logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2021/2022
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 083112 - IMPIANTI OSPEDALIERI E SICUREZZA [C.I.]
  • 083110 - IMPIANTI OSPEDALIERI E SICUREZZA [2]
Docente Cimolin Veronica
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Modulo Di Corso Strutturato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - MI (363) INGEGNERIA BIOMEDICA*AZZZZ083112 - IMPIANTI OSPEDALIERI E SICUREZZA [C.I.]
Ing Ind - Inf (Mag.)(ord. 270) - MI (471) BIOMEDICAL ENGINEERING - INGEGNERIA BIOMEDICA*AZZZZ083112 - IMPIANTI OSPEDALIERI E SICUREZZA [C.I.]
099167 - IMPIANTI OSPEDALIERI E SICUREZZA [2]

Obiettivi dell'insegnamento

L'obiettivo dell'insegnamento è quello di fornire al futuro ingegnere biomedico le conoscenze di base e operative per la redazione, comprensione e utilizzo della documentazione a supporto delle apparecchiature e dei dispositivi medici, sia in qualità di progettista/produttore sia in qualità di utente in ambito sanitario.


Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione:

- conoscenza delle problematiche, soprattutto di natura elettrica, connesse ad un dispositivo elettromedicale

- comprensione della documentazione e dei manuali tecnici relativi alla sicurezza elettrica forniti con l'apparecchiatura elettromedicale sulla base di normative valide sul territorio nazionale

- gestione della fase di ricevimento/accettazione di un'apparecchiatura elettromedicale all'interno di un ambiente medico

Conoscenza e capacità di comprensione applicate:

  • Capacità di comprendere le principali problematiche legate ad un dispositivo elettromedicale in un contesto clinico
  • Capacità di comprendere la documentazione fornita con un apparecchiatura elettromedicale
  • Capacità di implementare la documentazione di ricevimento/accettazione dei un’apparecchiatura elettromedicale

Autonomia di giudizio:

  • Capacità di valutare le caratteristiche tecniche e le performance di apparecchiature elettromedicali
  • Capacità di valutare la correttezza della documentazione implementata

Abilità comunicative:

  • Capacità di esporre le principali caratteristiche tecniche di un’apparecchiatura elettromedicale
  • Capacità di esporre le richieste in termini di sicurezza in un contesto clinico

Capacità di apprendere:

  • Abilità di comprendere e argomentare in senso critico la letteratura e la documentazione sull’argomento

Argomenti trattati
  • Problematiche inerenti alla sicurezza in ambiente sanitario: cenni sui fenomeni di tetanizzazione, fibrillazione ventricolare, folgorazione, microshock e macroshock. Rischi di natura elettrica ed elettromagnetica. Altri rischi: meccanici, termici, chimici.
  • Sistemi di classificazione delle apparecchiature elettromedicali in base al rischio (modalità e grado di protezione dal punto di vista elettrico).
  • Effetti biologici dei campi elettromagnetici: radiazioni ionizzanti e non ionizzanti. Principi di funzionamento e problematiche inerenti alla sicurezza nelle apparecchiature elettromedicali: sistemi radiografici, TAC, Risonanza Magnetica Nucleare, laser, elettrobisturi, adroterapia, …
  • La gestione dei dispositivi medici in ambito sanitario: normativa di riferimento nazionale ed internazionale e sua evoluzione; organismi di normazione, di ispezione e vigilanza; esempi di applicazione in ambito ospedaliero delle norme CEI per le principali apparecchiature elettromedicali.
  • La gestione della qualità in sanità: applicazione dei principi della certificazione ISO 9001:2015 in Ingegneria Clinica ed esempi pratici di processi certificati.
  • Indagini cliniche.
  • Validazione di processi produttivi speciali: la sterilizzazione

Prerequisiti

Conoscenze dei fenomeni di base di Elettrotecnica


Modalità di valutazione

La valutazione avverrà tramite una prova scritta, alle date degli appelli pubblicati. Trattandosi di Corso Integrato la votazione riportata nella prova scritta concorrerà al voto finale secondo la media con l'altra parte del corso, sempre che sia stata raggiunta la sufficienza in entrambi le parti. Non sono previste prove in itinere.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaS. Fonda, L. Mariani, A. Sargentini, Tecnologie biomediche e sanitarie, Editore: Pàtron, Bologna
Risorsa bibliografica facoltativaJohn G. Webster, Medical Instrumentation Application and Design

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
32:00
48:00
Esercitazione
18:00
27:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 75:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.7.0 / 1.7.0
Area Servizi ICT
26/05/2022