logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2022/2023
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 099365 - CI ELEMENTI DI PROGETTAZIONE DELL'AMBIENTE
Docente Casagrandi Renato , Morello Eugenio
Cfu 8.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1093) URBANISTICA: CITTA' AMBIENTE PAESAGGIOCAPAZZZZ099365 - CI ELEMENTI DI PROGETTAZIONE DELL'AMBIENTE

Obiettivi dell'insegnamento

Introdurre gli studenti ai principi fondamentali della progettazione urbana sostenibile, dell’ecologia e dell’ecologia urbana; tradurre i temi teorici dell’ecologia urbana e della qualità ambientale urbana in strumenti operativi finalizzati a osservare, descrivere e interpretare le dinamiche uomo-ambiente in ambito urbano e territoriale.

Il corso tratta prioritariamente tematiche relative all'obiettivo 11 di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDG11: sustainable cities and communities); secondariamente, il corso affronta anche altri obiettivi collegati all'ecologia urbana, ovvero SDG7, SDG12, SDG13, SDG14. (vedi http://www.undp.org/content/undp/en/home/sustainable-development-goals.html)


Risultati di apprendimento attesi

Risultati attesi

Gli studenti acquisiranno:

- conoscenze teoriche in tema di ecologia, ecologia urbana, sostenibilità urbana e sviluppo sostenibile in generale, mitigazione e adattamento dei cambiamenti climatici, resilienza; l'obiettivo è aprire diverse finestre sulle sfide globali, le politiche e le azioni concrete che la nostra società deve affrontare per la salvaguardia del pianete. 

- capaticà critica per affrontare e ricondurre le sfide ambientali globali alla dimensione della pianificazione urbanistica; tradurre le strategie ad azioni concrete; trasferire i principi dell'ecologia urbana all'analisi, la lettura e la progettazione del territorio. 

- conoscenze tecniche in tema di (1) analisi ambientale e spaziale a partire dagli indicatori dell'ecologia urbana; (2) strategie e strumenti d'azione per la pianficazione ambientale.


Argomenti trattati

ECOLOGIA URBANA \ Prof. Renato Casagrandi

Contenuti

Il corso si articola nelle seguenti 7 lezioni tematiche che, in maniera sintetica ma rigorosa, si prefiggono di fornire allo studente alcuni principi fondamentali alla base dell'Ecologia:

1 - Che cosa è un ecosistema: definizioni, strutture cardine, processi fondamentali;
2 - Dinamica delle popolazioni e demografia, con particolare enfasi sulla specie umana;
3 - Flussi di energia negli ecosistemi: reti alimentari e consumo delle risorse;
4 - Interazioni tra organismi viventi: predazione, competizione e parassitismo. Esempi nelle comunità biologiche e sociali;
5 - Biodiversità: dalle misure in ambito naturale allo studio in ambiente urbano;
6 - Flussi di materia negli ecosistemi: l'uomo come specie speciale e il cambiamento climatico;
7 - Sostenibilità: definizioni, indicatori e percorsi di sviluppo.

Le lezioni saranno affiancate da esercitazioni ed eventualmente da brevi seminari didattici svolti da esperti su alcuni temi specifici.

Bibliografia

Risorsa bibliografica obbligatoria sarà disponibile sul sito web del corso http://www,ecologia.polimi.it/ecoarch
Note: Sul sito (in costante aggiornamento) viene fornito il materiale didattico (lucidi e dispense) oltre a capitoli di libri e articoli. L'accesso al materiale è riservato agli iscritti. Se non avete username e password, contattate il docente via mail.

Modalità di valutazione

L'esame consta di norma di una prova scritta, eventualmente integrata da una interrogazione orale in caso il docente necessiti chiarimenti.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROGETTAZIONE URBANA SOSTENIBILE \ Prof. Eugenio Morello

Contenuti

Il corso introduce agli elementi di progettazione urbana sostenibile e all’ecologia urbana applicata alla scala locale. In particolare, i temi ambientali e di ecologia urbana saranno introdotti da un punto di vista teorico per tentare poi ti tradurre gli insegnamenti in strumenti operativi di lettura del territorio. In particolare, concetti legati alla sostenibilità del territorio, approcci teorici per costruire le politiche ambientali, indicatori per misurare la qualità ambientale e la sostenibilità in senso lato, saranno prima introdotti e investigati dal punto di vista teorico. Agli studenti sarà richiesto di apprendere le teorie e utilizzarle come chiavi di lettura da trasferire in approcci operativi di lettura del territorio: osservare, analizzare attraverso diversi strumenti e restituire le riflessioni sull’interpretazione del territorio costituiscono di per sé operazioni di progetto.

