logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 051492 - STORIA DELL'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA
Docente Baglione Chiara
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1217) ARCHITETTURA E DISEGNO URBANO - ARCHITECTURE AND URBAN DESIGNADUAZZZZ051492 - STORIA DELL'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA

Obiettivi dell'insegnamento

I programmi di Storia dell’Architettura Contemporanea di norma vertono sull’analisi critica dei temi fondamentali del dibattito architettonico e delle opere più significative del periodo che va dal 1945 a oggi, ovvero dalla crisi del Moderno agli eterogenei indirizzi della cultura post-moderna ancora in corso. L’obiettivo formativo è quello di far maturare negli studenti, attraverso l’analisi critica di idee, eventi e opere, la consapevolezza del processo di gestazione della cultura architettonica che ha alimentato e continua ad alimentare il dibattito disciplinare in corso, così da consentire loro di muoversi con sicurezza fra i diversi indirizzi di ricerca e porre criticamente le basi per la definizione di un proprio personale orientamento progettuale.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:

- conosce e comprende la storia dell’architettura contemporanea, acquisendo capacità e strumenti per condurre una ricerca di carattere storico-critico;

- è in grado di compiere approfondimenti tematici inerenti la storia, la teoria e la prassi del progetto mediante analisi bibliografiche, testuali e multimediali, raccolta e schedatura di casi di studio, osservazione diretta.


Argomenti trattati

Obiettivo fondamentale del corso è far maturare nello studente la consapevolezza del processo di formazione della cultura architettonica, che ha alimentato e continua ad alimentare il dibattito disciplinare in corso, attraverso l’analisi critica di idee, eventi e opere, che si sono succeduti durante la seconda metà del XX secolo e il primo decennio di quello successivo.

Con il raggiungimento di tale obiettivo lo studente sarà in grado di muoversi con sicurezza fra i diversi indirizzi di ricerca e, quindi, di gettare criticamente le basi per la definizione di un proprio personale orientamento progettuale.

Questioni fondamentali per comprendere il progetto contemporaneo – quali le connessioni tra visioni ideali, elaborazioni teoriche e concrete forme d’intervento, la permanenza e l’evoluzione di modelli derivati dalla lezione dei maestri del moderno, i rapporti tra linguaggi architettonici e soluzioni strutturali, funzionali e tecnologiche, l’incidenza delle condizioni produttive dell’architettura sulle scelte figurative dell’architetto – saranno affrontate studiando testi teorici, edifici, interventi infrastrutturali, contesti urbani e territoriali emblematici, proposte progettuali non realizzate, allestimenti temporanei.

L’analisi di casi studio specifici – individuati in un panorama geografico che va dall’Europa alle Americhe e al Giappone – consentirà inoltre di riflettere sui mutamenti che hanno segnato, nel corso della seconda metà del XX secolo, la professione e il ruolo dell’architetto, la sua interazione con altre figure del processo costruttivo, le sue relazioni con il mondo delle arti figurative, con differenti tipi di committenza e con il sistema della comunicazione e delle immagini.

Un elenco dei casi studio sarà fornito all’inizio del corso.

Prima dell’inizio delle lezioni si raccomanda, inoltre, di rivedere o di acquisire rapidamente le conoscenze di base della storia socio-politica e culturale delle principali aree di elaborazione della cultura architettonica nella seconda metà del XX secolo (Europa, Stati Uniti, Giappone).


Prerequisiti

No prerequisiti


Modalità di valutazione

L’esame consisterà in un colloquio su tutti gli argomenti oggetto delle lezioni e nella discussione di un approfondimento su un tema concordato con la docenza.

Agli studenti non frequentanti è richiesta una preparazione basata sullo studio dei testi indicati nella bibliografia. 


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaWilliam J. Curtis, L'architettura moderna del Novecento, Editore: Phaidon, London, Anno edizione: 2006, ISBN: 9780714898629
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarco Biraghi, Storia dell'architettura contemporanea. vol. II, 1945-2008, Editore: Einaudi, Torino, Anno edizione: 2008, ISBN: 9788806193133
Risorsa bibliografica obbligatoriaLa bibliografia completa sugli argomenti trattati nel corso sarà fornita durante le lezioni e caricata su BeeP.

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
45:00
67:30
Esercitazione
15:00
22:30
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 60:00 90:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
22/04/2021