logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2020/2021
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 054720 - SOCIOLOGIA PER LA MODA
Docente Volonte' Paolo Gaetano
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODAM1AZZZZ054720 - SOCIOLOGIA PER LA MODA
M2AZZZZ054720 - SOCIOLOGIA PER LA MODA
M3AZZZZ054720 - SOCIOLOGIA PER LA MODA
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ086701 - SOCIOLOGIA GENERALE

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento introduce alla comprensione dei principali meccanismi sociali che governano il fenomeno della moda nel suo complesso. L’obiettivo dell’insegnamento è quello di far comprendere i dei concetti fondamentali della sociologia necessari per leggere con maggiore consapevolezza il fenomeno sociale della moda.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende i fenomi sociali della moda, con particolare attenzione alla centralità dell’utente nel processo progettuale;
- sa applicare le metodologie e strumenti appresi per impostare, in sintonia con gli obiettivi di una specifica richiesta di progetto, un processo di ricerca a supporto dei processi progettuali;
- in autonomia sa valutare criticamente un contesto di applicazione progettuale ed è capace di restituire le analisi effettuate.


Argomenti trattati

Il corso introduce alla comprensione dei principali meccanismi sociali che governano il fenomeno della moda nel suo complesso. Di solito, quando si parla di moda si seguono tre linee di pensiero: la moda come un’industria che muove milioni di dollari (approccio economico); la moda come insieme delle tendenze e degli stili proposti dalle aziende e commentati sui giornali e sui social media (approccio della storia e del design); la moda come sistema di immagini che colonizzano la nostra mente e condizionano i nostri desideri e i nostri acquisti (approccio del marketing).

L'approccio sociologico è trasversale a tutti questi aspetti e studia come creazione, produzione e consumo di moda convergano nel dar vita a una delle principali risorse su cui possiamo contare per raccontare con immediatezza agli altri chi siamo e per sperimentare creativamente nuovi modi di valorizzare socialmente la nostra persona.

Il corso si struttura in due parti:

A. Aspetti teorici di carattere generale

1.Introduzione alle principali teorie di sociologia della moda

2.L’abbigliamento come forma di linguaggio

B. Sei approfondimenti su temi specifici

1.Il sistema della moda

2.Le città della moda

3.La figura dello stilista

4.Moda e arte

5.La moda grassa

6.Tendenze del sistema moda oggi e nel prossimo futuro

Nel suo insieme il corso ha carattere teorico e richiede agli studenti lo studio approfondito di alcuni testi sugli argomenti trattati. Materiale didattico (fotocopie, slides) sarà distribuito e utilizzato di volta in volta. Agli studenti è richiesta una partecipazione attiva alle discussioni in aula, che sarà anche oggetto di valutazione. Per gli studenti che non possono frequentare è possibile preparare l’esame studiando la bibliografia indicata (i testi verranno resi disponibili all'inizio del corso).


Prerequisiti

Nessun pre-requisito richiesto per la frequenza di questo insegnamento


Modalità di valutazione

L'esame è orale, e consiste in un colloquio di mezz'ora sul contenuto dei testi che verranno indicati all'inizio del corso. Le domande d'esame, di carattere generale, mireranno a verificare le conoscenze acquisite dallo studente e la sua capacità di padroneggiare gli argomenti indicati e di trattarli con spirito critico.

Per gli studenti che frequentano è previsto lo svolgimento di un'esercitazione di verifica in itinere attinente gli argomenti trattati nella prima parte del corso. L'esercitazione è scritta e consiste nel rispondere estesamente ma sinteticamente a due domande aperte. La valutazione sarà espressa in trentesimi e potrà, a discrezione dello studente, contribuire al voto finale sostituendo parte dell'esame orale.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaC. Baldini, Sociologia della moda, Editore: Armando
Note:

solo le pp. 23-61

Risorsa bibliografica obbligatoriaP. Volonté, L'abbigliamento come mezzo di comunicazione, Editore: dattiloscritto
Risorsa bibliografica obbligatoriaE. Mora, Fare moda, Editore: Bruno Mondadori
Note:

Solo il capitolo "Quattro tesi sulla moda italiana", pp. 1-42.

Risorsa bibliografica obbligatoriaP. Volonté, Le città della moda: il fashion design a Milano e a Londra, Editore: dattiloscritto
Risorsa bibliografica obbligatoriaP. Volonté, 'La figura dello stilista', in M.L. Frisa (a cura di), Italiana. L'Italia vista dalla moda
Note:

pp. 263-269

Risorsa bibliografica obbligatoriaM. Pedroni e P. Volonté, 'Oggetti, pratiche e istituzioni di due campi sociali correlati', in Moda e arte , Editore: FrancoAngeli
Note:

pp. 9-32

Risorsa bibliografica obbligatoriaP. Volonté, Il mistero della moda plus-size, Editore: dattiloscritto
Risorsa bibliografica obbligatoriaM. Ricchetti e P. Volonté, 'Il sistema della moda in Italia', in White Book. Imparare la moda in Italia, Editore: Marsilio
Note:

pp. 47-68


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
86:00
Esercitazione
7:00
14:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
Il presente programma è stato elaborato per poter essere erogato in presenza auspicando il superamento dell'emergenza sanitaria legata al COVID 19.
In caso di protrarsi nell'emergenza sanitaria l'orario potrebbe subire variazioni prevedendo l'introduzione (in parte o in toto) di attività didattiche online.
Informazioni più dettagliate sulle modalità di erogazione e di accesso, nonché le indicazioni relative ai protocolli di sicurezza ed al distanziamento sociale, saranno disponibili sul sito di Ateneo e della Scuola. Maggiori dettagli sulla didattica saranno comunicati dai docenti nelle modalità previste.
schedaincarico v. 1.6.9 / 1.6.9
Area Servizi ICT
29/01/2022