logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2022/2023
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 055992 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
Docente Calzoni Sonia Beatrice , Puglisi Valentina
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1195) ARCHITETTURA - AMBIENTE COSTRUITO - INTERNI - ARCHITECTURE - BUILT ENVIRONMENT - INTERIORSACIAZZZZF055992 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

Obiettivi dell'insegnamento

All'interno dell'insegnamento si applicano metodologie avanzate per la descrizione e per l'interpretazione dei contesti fisici e dei prodotti - pratici e teorici - della cultura architettonica contemporanea, con l'obiettivo di sperimentare la trasformazione dell'ambiente costruito attraverso il progetto di architettura. I laboratori si basano sull'integrazione delle competenze specifiche, in materia di composizione architettonica, con altre provenienti da diversi settori degli studi: l’ambito degli studi urbani, l’architettura degli interni, la tecnologia dell’architettura e l’igiene ambientale. In questo modo, si delineano i paradigmi adeguati a conoscere e comprendere, in prospettiva storica e alle diverse scale, lo spazio abitato nelle sue molteplici configurazioni: morfologiche e tipologiche, ecologiche e ambientali, economiche e sociali, antropologiche e culturali. Nei laboratori, le conoscenze integrate consentono di modulare le scelte operate dal progetto di architettura in rapporto alla complessità dei contesti in cui si applica e delle tecnologie che implica. In questo quadro, le tecniche, gli strumenti e i metodi acquisiti nel campo della progettazione architettonica sono utilizzati per indagare rapporti complessi come quelli che si stabiliscono tra spazi aperti, spazi costruiti e di relazione, infrastrutture e paesaggio, patrimonio culturale e aree neglette o vulnerabili, tecnologie, materiali e processi costruttivi. La finalità didattica consiste nel preparare gli studenti al compito di migliorare la qualità degli insediamenti umani, promuovendo l'uso consapevole delle risorse e misurando l'intrinseca fragilità dell'ambiente costruito.


Risultati di apprendimento attesi

Secondo i Descrittori di Dublino (DdD), il superamento dell’esame attesta l'acquisizione dei seguenti risultati:

DdD 1, conoscenza e comprensione:

- conoscenza degli elementi fondamentali della composizione architettonica e delle sue modalità di applicazione nel processo progettuale ai fini della trasformazione dei luoghi e degli spazi abitati.

 

DdD 2, capacità di applicare conoscenza e comprensione:

- capacità di controllo degli aspetti compositivi del progetto e dei suoi connotati tipologici e funzionali, che regolano i rapporti qualitativi delle forme architettoniche dello spazio.

 

DdD 3 (autonomia di giudizio), 4 (abilità comunicative) e 5 (capacità di apprendimento):

- capacità di operare e di comunicare in autonomia le scelte progettuali effettuate (DdD 3, 4 e 5).


Argomenti trattati

Programma

L’attività di Laboratorio ha l’obiettivo di accompagnare gli studenti nella formazione delle competenze necessarie allo sviluppo di un progetto: dalla fase di ideazione fino all’elaborazione di un progetto esecutivo e dettagliato.

Il corso prende spunto da un lotto libero posto in una zona centrale di Milano, all’angolo tra viale Tunisia e via Lecco, all’interno del quale è richiesto l’inserimento di una nuova soluzione architettonica a completamento del vuoto urbano.

A una prima fase di conoscenza del contesto e di studio dei contenuti teorici di riferimento, seguirà l’esperienza progettuale che nasce da una riflessione ampia sul tema della rigenerazione urbana, ovvero sulle potenzialità che l’Architettura stessa possiede nel migliorare e bonificare la città. Attraverso il progetto di architettura si vuole, quindi, indagare la sua capacità generativa allargando la visione, ma anche l’azione, al contesto. Il progetto richiesto porrà inoltre un accento particolare al rapporto tra spazio interno al lotto e spazio esterno (pubblico) e alle possibili relazioni e contaminazioni che un’architettura aperta e inclusiva è tenuta ad esprimere.

Il progetto viene sviluppato in gruppi e prevede, oltre ad elaborati atti a illustrare lo studio e l'analisi del contesto, la realizzazione di modelli e di elaborati grafici alle varie scale. L’attività di Laboratorio, articolata in lezioni ex-cathedra e attività applicative in aula, richiede frequenza assidua e continuativa.

Il laboratorio di progettazione architettonica prevede con il modulo di tecnologia dell’architettura una collaborazione integrata in tutte le esercitazioni progettuali proposte e si prefigge di inquadrare le elaborazioni di progetto entro lo scenario delle grandi questioni che interrogano il nostro tempo, anche attraverso il confronto con i progetti architettonici che meglio hanno interpretato il tema proposto.

Nel modulo didattico “Tecnologia dell’Architettura” gli studenti sono guidati in un processo graduale di acquisizione e applicazione degli strumenti metodologici e operativi necessari per lo sviluppo del progetto, con particolare riferimento agli strumenti normativi, alla rappresentazione grafica, alle tematiche costruttive e ai particolari tecnologici. Gli studenti saranno chiamati ad elaborare approfondimenti alla scala del progetto esecutivo, con verifiche in merito alla correttezza tecnica del progetto e alla fattibilità delle opzioni tecnologiche prescelte, con elaborazioni riferite alla messa a punto degli elementi e dei dettagli costruttivi.


Obiettivi di sviluppo sostenibile - SDGs
Questo insegnamento contribuisce al raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda ONU 2030:
  • SDG3 - GOOD HEALTH AND WELLBEING

Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

La valutazione si basa sui risultati ottenuti nelle esercitazioni progettuali sostenute durante il laboratorio, sulla conoscenza e approfondimento bibliografico e sugli aspetti teorici del corso, nella prova progettuale da presentarsi negli appelli d’esame e sul livello di approfondimento dei temi trattati. Verrà valutato l’apporto individuale degli studenti ai gruppi di lavoro.

La valutazione delle esercitazioni progettuali avverrà nel corso di due seminari distribuiti all’interno del laboratorio: il primo per una prima riflessione sull’impostazione complessiva dell’idea progettuale e il secondo a conclusione del corso per la valutazione finale dei risultati raggiunti.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaSennet R., Costruire e abitare. Etica per la città, Editore: Feltrinelli, Anno edizione: 2018, ISBN: 8807105357
Risorsa bibliografica obbligatoriaSuketu Mehta, La vita segreta delle città, Editore: Einaudi, Anno edizione: 2016, ISBN: 9788806203504
Risorsa bibliografica obbligatoriaValentina Puglisi - Matteo Cazzaniga, , Costruire un edificio. Tecniche, sistemi e materiali costruttivi. Con particolari tecnologici in scala, schemi funzionali e immagini di cantiere, Editore: Maggioli Editore, Collana Politecnica, Santarcangelo di Romagna (RN), Anno edizione: 2019, ISBN: 9788891630582

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
36:00
39:00
Esercitazione
24:00
26:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
60:00
65:00
Totale 120:00 130:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
04/10/2022