logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 053051 - CONSOLIDAMENTO DELLE STRUTTURE
Docente Pisani Marco Andrea
Cfu 9.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1142) INGEGNERIA DEI SISTEMI EDILIZINDVAZZZZ053051 - CONSOLIDAMENTO DELLE STRUTTURE

Obiettivi dell'insegnamento

Formare lo studente ad affrontare il tema del recupero strutturale di vecchi edifici, nonchè il rinforzo di edifici esistenti (ad esempio in zona sismica).


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente sarà in grado di progettare un intervento di risanamento od adeguamento statico di vecchi edifici in muratura, oppure calcestruzzo armato, od ancora in acciaio od in legno.


Argomenti trattati

Tipologia delle strutture che possono essere interessate da un intervento di risanamento od adeguamento statico. Cause che portano alla necessità di un intervento di adeguamento statico o di risanamento. Strategie di intervento.
Le murature: Materiali costituenti. Caratteristiche meccaniche della muratura. Particolari costruttivi presenti nelle murature. Muratura armata. Muratura precompressa
Gli archi: Statica dell’arco elastico. Archi in muratura. Piattabande. Volte e cupole. Travi parete. Analisi limite negli archi in muratura.
Gli stati fessurativi: Stati fessurativi di travi e pilastri. Risposta delle murature ai cedimenti vincolari. Stati fessurativi prodotti dalle forze.
Le opere provvisionali di sostegno: Legislazione. Carichi agenti sulle opere di sostegno. Puntelli metallici. Puntelli in legno. Particolari di aggancio con l’opera esistente ed il terreno. Verifiche di resistenza dei puntelli. Carene e cerchiature.
Le misure in sito ed in laboratorio: Misure su elementi in calcestruzzo. Misure su elementi in muratura. Misure su elementi in acciaio. Misure su elementi lignei. Prove di carico.
Materiali specifici utilizzati nel consolidamento: Calcestruzzi e malte speciali. Materiali compositi. Resine caricate. Il legno lamellare. Connettori e chiodi chimici per calcestruzzo e legno. Acciai inossidabili.
Tecniche di recupero per le strutture in calcestruzzo armato : Rinforzo di travi e solai in calcestruzzo armato. Rinforzo di pilastri in calcestruzzo armato. Pareti di controvento. Rinforzo dei nodi strutturali con CFRP. Formazione di nodi strutturali sui pilastri. Eliminazione e sostituzione di pilastri. Rinforzo con FRP di silos, serbatoi e ciminiere. Rinforzo di mensole tozze.
Tecniche di recupero per edifici con murature portanti: Rinforzo di maschi murari. Rinforzo o sostituzione di un solaio. Rinforzo di archi e volte in muratura. Rinforzo di pilastri in muratura. Creazione di aperture nei maschi murari. Creazione di controventi.
Tecniche di recupero per le strutture in acciaio: Sostituzione di elementi danneggiati. Modifica dell'assetto statico. Precompressione esterna. Fenomeni di fatica.
Tecniche di recupero per le strutture lignee: Rinforzo delle travi in legno.
Fondazioni: Fenomeni di dissesto delle fondazioni e tipi di intervento. Problemi legati all'umidità.

 

PROGRAMMA IN LINGUA INGLESE

Introduction: causes that lead to the need for structural retrofitting and intervention strategies.
Mechanical properties of masonry and its components.
Arches: behaviour in the elastic domain ﴾service loads﴿, limit analysis of masonry arches.
Analysis of the crack pattern in masonry and reinforced concrete members.
Temporary structures: shoring and scaffolding.
Onsite and laboratory tests.
Special materials adopted to retrofit structures.
Methods to rehabilitate or strengthen reinforced concrete structures.
Methods to rehabilitate or strengthen masonry structures.
Methods to rehabilitate or strengthen iron based alloy structures.
Methods to rehabilitate or strengthen timber structures.
Rehabilitation or strengthening of foundations ﴾a short review﴿.


Prerequisiti

Aver superato l'esame di Tecnica delle costruzioni 2 + costruzioni in zona sismica.


Modalità di valutazione

Esame orale: domande di carattere teorico sugli argomenti del corso. Lo studente deve dimostrare di conoscere i problemi connessi la pianificazione delle fasi propedeutiche all'intervento stesso (ad esempio misure in situ ed in laboratorio, caratteristiche dei materiali ecc.), nonchè di essere in grado di discutere criticamente le tecniche di consolidamento descritte nel corso.

Oral examination: questions on the topics of the course.

 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco A. Pisani, Sara Cattaneo, Tommaso D'Antino, Consolidamento delle strutture. Guida ai criteri, ai materiali e alle tecniche piu' utilizzati. Terza edizione, Editore: Hoepli, Anno edizione: 2019, ISBN: 978-88-203-9165-2

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
50:00
75:00
Esercitazione
40:00
60:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 90:00 135:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
23/04/2021