logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 050869 - ARCHITETTURA, ARTE E SPAZIO PUBBLICO
Docente Ceresoli Giacomina
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURAPCAAZZZZ050869 - ARCHITETTURA, ARTE E SPAZIO PUBBLICO
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - PC (1085) SUSTAINABLE ARCHITECTURE AND LANDSCAPE DESIGN - ARCHITETTURA SOSTENIBILE E PROGETTO DEL PAESAGGIO***AZZZZ050869 - ARCHITETTURA, ARTE E SPAZIO PUBBLICO

Obiettivi dell'insegnamento

Ampliare la prospettiva riguardo agli spazi pubblici, considerando le sperimentazioni e le analisi svolte negli ultimi decenni nel mondo dell'arte. 

 


Risultati di apprendimento attesi

Conoscere l'opera dei principali artisti che hanno operato negli spazi pubblici.


Argomenti trattati

Dalla seconda  metà del Novecento l’arte ha evaso le gallerie e i musei per occupare, ripensare  gli spazi pubblici e rigenerare i luoghi urbani, innescando processi compositivi generalmente diversi da quelli abitualmente usati in architettura, lavorando in particolare sulle relazioni, condivisione, partecipazione che l’opera istituisce con il pubblico. È un dispositivo  di co-progettazione tra l’arte, l’architettura, l’urban design, la progettazione del paesaggio. Se i luoghi di intervento sono ad esempio le stazioni, i nodi del sistema dei trasporti, le piazze, le strade, gli ospedali, gli scali ferroroviari o altre aree dismesse o siti di archelogia industriale, per l'artista  tutto è un possibile paesaggio e non esistono "vuoti urbani". Ogni luogo urbano, naturale o virtuale è un possibile spazio pubblico  e laboratorio d'idee che si estende oltre il limite fisico attraverso latecnologia, perchè l'arte comprende linguaggi plurimi e diversificati. Dagli ambienti spaziali di Lucio Fontana si  va oltre l’esposizione fisica di una scultura, si supera la logica di “collocazione in” del “site-specific” per valorizzare   l’azione diretta dello spettattore, la relazione  tra opera, autore, luogo e teritorio. E un arte viva  nell’immediato che agisce  nel contesto del luogo pubblico o del territorio naturale: il carattere pubblico è molto più ampio, l’arte è intesa come relazione  sociale con il contesto urbano. Land art, minimal art, arte concettuale, Fluxus, performance, happening hanno contribuito a spostare l’attenzione da una dimensione retinica dell’opera ad una dimensione aperta di sperimentazione, interattiva, contingente e contestuale al suo ambiente fisico e percettivo. Da luogo dimensionato, topografico, architettonico, lo spazio pubblico diventa spazio di interazione e dellasocialità inclusiva . Gli interventi di arte pubblica sono attivi nel contesto sociale, storico, comunicativo, simbolico dell’ambiente.

 


Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

Per l'esame è richiesta la conoscenza  della storia  dell'arte contemporanea, delle seconde avanguardie artistiche in particolare  per approfondire  poi  con  un elaborato-progetto  personale gli argomenti  specifici introno alla Arte Pubblica trattato durante  le lezioni. 

 Lo studente dovrà inoltre  individuare  tra i "casi"  di Arte pubblica del presente un evento o  un'opera di urban art   con l'obiettivo di  reintrpretarlo, trasfigurarlo, modificarlo radicalmente  liberamente. 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaOsservatorio Public Art https://osservatoriopublicart.wordpress.com/
Risorsa bibliografica obbligatoriaLorenza Perelli, Public Art. Arte, interazione e progetto urbano, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2010, ISBN: 9788846477569 http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?ID=14522
Risorsa bibliografica obbligatoriaRicciarda Belgiojoso, Costruire con i suoni, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2009, ISBN: 9788856814217 http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_libro.aspx?CodiceLibro=223.1.6
Risorsa bibliografica obbligatoriaRosalind Krauss, Passages in Modern Sculpture, Editore: MIT Press, Anno edizione: 1977, ISBN: 9780262610339
Risorsa bibliografica obbligatoriaMichael Lailach, Land Art, Editore: Taschen, Anno edizione: 2007, ISBN: 978-3822856130
Risorsa bibliografica obbligatoriaDaniel Marzona, Conceptual Art, Editore: Taschen, Anno edizione: 2005, ISBN: 978-3822829622
Risorsa bibliografica obbligatoriaClaire Bishop (ed.), Participation, Editore: MIT Press, Anno edizione: 2006, ISBN: 978-0262524643
Risorsa bibliografica obbligatoriaJacqueline Ceresoli, La Nuova Scena Urbana Cittàstrattismo e urban Art, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2005
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlessandra Pioselli, L'arte nello Spazio urbano. L'esperienza italiana dal 1968 a oggi , Editore: Johan&Levi, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica obbligatoriaa cura di Antonio Longo, Chiara Rabbiosi, Pierluigi Salvadeo, Forme dell'Inclusività. Pratiche spazi progetti, Editore: Politecnica Maggioli Editore, Anno edizione: 2017

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
45:00
Esercitazione
10:00
15:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 40:00 60:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
22/04/2021