logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2020/2021
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 055537 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 1
Docente Caffi Vittorio , Di Franco Andrea
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURAMIAPAPAPRETEA055537 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 1

Obiettivi dell'insegnamento

La forma didattica del laboratorio si caratterizza in termini di sperimentazione degli strumenti e delle tecniche del progetto di architettura maturate nei corsi.
Il Laboratorio di progettazione architettonica 1 ha, infatti, l’obiettivo di introdurre gradualmente lo studente alla complessità del progetto mettendone a fuoco i fondamenti e le conoscenze teoriche, analitiche e strumentali, necessarie. Nel laboratorio lo studente si applica a esercizi compositivi e progettuali di base attraverso lo strumento della sua rappresentazione e della sua realizzazione attraverso la costruzione di modelli nelle scale necessarie.
Nel corso dell’anno vengono svolti differenti esercizi riguardanti inizialmente la lettura, l’interpretazione e la rappresentazione di architetture significative e, successivamente, lo sviluppo del progetto vero e proprio applicato a temi con contenuti funzionali semplici attraverso cui sia possibile affrontare anche la questione delle relazioni che il progetto necessariamente instaura con il luogo, la questione della destinazione d’uso e i temi della costruzione e della scelta dei materiali.


Risultati di apprendimento attesi

Il laboratorio garantisce allo studente l’acquisizione di capacità teoriche, analitiche e progettuali di base applicate a esercizi propedeutici e a un progetto conclusivo. La frequenza alle lezioni e lo studio della bibliografia rappresenta momento essenziale per il conseguimento di una capacità di giudizio e controllo della composizione.
I risultati attesi sono: conoscenza e comprensione degli strumenti di lettura e interpretazione dell’architettura attraverso lo studio, il ridisegno interpretativo e la costruzione di modelli; conoscenza e comprensione del ridisegno come strumento di conoscenza; conoscenza e comprensione delle regole della composizione architettonica; conoscenza e comprensione degli elementi che caratterizzano il rapporto dell’architettura con il luogo e lo spazio.


Argomenti trattati

Il laboratorio ha come obiettivo l’introduzione degli studenti alla riflessione teorica e alle modalità pratiche relative al progetto di architettura, qui inteso -in primo luogo- come pratica sociale.

I temi su cui il progetto di laboratorio si sostiene sono quelli della necessità della trasformazione, della conoscenza del contesto come materiale del progetto, della appropriatezza delle soluzioni abitative e tecniche.

Il tema finale del laboratorio propone un lavoro volto alla rigenerazione di ambiti periferici urbani attraverso piccoli interventi calibrati; nel senso sia di nuovi usi collettivi dello spazio aperto, sia di nuove costruzioni relativamente semplici a carattere residenziale e pubblico. 

L' area di progetto è situata nella periferia di Milano ed è caratterizzata, dal punto di vista morfologico, sociale, infrastrutturale, da criticità attuali e potenzialità future.

Le zone specifiche, le necessità di modificazione e le strategie saranno identificate tramite una operazione di mappatura critica della realtà indagata dagli studenti direttamente nelle aree di sperimentazione.

L’esperienza proposta si svilupperà per fasi; queste definiranno un percorso: dalla acquisizione dei fondamenti della progettazione attraverso lo studio e il ridisegno di riferimenti esemplari e il confronto con le basi teoriche, sino alla messa in pratica due progetti in successione di dimensione e grado di complessità crescente, a carattere residenziale e pubblico.

L'elaborazione progettuale prevede un percorso scandito da 4 fasi oggetto di specifica valutazione intermedia:

1- Letture e riscrittura dei riferimenti: Letture di un testo, di un architetto, di un oggetto, di una casa.

2- Scrittura - l'immaginazione: scrittura di un testo, ambientazione dell'oggetto, progetto di una "stanza essenziale".

3- Composizione - il controllo della forma: comporre il progetto di una "casa manifesto".

4 – Il Progetto - architettura e realtà: progetto di un edificio residenziale integrato da funzioni a carattere pubblico nel contesto periferico milanese.

Il laboratorio sarà integrato da un modulo di Rappresentazione: questo si propone quale luogo della rielaborazione critica, dell'applicazione selettiva e del collaudo delle conoscenze teoriche, metodologiche e operative della disciplina del disegno nell'ambito dei processi della progettazione in riferimento al tema architettonico prescelto.

Il lavoro sarà svolto per gruppi di 2 persone.

All’inizio del corso verranno forniti i materiali e le specificazioni necessarie allo svolgimento del lavoro.

Durante il corso verranno assegnati testi di approfondimento specifico.


Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

La valutazione finale sarà l’esito della qualità dei lavori consegnati in forma cartacea nelle fasi dell’intero percorso del laboratorio.

È prevista inoltre una discussione con la docenza sul percorso di progetto, nella quale verranno valutati:

- consapevolezza critica acquisita dallo studente in relazione ai temi affrontati nell’esperienza svolta e ai testi inseriti in bibliografia;

- appropriatezza architettonica rispetto ai criteri individuati durante la fase di lettura e studio;

- cura e precisione della restituzione grafica e della modellizzazione solida (le verifiche con lo strumento del modello in cartoncino sono considerate fondamentali per l’elaborazione del progetto).

La valutazione dell’esame avverrà individualmente.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaVittorio Gregotti, Il territorio dell'architettura, Editore: Feltrinelli, Anno edizione: 1966
Risorsa bibliografica obbligatoriaV. Gregotti, A. Di Franco, Il Disegno come strumento del progetto, Editore: Marinotti, Anno edizione: 2014
Risorsa bibliografica obbligatoriaAndrea Di Franco, Il Progetto di architettura, note di un percorso di ricerca, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaCarlos Martì Aris, La centina e l'arco. Pensiero, teoria, progetto in architettura, Editore: Marinotti Edizioni, Anno edizione: 2007

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
46:35
Esercitazione
29:00
31:25
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
72:00
78:00
Totale 144:00 156:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
15/05/2021