logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 093602 - WORKSHOP 2
Docente Tikka Pia Marjatta
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1162) DESIGN DELLA COMUNICAZIONEC_2AZZZZ093602 - WORKSHOP 2

Obiettivi dell'insegnamento

Il workshop costituisce un momento di accelerazione delle modalità di produzione del progetto tipiche delle esperienze di laboratorio. Un'esperienza di concentrazione in cui a partire da un brief definito - anche in collaborazione con attori esterni - gli studenti sono chiamati ad esercitare la loro capacità di ricerca e sintesi progettuale, attraversando tutte le fasi che portano dalla elaborazione di un concept alla comunicazione dell'esito progettuale.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- sa attivare in modo opportuno e argomentato un processo di sintesi progettuale rapido rispondendo a richieste specifiche, anche di committenti esterni;
- in autonomia e in gruppo elabora progetti, condividendo e comunicando le scelte progettuali effettuate, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto.


Argomenti trattati

ENACTIVE MIND IN DESIGN

In this workshop we familiarise ourselves with the concept of enactive mind and learn by practical work how enactive narrative systems can be applied to designing media projects. 
The concepts of enactive cinema (Tikka 2008) and enactive media (Tikka 2010) are discussed, against the theoretical foundations of enactive cognitive sciences (Varela et al. 1991). Accordingly, a holistic first-person experience can be understood as being and playing a part in the world. The approach suggest going beyond the conventional concept of human–computer interaction by emphasising unconscious interaction between the experiencing participant and narrative systems. Instead of directly manipulating the narrative, the unfolding of the story is affected by the participant’s enactive emotional participation, tracked, for instance, by biosensors.
 
LEARNING MODES:
Lectures with video screenings, reading articles, and discussing on enactive mind and narratives; instructed/tutored hands-on enactive design exercises in small teams, analysing and reviewing created projects, demos and/or concepts.

LEARNING OUTCOMES:
Basic understanding on enactive mind and enactive narrative systems
Basic understanding of the use of biofeedback in enactive media design 
Hands-on designing and producing enactive narrative systems (proof-of-concept) 
Collaborative team work and presentation skills

TEACHERS:
Prof. Dr Pia Tikka, Dr. Ilkka Kosunen, School of Film, media, art and communication, Tallinn University; visiting lecturers (t.b.a.) 
 
READING LIST (t.b.a.)


Prerequisiti

Si suggerisce la frequenza del Workshop 2 dopo avere superato il Workshop 1 di 1° anno.


Modalità di valutazione
 

Bibliografia

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
60:00
Esercitazione
0:00
0:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
20:00
40:00
Totale 50:00 100:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua / Italiano / Inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
18/09/2021