logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2023/2024
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 055540 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 2
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio
Docente Caja Michele Giovanni , Maroldi Fabio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURAMIAAZZZA055540 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 2

Obiettivi dell'insegnamento

Il Laboratorio di progettazione architettonica del secondo anno, con durata annuale, prevede il progetto di un organismo architettonico con un programma funzionale articolato e una attenzione alla caratterizzazione tipologica e alle relazioni alla scala urbana e territoriale.

Il processo del progetto di architettura è verificato attraverso le scale del rapporto con il contesto, della concezione strutturale, della definizione tecnologica e dei materiali.

Gli strumenti del laboratorio sono quelli dello schizzo a mano libera, del disegno architettonico, della costruzione di modelli di lavoro, con le tecniche e alle scale opportune.

Lezioni teoriche su temi ed esempi di composizione e su contributi e aspetti dell’integrazione disciplinare corredano necessariamente il programma del laboratorio.

Il raggiungimento degli obiettivi di insegnamento è verificato attraverso l’esame e una esposizione pubblica degli esiti progettuali degli studenti.


Risultati di apprendimento attesi

Con il laboratorio annuale di secondo anno lo studente acquisisce la capacità di affrontare il progetto come insieme complesso di contenuti formali (tipo-morfologici), ragioni d’uso (programma, destinazioni d’uso), componenti costruttive (tecniche, materiali). In particolare acquisisce la capacità di approfondire i temi della composizione e della tipologia dell’architettura nella sua relazione con lo spazio e i caratteri della città. Le diverse integrazioni disciplinari che caratterizzano questa esperienza consentono allo studente di acquisire la capacità di gestire nell'attività progettuale relazioni articolate tra i diversi ambiti disciplinari coinvolti e i relativi livelli scalari edilizi e urbani.


Argomenti trattati

L’attività del Laboratorio prevede la partecipazione a seminari didattici, lezioni ex cathedra, esercitazioni di analisi e ridisegno di un caso studio assegnato, il progetto di un edificio dalla scala urbana a quella architettonica. Il coordinamento degli studenti avverrà attraverso revisioni individuali e comuni che saranno in grado di indirizzarli e guidarli nell’attività di ricerca dei temi e nello svolgimento di un progetto. Durante l'anno verrà analizzata una serie di esperienze strumentali alla definizione sia urbana che tipologica del progetto. Il rapporto tra analisi e progetto è elemento basilare per la costruzione di una base critica comune.  

Modulo di Composizione 

Oggetto del Laboratorio sarà il progetto di ridensificazione di aree inserite all’interno di un contesto urbano consolidato o in fase di trasformazionein. Il programma funzionale prevede edifici a destinazione mista: residenza normale, casa per studenti, servizi collettivi e strutture per lo sport. L’impostazione del progetto prevede una parte comune di analisi e definizione di piano e una di sviluppo individuale dei singoli progetti architettonici, studiati a diverse scale. Il progetto si fonda sulla rilettura critica di esempi storici o contemporanei, parti di tessuto urbano, tipologie, analizzati in base alla loro esemplarità, al loro  rapporto con la città, l’impianto planimetrico, la configurazione volumetrica, la composizione delle parti e dei singoli elementi costitutivi, la dimensione pubblica dell’edificio (la facciata). Strumenti fondamentali del progetto saranno sia il disegno, nelle sue diverse declinazioni, che il modello tridimensionale, definito in base a convenzioni grafiche comuni.  

Sono previsti i seguenti elaborati:

  • esercitazioni di analisi urbana e architettonica
  • planimetria in bianco e nero (1:1000 o 1/2000);
  • planivolumetrico e planimetria attacco a terra  (1:500) 
  • Tipologie edifici (1/200)
  • Analisi edificio (1/100): piante, prospetti, sezioni e spaccato assonometrico
  • Dettaglio facciata (1/50, 1/20)

Modulo di Strutture, all’interno del Laboratorio, ha l’obiettivo di sviluppare una consapevolezza del legame tra costruzione e struttura nel progetto di architettura. Gli argomenti trattati durante l’anno (nonché la stretta coordinazione da una parte con il modulo di Progettazione e dall’altra con il corso di Statica) intendono dotare gli allievi di una adeguata consapevolezza del ruolo che la struttura assume all’interno processo di progettazione dell’Architettura, orientandoli verso la scelta delle tipologie strutturali adeguate e guidandoli verso un pre-dimensionamento degli elementi della costruzione. Attraverso la presentazione di casi studio ritenuti paradigmatici, verrà approfondito il tema del rapporto tra forma e struttura in architettura, per permettere agli studenti di sviluppare gli elaborati progettuali nelle esercitazioni proposte all’interno del laboratorio.

PAROLE CHIAVE: RE-DENSIFICATION; MIXITE'; HOUSING; STUDENT-HOUSE;


Obiettivi di sviluppo sostenibile - SDGs
Questo insegnamento contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:
  • SDG11 - SUSTAINABLE CITIES AND COMMUNITIES
  • SDG12 - RESPONSIBLE CONSUMPTION AND PRODUCTION

Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

Le diverse prove in itinere che verranno assegnate nella prima parte dell’anno serviranno per mettere a punto una comune metodologia di approccio al progetto, alle tecniche compositive e rappresentative definite in base alle diverse scale del progetto; ciascuna di queste esercitazioni, svolte in gruppo o singolarmente, verranno valutate e verranno a costituire un bagaglio di valutazione preliminare al progetto, che verrà tenuta conto in fase d’esame. Il progetto verrà studiato progressivamente durante le revisioni settimanali in base alle diverse discipline coinvolte, in particolare quella compositiva e quella strutturale. La valutazione finale terrà conto di entrambe le valutazioni, secondo la media ponderata data dai singoli docenti del laboratorio.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaM. Caja (a cura di) con testi di M. Landsberger, S. Zaroulas, Progetti per Milano. Garibaldi Isola Gioia, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2020, ISBN: 9788891639028
Risorsa bibliografica obbligatoriaa cura di: M. Caja, M. Landsberger, S. Malcovati, Tipologia Architettonica e morfologia urbana. Il dibattito italiano - antologia 1960-1980 (nuova edizione), Editore: Libraccio Editore, Anno edizione: 2012, ISBN: 9788897748113
Risorsa bibliografica obbligatoriaMichele Caja, Ricostruzione critica come principio urbano e altri scritti, Editore: Aión Edizioni, Anno edizione: 2017, ISBN: 9788897748113

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
46:35
Esercitazione
29:00
31:25
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
72:00
78:00
Totale 144:00 156:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.9.1 / 1.9.1
Area Servizi ICT
25/04/2024