Le lezioni saranno così articolate:

  1. Introduzione all’ecologia urbana applicata alla progettazione urbana sostenibile; l'agenda 2030 e i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) sottoscritti dalle Nazioni Unite 
  2. Analisi dei pattern spaziali urbani
  3. Analisi dei gradienti urbano-rurali
  4. Mappare le risorse ambientali \ Ambiente e progettazione urbana: rendere visibili le risorse naturali del territorio. Parte 1:Accessibilità solare
  5. Mappare le risorse ambientali \ Ambiente e progettazione urbana: rendere visibili le risorse naturali del territorio. Parte 2: Comfort termico in ambito urbano
  6. Mappare le risorse ambientali \ Ambiente e progettazione urbana: rendere visibili le risorse naturali del territorio. Mappare le risorse ambientali. Parte 3: Energia e forma urbana
  7. Mappare le risorse ambientali \ Ambiente e progettazione urbana: rendere visibili le risorse naturali del territorio. Parte 4: Ventilazione naturale in ambito urbano
  8. Affrontare i cambiamenti climatici verso territori resilienti: strategie di mitigazione; i Piani d'Azione per l'Energia Sostenibile del Comune
  9. Affrontare i cambiamenti climatici verso territori resilienti: strategie di adattamento; i Piani d'Azione Clima
  10. La valutazione della sostenibilità alla scala urbana: strumenti e protocolli

 

Esercitazioni

Le esercitazioni saranno proposte agli studenti frequentanti durante lo svolgimento del corso. Saranno svolte dagli studenti in gruppi composti al massimo da 3 persone. A partire da un ambito specifico, un ‘tassello’ ampio della città di Milano, agli studenti sarà richiesto di indagare il rapporto uomo-ambiente e gli stili di vita nel territorio metropolitano. Le esercitazioni consentiranno agli studenti di riflettere sui modi in cui l’ambiente fisico può influire sulle pratiche d’uso e sui comportamenti degli abitanti e, viceversa, come le stesse pratiche d’uso, le dinamiche e i flussi possano contribuire a significare/ri-significare gli spazi della metropoli. Due direzioni di lettura, due punti di vista, spesso difficilmente separabili e parte della cultura materiale dei luoghi. Ambiti di indagine e dettagli in merito alle attività previste e consegne saranno forniti durante il corso.

 

Bibliografia di riferimento

Di seguito sono indicati i testi fondamentali di riferimento per il modulo di progettazione urbana sostenibile, ma non costituiscono i materiali per preparare la prova scritta e l’interrogazione orale. La bibliografia specifica del corso verrà indicata a inizio corso e approfondita durante le lezioni.

Alberti, M. (2009). Advances in Urban Ecology: Integrating Humans and Ecological Processes in Urban Ecosystems. New York, NY, USA: Springer.

Amin A., Thrift N. (2001), Cities. Reimagining the Urban, Cambridge, Polity Press; tr.it.: Città. Ripensare la dimensione

de Santoli, L. (2011). Le comunità dell'energia. Macerata: Quodlibet.

Droege, P. (Ed.). (2012). 100% Renewable: energy Autonomy in Action (II ed.). New York, NY, USA: Routledge Earthscan.

Forman, R. T. (2014). Urban Ecology: Science of Cities. Cambridge, UK: Cambridge University Press. (selezione dei capitoli 1,2,3,5,6,10,11,12)

Givoni, B. (1998). Climate considerations in building and urban design. New York: Van Nostrand Reinhold.

Haas, T. (2012). Sustainable Urbanism and Beyond. New York: Rizzoli International.

Morello, E. (2009). Progettazione ambientale della forma urbana. In M. Bertoldini, & A. Campioli (Eds.), Cultura tecnologica e ambiente. Torino: UTET Città Studi Edizioni.

