logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 051498 - LABORATORIO DI COSTRUIBILITA' E SOSTENIBILITA' DEL PROGETTO
Docente Fianchini Maria , Scansani Sandro Attilio
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1217) ARCHITETTURA E DISEGNO URBANO - ARCHITECTURE AND URBAN DESIGNADUAZZZZC051498 - LABORATORIO DI COSTRUIBILITA' E SOSTENIBILITA' DEL PROGETTO

Obiettivi dell'insegnamento

Obiettivi del Laboratorio sono: far sperimentare la complessità dell’atto progettuale, dalla ideazione alla realizzazione, acquisendo conoscenze circa le modalità di controllo delle relazioni tra aspetti tecnologici, energetico-ambientali, strutturali e i percorsi di sperimentazione e innovazione delle tecniche; illustrare gli strumenti conoscitivi, metodologici, organizzativi e procedurali nelle diverse fasi del processo edilizio finalizzati alla fattibilità e costruibilità di interventi architettonici complessi di nuova costruzione o di riqualificazione con particolare attenzione alle scelte funzionali, costruttive e ambientali in rapporto alla progettazione energetica e impiantistica fin dalle prime fasi del progetto.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:

- conosce e comprende gli strumenti e le tecniche del progetto tecnologico ambientale e impiantistico, in conformità con il quadro normativo vigente;

- è in grado di elaborare soluzioni progettuali attente alla dimensione costruttiva, ai vincoli del contesto ambientale, fisico, normativo e culturale;

- è in grado di svolgere una gestione coordinata e interdisciplinare dei temi tecnologici, energetico-ambientali e strutturali del progetto, sulla base di requisiti prioritari, di anticipazione delle decisioni e di valutazione delle differenti opzioni tecniche disponibili e di applicazione degli strumenti di supporto alle decisioni di progetto.


Argomenti trattati

Il tema del laboratorio è la progettazione di un nuovo istituto scolastico, di cui sia prevista o programmata la realizzazione. Riferimento per il progetto saranno i contenuti del bando per il Concorso di idee Scuole Innovative emanato dal MIUR nel maggio 2016 (http://www.scuoleinnovative.it/bando/), allo scopo di …acquisire idee progettuali per la realizzazione di scuole innovative da un punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica, caratterizzate dalla presenza di nuovi ambienti di apprendimento e dall’apertura al territorio.....

Il progetto dovrà confrontarsi lungo l’intero percorso  (ma con differenti livelli di approfondimento nelle successive fasi di sviluppo) con i temi dell’integrazione nel contesto fisico-ambientale, del soddisfacimento di esigenze funzionali e di requisiti regolamentari, con la selezione e l’integrazione di soluzioni tecniche e impiantistiche; coerentemente con gli obiettivi di sostenibilità ambientale e di costruibilità, che connotano il laboratorio.

Sono previste lezioni e seminari, anche con relatori esterni, per delineare il quadro di riferimenti teorici e metodologici e supportare lo sviluppo del progetto.

Nel modulo di Progettazione Tecnologica e Ambientale si tratterà di prevalentemente di: approccio bioclimatico e strategie di sostenibilità nel progetto; obiettivi di innovazione funzionale e requisiti di qualità edilizia nelle infrastrutture scolastiche; sistemi costruttivi a secco e soluzioni tecnologiche per l’architettura sostenibile.

Nel modulo di Fisica Tecnica Ambientale – Progettazione Energetica si affronteranno le tematiche relative al contenimento dei consumi energetici e ai benchmark di riferimento legislativi, utilizzando software che permetteranno di calcolare le prestazioni energetiche attese ed i consumi di energia primaria rinnovabile e non rinnovabile. Si tratteranno le basi della simulazione solare/fluidodinamica/illuminotecnica con l’ausilio software parametrici ad oggetti, per migliorare i concetti di progettazione sostenibile.

 

Il lavoro potrà essere svolto in gruppi di massimo 3 persone, ma comprenderà approfondimenti individuali nella fase di progettazione esecutiva.

 


Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

Sono previsti momenti di confronto seminariale e di verifica dei lavori, a conclusione delle diverse fasi di avanzamento programmate.

La valutazione finale avverrà in sede di esame, attraverso la presentazione da parte degli studenti degli elaborati relativi alle diverse attività del laboratorio.

L'esame potrà essere sostenuto in gruppo, ma la valutazione sarà individuale e terrà conto dei seguenti criteri di giudizio: adeguatezza delle soluzioni proposte all'insieme degli obiettivi assegnati; competenza disciplinare e capacità espositiva; completezza e cura degli elaborati.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaRogora A., Progettazione bioclimatica per l'architettura mediterranea, Editore: Wolters Kluwer Italia, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaSassi P., Strategie per l'architettura sostenibile. I fondamenti di un nuovo approccio al progetto, Editore: Edizioni Ambiente, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica obbligatoriaDall'O' G., Gamberale M., Silvestrini G., Certificazione energetica degli edifici: norme procedure e strategie di intervento, Editore: Edizioni Ambiente, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica facoltativaFianchini M. (a cura di), Rinnovare le scuole dall'interno. Scenari e strategie di miglioramento per le infrastrutture scolastiche, Editore: Maggioli Editore, Anno edizione: 2017 http://www.ambientescuola.polimi.it/wp-content/uploads/2017/05/916.20118-e-book-Fianchini.pdf, Anno edizione: 2017 http://www.ambientescuola.polimi.it/wp-content/uploads/2017/05/916.20118-e-book-Fianchini.pdf
Risorsa bibliografica facoltativaBorri S. (a cura di), Spazi educativi e architetture scolastiche: linee e indirizzi internazionali, Editore: INDIRE, Anno edizione: 2016 http://www.indire.it/wp-content/uploads/2016/12/Spazi-educativi-architetture-scolastiche.pdf
Risorsa bibliografica facoltativaOECD, Designing for Education: Compendium of exemplary Educational Facilities, Editore: OECD Publishing, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica facoltativaArieti F., Progettare edifici a energia zero. Percorso metodologico, indicazioni applicative, dettagli costruttivi, Editore: Maggioli Editore, Anno edizione: 2017
Risorsa bibliografica facoltativaGauzin-Mueller D., Architettura sostenibile. 29 esempi di edifici e insediamenti ad alta qualita' ambientale, Editore: Edizioni Ambiente, Anno edizione: 2003
Risorsa bibliografica facoltativaGiachino D. M., Legno. Manuale per progettare in Italia, , Editore: UTET Scienze Tecniche, Anno edizione: 2013

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
36:00
39:00
Esercitazione
24:00
26:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
60:00
65:00
Totale 120:00 130:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
15/04/2021