logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2019/2020
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 097366 - LABORATORIO DI COSTRUZIONE DELL'ARCHITETTURA
Docente Buffoli Maddalena , Fanzini Daniele
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURAPCAAZZZZB097366 - LABORATORIO DI COSTRUZIONE DELL'ARCHITETTURA

Obiettivi dell'insegnamento

La forma didattica del laboratorio consente di mettere alla prova la capacità dello studente nell’applicare a temi concreti le conoscenze maturate all'interno degli insegnamenti.

Il Laboratorio di Costruzione dell’architettura intende promuovere, attraverso l’esperienza del progetto, la capacità di governare il sistema di relazioni che lega materiali, elementi costruttivi, tecniche esecutive, esigenze ambientali e funzionali, vincoli normativi, caratteristiche del contesto. A tal fine saranno assunti come riferimento e approfonditi progetti e realizzazioni in cui risulta particolarmente evidente il rapporto tra materiali, principi costruttivi e configurazione architettonica. Obiettivo del Laboratorio è l’esplorazione e l’acquisizione delle modalità di controllo delle regole che presiedono al dimensionamento degli spazi abitativi e alla loro definizione tipologico-distributiva in rapporto alle esigenze esplicite e implicite degli utenti e l’approfondimento della configurazione del sistema edilizio e degli elementi tecnologici ed impiantistici in termini di risposta coerente all’articolato quadro di requisiti da soddisfare.


Risultati di apprendimento attesi

Il Laboratorio propone un’esperienza di progetto applicata a un organismo di limitate dimensioni "a complessità controllata" con una costante attenzione alla realizzabilità costruttiva dell’opera. A conclusione dell’esperienza progettuale lo studente avrà maturato le competenze necessarie per individuare i criteri da assumere nella scelta delle opzioni tecniche disponibili. Sarà in grado di definire le alternative tipologiche e spaziali in coerenza con un sistema articolato di vincoli esigenziali, ambientali e con le relative scelte tecnologiche e costruttive. Avrà acquisito la capacità di affrontare il progetto ai diversi livelli di approfondimento e alle adeguate scale di rappresentazione fino allo sviluppo dei dettagli costruttivi studiati nella loro dimensione materica e nella verifica della loro realizzabilità.


Argomenti trattati

Il laboratorio si incentra sulle tematiche relative alla costruibilità dell’architettura (costruibilità tecnica, amministrativa, procedurale) nelle diverse fasi del processo edilizio (fasi di progetto, realizzazione e vita utile) e prevede la trasmissione di contenuti teorici e lo svolgimento di una esercitazione progettuale.
Il programma di sviluppo della esercitazione progettuale si articola in tre fasi:
- fase di sviluppo del progetto preliminare;
- fase di sviluppo del progetto definitivo;
- fase di sviluppo del progetto esecutivo.
Al termine delle tre fasi gli studenti devono consegnare i seguenti elaborati:
- schemi progettuali relativi all’inserimento dell’edificio nel lotto e relazione descrivente le possibili soluzioni alternative e le ragioni della scelta finale;
- piante, prospetti e sezioni dell’edificio in scala 1/100 e relazione generale di progetto con indicazioni riguardanti gli aspetti morfologici, tipologici e costruttivi dell’edificio anche in rapporto ai vincoli normativi;
- piante, prospetti e sezioni in scala di 1/50, con approfondimenti in scala di 1/20, dell’edificio con indicazioni riguardanti gli aspetti tecnico costruttivi e manutentivi.
Il laboratorio prevede due insegnamenti:
- tecnologie per l'architettura sostenibile;
- igiene ambientale.
Attraverso le lezioni teoriche e lo svolgimento della esercitazione progettuale, gli studenti avranno modo di acquisire, oltre alla consapevolezza operativa del fare architettura, una metodo di progetto coerente con i temi della compatibilità e sostenibilità ambientale.
Nel corso di ciascun insegnamento saranno affrontati temi riferibili alla progettazione architettonica ambientale orientati allo sviluppo della esercitazione progettuale:
- l'uomo e l'ambiente;
- architettura sostenibile:paradigmi e applicazioni;
- sostenibilità degli ambienti indoor e outdoor.
- i parametri del contesto climatico e microclimatico;
- il controllo del benessere ambientale;
- materiali, componenti e soluzioni sostenibili;
- l'edificio e il clima: esempi di architetture sostenibili contemporanee;
- il rapporto tipologia edilizia/tipologia strutturale e impianti;
- rapporto uomo, salute, ambiente;


Prerequisiti

La successione della frequenza degli insegnamenti nel percorso formativo e l’ordine di verbalizzazione dei relativi esami deve seguire le precedenze indicate nel regolamento del Corso di Studio.


Modalità di valutazione

L’esame, unico per i due moduli di insegnamento, prevede confronti seminariali in itinere (uno per ciascuna  fase del progetto) e durante l’esame finale, volti a testare le conoscenze e la comprensione degli strumenti e delle tecniche del progetto, con particolare enfasi per gli aspetti ambientali, tecno-tipologici e costruttivi che influiscono sul rapporto di forma, di tipologia strutturale, di scelta delle tecniche costruttive e materiali. Nel corso delle diverse prove seminariali gli studenti sono chiamati a presentare e discutere il proprio progetto facendo attenzione ad evidenziare la coerenza con i presupposti teorici del laboratorio. I seminari di verifica avranno in particolare l’obiettivo di valutare l’attività sviluppata dal singolo all'interno del gruppo, in relazione alla conoscenza della materia e delle capacità di applicare tale conoscenza al tema progettuale proposto. L’esame finale si concentrerà invece sulla valutazione individuale rispetto alle capacità comunicative e di autonoma elaborazione di giudizio delle connessioni tra aspetti teorici ed operativi del progetto. Le prove intermedie e finali concorrono equamente alla formazione del giudizio finale.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaStefano Capolongo, Laura Daglio, Ilaria Oberti, Edificio, Salute, Ambiente, Editore: Hoepli, Anno edizione: 2007, ISBN: 9788820338572
Risorsa bibliografica obbligatoriaCampioli A., Lavagna M., Tecniche e Architettura, Editore: CittàStudi, Anno edizione: 2013
Risorsa bibliografica obbligatoriaLaura Daglio, La sperimentazione tecno-tipologica nel progetto della residenza collettiva, Editore: Mimesis Edizioni, Anno edizione: 2018, ISBN: 9788857549255
Risorsa bibliografica obbligatoriaFanzini D., Il progetto nei programmi complessi di intervento, Editore: Clup, Anno edizione: 2014

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
43:00
46:35
Esercitazione
29:00
31:25
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
72:00
78:00
Totale 144:00 156:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
23/04/2021