNOVATION AND INFRASTRUCTURE vengono trattate nei seguenti argomenti: (Principi di progettazione e gestione dei sistemi di produzione) uso appropriato delle risorse; (Metodi e logiche di progettazione e gestione utili all’applicazione dei principi ai sistemi complessi, con relativa applicazione a impianti di produzione) frazionamento/non frazionamento e centralizzazione/decentralizzazione di una capacità produttiva o di un servizio, continuità di funzionamento - affidabilità e disponibilità di componenti e sistema -; (Applicazioni ed esemplificazioni dei suddetti metodi e logiche nell’ambito degli impianti di servizio, e relativo dimensionamento): sistemi di accumulo/buffer; material handling, servizio elettrico. La trattazione - effettuata in maniera distribuita - cumula complessivamente approssimativamente 4 ore.

 

SDG12 - RESPONSIBLE CONSUMPTION AND PRODUCTION

Le tematiche di RESPONSIBLE CONSUMPTION AND PRODUCTION vengono trattate nei seguenti argomenti: (Principi di progettazione e gestione dei sistemi di produzione) gestione del rischio (guasti ed errori); (Metodi e logiche di progettazione e gestione utili all’applicazione dei principi ai sistemi complessi, con relativa applicazione a impianti di produzione) frazionamento/non frazionamento e centralizzazione/decentralizzazione di una capacità produttiva o di un servizio, posizionamento e asservimento del collo di bottiglia, continuità di funzionamento; (Applicazioni ed esemplificazioni dei suddetti metodi e logiche nell’ambito degli impianti di servizio, e relativo dimensionamento): produzione e distribuzione dell’energia termica, servizio elettrico. La trattazione - effettuata in maniera distribuita - cumula complessivamente approssimativamente 8 ore.


Prerequisiti

Si presuppone la conoscenza dei fondamenti di Fisica Tecnica ed Elettrotecnica.


Modalità di valutazione

La verifica della preparazione avviene mediante esame che potrà essere sostenuto nel periodo di valutazione finale al termine del semestre o in qualsiasi altro appello disponibile.

L’esame consta di una prova scritta in cui si richiede di risolvere problemi di natura quantitativa e rispondere a domande, la cui valutazione si basa in modo paritario sullo svolgimento formale e su quello numerico-descrittivo, e volti ad accertare la capacità di:

- riconoscere e giustificare la rilevanza dei fattori determinanti nei processi di configurazione ed esercizio di un impianto industriale;

- impostare, formulare e sviluppare una soluzione a un problema impiantistico, applicando i principi generali di progettazione e gestione di un impianto industriale;

e, in generale, volti ad accertare la comprensione dei contenuti dell'insegnamento.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaAntonio Calabrese, Gestione degli impianti industriali - Volume I, Editore: CUSL, Anno edizione: 2004, ISBN: 88-8132-285-4
Risorsa bibliografica obbligatoriaAntonio Calabrese, Gestione degli impianti industriali - Volume II, Editore: CUSL, Anno edizione: 2004, ISBN: 8881323060

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
48:00
80:00
Esercitazione
48:00
74:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 96:00 154:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese
schedaincarico v. 1.8.3 / 1.8.3
Area Servizi ICT
02/03/2024