logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2020/2021
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 054943 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Docente Figiani Maurizio
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare
Didattica innovativa L'insegnamento prevede  3.0  CFU erogati con Didattica Innovativa come segue:
  • Blended Learning & Flipped Classroom
  • MOOC
  • Soft Skills

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ054943 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1088) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ054943 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ054943 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ054943 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ054945 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1154) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ054945 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ054945 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ054945 - DESIGN PER IL SOCIALE. CONTRIBUTO PER LA SOCIAL INNOVATION

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento intende offrire agli studenti una reale opportunità per:

- incontrare, comprendere differenti realtà sociali ed economiche;

- mettere a punto le proprie aspirazioni, le proprie attitudini, capire il valore della
propria professionalità;

- apprendere un metodo di lettura dei bisogni che
porti a una dimensione di realizzazione [dall'idea progettuale alla sua
prototipazione e sperimentazione];

- compiere un'esperienza concreta di
incontro con le figure e le realtà del mondo del lavoro.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende le differenti realtà sociali ed economiche in cui opera il progettista;
- è in grado di leggere i bisogni del contesto in cui opera il progettista e i bisogni dell'utenza;
- è in grado di comprendere le dinamiche che si vengono a creare fra progettista e mondo del lavoro.


Argomenti trattati
- innovazione e società;
- persone, motivazioni, gruppi, bisogni sociali;
- interpretare le dinamiche di processi complessi;
- ascolto e esperienze d'ascolto;
- persone, comunità tra dimensione macro [strategica] e dimensione micro [quotidiana]
- identità, valore, vision e mission;
- conversazioni e narrazioni, da e per le organizzazioni;
- ipotesi di iniziative di innovazione sociale.

Prerequisiti
 

Modalità di valutazione
il modulo didattico si chiuderà con la presentazione e illustrazione delle proposte di innovazione riferita a uno specifico contesto, una specifica comunità.
la valutazione verrà espressa in considerazione delle competenze nell’interpretare i metodi e gli strumenti proposti, alla dimostrata comprensione degli argomenti trattati durante le lezioni.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaBertuglia C.S., Vaio F., Complessità e modelli, Editore: Boringhieri, Torino, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica facoltativaBichi R., L'intervista biografica: Una proposta metodologica, Editore: Vitaepensiero, Milano, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica facoltativaBourdieu P., La logica della ricerca sociale, Sociologia generale Corso al Collège de France Vol. I (aprile 1981-novembre 1982), Editore: Mimesis, Milano, Anno edizione: 2019
Risorsa bibliografica facoltativaColombo E., Navarini G., Confini dentro la città. Antropologia della Stazione Centrale di Milano, Editore: Angelo Guerini e Associati, Anno edizione: 1999
Risorsa bibliografica facoltativaDal Lago A., De Blasi R., Un certo sguardo. Introduzione all'etnografia sociale, Editore: Gius. Laterza & Figli, Bari, Anno edizione: 2002
Risorsa bibliografica facoltativaLaloux F., Reinventare le organizzazioni. Come creare organizzazioni ispirate al prossimo stadio della consapevolezza umana, Editore: Guerini Next, Anno edizione: 2016
Risorsa bibliografica facoltativaMatera V., La scrittura etnografica. Esperienza e rappresentazione nella produzione di conoscenze antropologiche, Editore: Eléuthera, Milano, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica facoltativaMinardi E., Bortoletto N. (a cura di), Ricercazione, innovazione sociale, sviluppo locale, Editore: FrancoAngeli, Milano, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica facoltativaPortales L., Social Innovation and Social Entrepreneurship Fundamentals, Concepts, and Tools, Editore: Palgrave Macmillan, Anno edizione: 2019
Risorsa bibliografica facoltativaPortelli A., L'inter-vista nella storia orale, in M. Pistacchi (a cura di), Vive voci. L'intervista come fonte di documentazione, Editore: Donzelli, Roma, Anno edizione: 2010
Risorsa bibliografica facoltativaRies E., Partire leggeri. Il metodo Lean Startup: innovazione senza sprechi per nuovi business di successo, Editore: Rizzoli Etas, Milano, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica facoltativaS. Doorley, S. Holcomb, P. Klebahn, K. Segovia, J Utley., Design thinking bootleg
Note:

License: CREATIVE COMMONS ATTRIBUTION-NONCOMMERCIAL-SHAREALIKE 4.0 INTERNATIONAL


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
34:00
68:00
Esercitazione
16:00
32:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
Il presente programma è stato elaborato per poter essere erogato in presenza auspicando il superamento dell'emergenza sanitaria legata al COVID 19.
In caso di protrarsi nell'emergenza sanitaria l'orario potrebbe subire variazioni prevedendo l'introduzione (in parte o in toto) di attività didattiche online.
Informazioni più dettagliate sulle modalità di erogazione e di accesso, nonché le indicazioni relative ai protocolli di sicurezza ed al distanziamento sociale, saranno disponibili sul sito di Ateneo e della Scuola. Maggiori dettagli sulla didattica saranno comunicati dai docenti nelle modalità previste.
schedaincarico v. 1.8.0 / 1.8.0
Area Servizi ICT
29/01/2023