logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 097343 - CARATTERI DISTRIBUTIVI E TIPOLOGIA DEGLI EDIFICI
Docente Monestiroli Tomaso
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURAMIAACHEN097343 - CARATTERI DISTRIBUTIVI E TIPOLOGIA DEGLI EDIFICI

Obiettivi dell'insegnamento

Il corso di Caratteri distributivi e tipologia degli edifici costituisce il luogo nel quale vengono forniti agli studenti gli strumenti necessari per apprendere le nozioni basilari della disciplina architettonica e per imparare a leggerne e riconoscerne i diversi ambiti tematici, le opere e i protagonisti, il contesto teorico e il dibattito che li ha accompagnati nel tempo.

Il corso riguarda i caratteri distributivi, tipologici e morfologici dell’architettura e pone una particolare attenzione agli aspetti compositivi e distributivi degli edifici come pure a quelli della città. Attraverso lo studio e l’analisi critica di opere significative, di città e parti di città, della ricerca progettuale di noti architetti, il corso intende fornire conoscenze utili alla comprensione dei fondamenti e dei principi del progetto architettonico e urbano in una prospettiva temporale ampia che spazia dall’antichità fino all’epoca contemporanea. Obiettivo principale è la formazione di un bagaglio di conoscenze e di un punto di vista critico e orientato sulla disciplina del progetto di architettura e sulle sue tecniche per affrontare il progetto alle differenti scale di complessità.


Risultati di apprendimento attesi

Il corso propone un ciclo di lezioni attraverso le quali costruire una relazione stretta tra gli aspetti teorici e compositivi e la loro applicazione concreta in fase progettuale. Per questo i risultati attesi riguardano non solo la capacità di apprendimento e comprensione da parte degli studenti dei principi che regolano il complesso rapporto tra architettura, tipo e città, ma anche del modo di impiegarli a fini pratici nel progetto. L’obbiettivo che si pone il corso è quello di affinare la capacità critica dello studente, fornendo una serie di strumenti e tecniche su cui fondare in modo autonomo e consapevole i legami tra le intenzioni teoriche, l’analisi di un’opera a scala urbana e architettonica, e il momento progettuale, secondo un processo di tipo analogico e comparativo.


Argomenti trattati

Il corso si occuperà della concretezza dell'architettura e della città. A partire dalla definizione di "tipo" attraverso l'analisi delle piante degli edifici e delle città, il corso si propone di indagare e verificare l'esistenza o meno di un rapporto positivo tra tipi architettonici e forma urbana nelle diverse epoche storiche. La conoscenza dei tipi edilizi, la correlazione tra questi e la costruzione della città, sono tasselli fondamentali nella formazione culturale e progettuale degli studenti. Verificare la permanenza storica di alcuni tipi edilizi e la contestuale modificazione funzionale, e la corrispondenza dei caratteri distributivi di ciascun tipo edilizio, diventa fondamentale strumento di progetto.

Il corso si svolgerà attraverso lezioni ex catedra indirizzate prevalentemente all'analogia tipologica e distributiva degli edifici nella storia. Saranno svolte delle attività seminariali invitando docenti interni alla scuola AUIC ed esterni.

Gli studenti, autonomamente, dovranno svolgere una ricerca analitica su specifiche tipologie edilizie, che verranno revisionate durante il corso.


Prerequisiti
 

Modalità di valutazione

L'esame orale sarà centrato sulle lezioni del corso, sulla bibliografia e sul tema di ricerca proposto


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaCarlos Martì Aris, Le variazioni dell'identità, Editore: citta studi, ISBN: 9788870059052
Risorsa bibliografica obbligatoriaFrancesco menegatti, Itinerari Italiani della residenza collettiva, Editore: Gangemi, Anno edizione: 2012, ISBN: 9788849224672
Risorsa bibliografica obbligatoriaAntonio Monestiroli, la ragione degli edifici, Editore: christian Marinotti edizioni, Anno edizione: 2010, ISBN: 9788882731144
Risorsa bibliografica obbligatoriaMaria Vittoria Cardinale, Stefano Perego. a cura di, Tipo Architettura Città, Editore: Maggioli editore, Anno edizione: 2017, ISBN: 9788891622457
Risorsa bibliografica obbligatoriaM. De Benedetti, A. Pracchi, Antologia dell'architettura moderna, Editore: Zanichelli, Anno edizione: 1988, ISBN: 9788808037541

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
45:00
Esercitazione
10:00
15:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 40:00 60:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
23/04/2021