logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 051189 - PROGETTAZIONE DI IMPIANTI ENERGETICI NEGLI EDIFICI - DIAGNOSI E CERTIFICAZIONI ENERGETICHE
  • 051187 - PROGETTAZIONE DI IMPIANTI ENERGETICI NEGLI EDIFICI
Docente Pedranzini Federico
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Modulo Di Corso Strutturato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (352) INGEGNERIA ENERGETICA*AZZZZ051189 - PROGETTAZIONE DI IMPIANTI ENERGETICI NEGLI EDIFICI - DIAGNOSI E CERTIFICAZIONI ENERGETICHE
086048 - PROGETTO DI IMPIANTI TERMICI

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento intende fornire allo studente metodi e strumenti appropriati per il processo di progettazione degli impianti energetici. Verranno presentate le diverse fasi del processo, a partire dalle nozioni apprese negli insegnamenti precedenti e dalle principali norme tecniche e legislative che lo regolano, contenuti e modalità di predisposizione di documenti di progetto, tavole grafiche, specifiche tecniche con indicazioni sia funzionali che dimensionali. Lo studente, lavorando sul progetto di un impianto, verrà guidato al concreto impiego delle conocenze acquisite, dalla definizione dei dati di progetto, alla scelta della tipologia impiantistica, al dimensionamento dei principali componenti, alla rappresentazione grafica ed alla redazione della documentazione di progetto.

Nelle lezioni vengono esposti gli elementi teorici e i criteri pratici che guidano lo sviluppo del progetto; nelle esercitazioni sono illustrati e commentati progetti reali redatti; nelle ore di laboratorio gli studenti sviluppano in modo autonomo un progetto di un impianto termico, applicando ed approfondendo nel caso specifico le metodiche proposte durante le lezioni ed esercitazioni.


Risultati di apprendimento attesi

A seguito del superamento dell’esame, lo studente:

  • conosce i termini e i principi di base della progettazione degli impianti termici e di gestione dell'energia per fini di climatizzazione all'interno degli edifici, con particolare riferimento agli impianti idronici e ad aria. 
  • è in grado di comprendere quali siano  le soluzioni progettuali più idonee per la climatizzazione di un edificio e di definire le caratteristiche funzionali e dimensionali richieste per la definizione esecutiva di un sistema. 
  • è in grado di gestire in autonomia le scelte fondamentali relative alla progettazione applicata anche a situazioni non strettamente inerenti alle problematiche affrontate nel Corso di laurea assumendo decisioni sulla base delle conoscenze apprese e da successiva considerazione dei criteri di selezione illustrati ed applicati durante l'insegnamento.

 


Argomenti trattati

Lezioni

  1. Richiami al calcolo delle dispersioni e delle rientrate estive: normative e legislazione vigente, calcolo delle temperature nei locali non riscaldati, i ponti termici, gli incrementi per orientamento, effetti dell’attenuazione sull’impianto, le caratteristiche termiche (estive ed invernali) delle superfici vetrate;
  2. Le normative generali relative alla sicurezza degli impianti, esempi applicativi riferiti ad un sistema impiantistico domestico e terziario;
  3. Principi di idronica: le temperature dei fluidi vettori e l’influenza sulle superfici di scambio termico, le perdite di carico, il Kv delle valvole, le valvole di ritegno, le portate di progetto e le portate parassite, la taratura degli impianti, le circuitazioni più comuni, la scelta della pompa, le pompe a n.ro di giri variabile, il calcolo strutturale delle tubazioni in presenza di rilevanti dilatazioni, i materiali e tipologie dei materiali coibenti, le tipologie di tubazioni;
  4. Richiami agli impianti aeraulici: i componenti di una UTA-descrizione e criteri di dimensionamento, la normativa vigente, le canalizzazioni-tipologie e dimensionamento, i diffusori, i materiali e tipologie dei materiali coibenti, i vincoli relativi alla prevenzione incendi, analisi critica dei principali parametri progettuali ambiente (temperatura, UR, ricambio d’aria, velocità dell’aria in ambiente);
  5. Architettura degli impianti di climatizzazione per fini di benessere, scelte impiantistiche e applicazione dei criteri di scelta e di dimensionamento sulla base delle caratteristiche dei generatori e dei sistemi di utenza;
  6. La regolazione negli impianti, grandezze da controllare, principi di base della regolazione degli impianti termici, modalità principali di regolazione;
  7. Il processo di progettazione di un impianto termomeccanico ed il controllo della qualità del progetto. Progetto preliminare, definitivo, esecutivo. Gli strumenti della progettazione, progettazione assistita e CAD, elaborati di progetto.