Niemela, J. (Ed.). (2011). Urban Ecology: Patterns, Processes, and Applications. Oxford and New York: Oxford University Press.

Odum, E. P., & Barrett, G. W. (2005). Fundamentals of Ecology (V ed.). Belmont., CA: Thomson Brooks/Cole.

Newman, Peter (2006). The environmental impact of cities. Environment and Urbanization, 18(2), 275-295.

Pulselli, R. M., & Tiezzi, E. (2008). Città fuori dal caos: La sostenbilità dei sistemi urbani. Roma: Donzelli editore.

Ritchie, A., & Randall, T. (Eds.). (2009). Sustainable Urban Design: An environmental approach (II ed.). London, New York: Taylor and Francis.

Stremke, S., & Koh, J. (2010). Ecological concepts and strategies with relevance to energy-conscious spatial planning and design. Environment and Planning B: Planning and Design, 37, 518-532.

Van den Dobbelsteen, A., Broersma, S., & Stremke, S. (2011). Energy Potential Mapping for Energy-Producing Neighborhoods. International Journal of Sustainable Building Technology and Urban Development.

Wackernagel, M., & Rees, W. (1996). Our Ecological Footprint: Reducing Human Impact on Earth. Gabriola Island, BC Canada: New Society Publishers.

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SPECIFICHE DEL CORSO INTEGRATO

Orario di ricevimento

Di norma, lo spazio per appuntamenti e richieste di chiarimento (per studenti frequentanti e non frequentanti) coincide con la chiusura della sessione pomeridiana della giornata di lezione, nell’aula in cui si svolgono le attività didattiche.

Lingua di erogazione del corso

Il corso è offerto in lingua italiana. Gli studenti stranieri, su richiesta, avranno la possibilità di sostenere l’esame e di svolgere le esercitazioni in lingua inglese. La bibliografia è, in misura considerevole, disponibile anche in lingua inglese.


Obiettivi di sviluppo sostenibile - SDGs
Questo insegnamento contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:
  • SDG11 - SUSTAINABLE CITIES AND COMMUNITIES
  • SDG13 - CLIMATE ACTION
  • SDG15 - LIFE ON LAND

L'Agenda 2030 promossa dalle Nazioni Unite fa da sfondo alle attività del corso e gli SDG saranno un riferimento per inquadrare i diversi ambiti tematici trattati durante le lezioni. L'introduzione ai principi dell'Agenda 2030 e le strategie collegate a livello europeo, nazionale e locale, sarà oggetto di più lezioni finalizzate a comprendere i metodi e gli strumenti di "territorializzazione" (localizing) degli SDG.

Tra i 3 SDG maggiormente rilevanti per il corso integrato menzioniamo:

- SDG 11, caratterizzante il modulo di progettazione urbana sostenibile 

- SDG 15, caratterizzante il modulo di ecologia urbana, con particolare riferimento alla biodiversità in ambito urbano

- SDG 13, con le politiche e gli strumenti per affrontare l'azione climatica, in termini di mitigazione e adattamento alla scala locale.


Prerequisiti

Non sono richiesti particolari requisiti per accedere al corso.


Modalità di valutazione

Il voto finale deriverà dalla media delle valutazioni dei due moduli, come specificato in calce.

Sono previste modalità di valutazione diverse per gli studenti frequentanti e per i non frequentanti. Le valutazioni finali saranno comunque individuali. La bibliografia d’esame è la stessa per studenti frequentanti e non.

 

Studenti frequentanti

Saranno tenuti a seguire con costanza il corso (frequenza minima richiesta del 70%) e a svolgere tutte le esercitazioni di gruppo assegnate nel corso del semestre.

Il voto finale del corso integrato deriverà dalla media risultante dagli esiti dei due esami scritti corrispondenti ai due mobuli, a cui l’esercitazione può aggiungere fino a un massimo di tre punti. In casi speciali, di forte discrepanza tra il risultato dell’esame scritto e la valutazione dell’esercitazione, il docente potrà richiedere una prova orale.