 

Esercitazioni

  1. Dimensionamento stesura elaborati grafici relativi ad impianto di riscaldamento a radiatori;
  2. Dimensionamento e stesura elaborati grafici relativi ad un impianto misto ventilconvettori e aria primaria;
  3. Dimensionamento e stesura elaborati grafici relativi ad un impianto a tutt'aria.

 

Laboratorio

Impostazione di un progetto relativo ad impianti termici e di Climatizzazione a servizio di un fabbricato residenziale o terziario o industriale.


Prerequisiti

Sono necessarie conoscenze elementari di fisica tecnica e di psicrometria, con particolare riferimento alla conoscenza e all'uso del diagramma pricrometrico e delle principali relazioni tra le grandezze caratteristiche dell'aria umida e le nozioni di base relative alla termofisica degli edifici.

Tutti questi argomenti sono previsti nei programmi degli insegnamenti di Fisica Tecnica e di Fondamenti di Climatizzazione.


Modalità di valutazione

La verifica finale comporta l'effettuazione di un esame scritto nel corso del quale vengono verificate le capacità di comprensione e di applicazione dei principi fondamentali tramite la proposizione di esercizi numerici e di quesiti teorici nei quali lo studente dimostri di essere in grado di:

 

  • riconoscere i termini e i principi di base della progettazione degli impianti termici e di gestione dell'energia per fini di climatizzazione all'interno degli edifici, con particolare riferimento agli impianti idronici e ad aria.
  • risulta in grado di identificare in modo autonomo quali siano le soluzioni progettuali più idonee per la climatizzazione di una specifica applicazione e di definire le caratteristiche funzionali e dimensionali richieste per la definizione esecutiva di un sistema scelto tra quelli presentati durante l'insegnamento.
  • gestire gli aspetti quantitativi e procedurali di specifiche fasi della progettazione relativa ad applicazioni non strettamente inerenti alle problematiche affrontate nel Corso di laurea assumendo eventualmente decisioni sulla base delle conoscenze apprese. 

E' inoltre prevista una successiva valutazione orale dei progetti assegnati e sviluppati dall’allievo autonomamente al fine di verificare l'autonomia in fase decisionale applicata a casi specifici che risultano essere in tutto o in parte differenti per ciascun studente. Nella prova orale verranno inoltre verificate le capacità del singolo studente di produrre una documentazione progettuale che attesti la conoscenza e la comprensione degli strumenti operativi (in termini di conoscenze e di utilizzo di programmi informatici) proposti durante le ore di insegnamento.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMatteo Bo, Adileno Boeche, Alberto Cavallini, Davide Elardo, Luca A. PiterÂ, M. Stefano Venco, Michele Vio, MANUALE D'AUSILIO ALLA PROGETTAZIONE TERMOTECNICA - Idronica , Editore: Aicarr, ISBN: 978-88-95620-66-4
Note:

liberamente consultabile su sito Aicarr dagli iscritti (quota studenti ridotta)

Risorsa bibliografica obbligatoria Le reti di Distribuzione - Mario Doninelli
Note:

disponibile in pdf in rete, rif Quaderni Caleffi.

Risorsa bibliografica facoltativaAAVV, ASHRAE Handbook - Fundamentals SI edition, Editore: ASHRAE, Anno edizione: 2017, ISBN: 978-1939200594

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
45:00
Esercitazione
15:00
22:30
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
5:00
7:30
Totale 50:00 75:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
23/04/2021