  • l'esercitazione prevede la consegna di una relazione contenuta in un book, che dovrà raccogliere e sintetizzare tutte le attività svolte durante il corso; la valutazione dell'esercitazione consentirà di aggiungere fino a tre punti all'esito dell'esame scritto e sarà uguale per tutti i componenti del gruppo (massimo 3 persone);

  • le prove scritte saranno incentrate sui contenuti delle lezioni e sulla bibliografia generale proposta;

  • la prova scritta potrà essere eventualmente integrata da una interrogazione orale in caso il docente necessiti chiarimenti.

 Requisiti di accesso al pre-appello:

  • Aver caricato la bozza dell’esercitazione nella cartella “homework” di Beep entro la data stabilita dalla docenza

  • Il giorno del pre-appello avere sul tavolo l’esercitazione, in versione bozza o in versione definitiva. Infatti, potete decidere di completare l’esercitazione per il primo o secondo appello (dovete comunque registrarvi lì); o consegnare direttamente l’esercitazione in pre-appello.

E' condizione obbligatoria per accedere all’esame come studente frequentante aver completato e consegnato l’esercitazione il giorno dell’appello d’esame.

 

Studenti non frequentanti

Gli studenti non frequentanti non saranno tenuti a svolgere le esercitazioni e non avranno accesso alla prova in pre-appello. Dovranno però essere valutati mediante la prova scritta ed esame orale. L'esame scritto avrà come oggetto la bibliografia specifica suggerita durante il corso, le slide e i syllabus di tutte le lezioni. Si prega quindi di contattare i docenti a inizio del corso per concordare i riferimenti bibliografici da portare all'esame.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaForman, R. T., Urban Ecology: Science of Cities, Editore: Cambridge University Press, Anno edizione: 2014, ISBN: 9780521188241
Risorsa bibliografica facoltativaAlberti M., Advances in Urban Ecology: Integrating Humans and Ecological Processes in Urban Ecosystems, Editore: Springer, Anno edizione: 2009, ISBN: 9780387755090 http://www.ipcc.ch/pdf/assessment-report/ar5/wg2/WGIIAR5-Chap8_FINAL.pdf
Risorsa bibliografica facoltativaIPCC, Climate Change 2014: Impacts, Adaptation, and Vulnerability, Chapter 8 Urban Areas http://www.ipcc.ch/pdf/assessment-report/ar5/wg2/WGIIAR5-Chap8_FINAL.pdf
Risorsa bibliografica facoltativaFederico Butera, Affrontare la complessità per governare la transizione ecologica, Editore: Edizioni Ambiente, Anno edizione: 2021, ISBN: 9788866273196 https://shop.edizioniambiente.it/catalogo/affrontare-la-complessita
Risorsa bibliografica facoltativaMahmoud I., Morello E., Lemes de Oliveira F., Geneletti D. (eds.), (2022),, Nature-based Solutions for Sustainable Urban Planning: Greening Cities, Shaping Cities, Editore: Springer International Publishing, Anno edizione: 2022, ISBN: 9783030895259 https://link.springer.com/book/10.1007/978-3-030-89525-9#bibliographic-information
Note:

freely available to students as e-book at Polimi Library

Risorsa bibliografica facoltativaCaserini S., Il clima è (già) cambiato, Editore: EdizioniAmbiente, Anno edizione: 2016, ISBN: 9788866271741
Risorsa bibliografica facoltativaDi Paola, M., Cambiamento climatico. Una piccola introduzione, Editore: Luiss University Press, Anno edizione: 2015, ISBN: 9788861052079
Risorsa bibliografica facoltativaWackernagel, M., & Rees, W., Our Ecological Footprint: Reducing Human Impact on Earth, Editore: New Society Publishers, Anno edizione: 1996, ISBN: 9781550922509
Note:

disponibile anche nella traduzione italiana

Risorsa bibliografica facoltativaMcGarigal, K., & Marks, B. J., FRAGSTATS: spatial pattern analysis program for quantifying landscape structure, Editore: Department of Agriculture, Forest Service, Pacific Northwest Research Station. Portland, OR, Anno edizione: 1995 http://www.ipcc.ch/pdf/assessment-report/ar5/wg2/WGIIAR5-Chap8_FINAL.pdf

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
51:00
76:30
Esercitazione
29:00
43:30
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 80:00 120:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.8.0 / 1.8.0
Area Servizi ICT
08/02/2023