logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 052813 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE-SEZ.3
Docente Andreoni Giuseppe , Bertarelli Chiara , Palmeri Lorenzo , Perego Paolo , Standoli Carlo Emilio
Cfu 18.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZA052813 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE-SEZ.3
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALEARRAZZZZA099464 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - P3
NDVAZZZZA099464 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - P3
PROAZZZZA099464 - LABORATORIO DI SINTESI FINALE - P3

Obiettivi dell'insegnamento

L'obiettivo principale del laboratorio di sintesi finale è il mettere a sistema, con appropriatezza, le conoscenze acquisite nel percorso di studio per rispondere in modo accurato ad una determinata sollecitazione di progetto. Lo studente si confronterà con un team didattico complementare e con esperienze diverse e apprenderà come leggere diverse richieste e conciliarle nel processo di definizione della forma-progetto del prodotto industriale. Il confronto, spesso praticato, con il mondo esterno (istituzioni, industria, organizzazioni di diversa natura) produce una maggiore consapevolezza del ruolo del designer nel contesto produttivo e sociale. Altro obiettivo significativo è l'assunzione di capacità negoziali e di lavoro collettivo, per individuare soluzioni funzionali e creative rispetto all'input ricevuto.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende l’ambito di progetto connesso al design di prodotto, le necessità della committenza, specifiche tecniche a supporto della progettazione;
- sa operare su progetti di medio-alta complessità e tradurre gli elementi di analisi nella elaborazione di concettualizzazioni progettuali;
- in autonomia e in gruppo imposta il processo di ricerca a sostegno del progetto, opera scelte progettuali e comunica il progetto, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto


Argomenti trattati

Design di Prodotti e sistemi per la salute e il benessere delle persone

La salute dell'uomo è uno dei temi prioritari che da sempre ha guidato la ricerca e l'innovazione. 

Tra i temi più attuali si segnalano i sitemi indossabili e i sistemi di prevenzione sia di patologia che di errori umani in medicina.

Siamo nell’era dei sistemi indossabili, grazie alla miniaturizzazione della tecnologia che la rende integrabili sia in piccoli dispositivi che addirittura all’interno dei nostri indumenti. Questi strumenti rappresentano degli strumenti nuovi e affascinanti che aprono interessanti prospettive per servizi innovativi rivolti alla salute e al benessere della persona. Essi si innestano sul filone della mobile Health (mhealth) dove gli smartphone diventano veri e propri terminali sanitari per l’erogazione di servizi, dal monitoraggio al counseling.

Le tecnologie e l'intelligenza artificiale offrono anche possibilità notevoli nella realizzazione di sistemi e prodotti intelligenti per superare le problematiche dell'errore umano in medicina che ogni anno è causa di un numero rilavente di decessi o infortuni.

Ma in entrambe le situazione risulta fondamentale il ruolo del design come strumento di porgetto, integrazione e user-oriented.

Sulla base di tali presupposti, il presente Laboratorio di Sintesi Finale promuove la collaborazione e l'integrazione di competenze politecniche su progetti di ricerca e didattica in un approccio human-centered per lo sviluppo di metodi, prodotti, ambienti, sistemi e servizi per la salute ed il benessere della persona.

Il corso vuole essere veramente preparatorio alla professione di industrial designer preparato alle più recenti tecnologie e ambito di applicazione del design in medicina.

Nelle prime settimane saranno effettuate una serie di lezioni di metodologia di contestualizzazione e di base per il progetto, quale preparazione metodologica degli studenti. Esperti esterni saranno identificati e invitati sulla base delle idee progettuali e potranno essere anche propositori di stimolinprogettuali.

Idee e brief dovranno essere definiti entro la quarta settimana del corso.

Al termine del percorso, lo studente dovrà maturare e dimostrare:

-       Una metodologia strutturata di progetto

-       Una capacità critica di analisi e definizione dei requisiti anche in relazione alle regole delle differenti discipline

-       Una creatività “smart” per la proposta di innovazione

-       Una capacità espressivo-descrittiva che si estrinseca nel disegno tecnico e nel materiale di supporto e/o presentazione del proprio concept/progetto/elaborato

Tutti questi elementi faranno parte della valutazione finale, che sarà conseguita dallo studente anche attraverso momenti intermedi che permetteranno una verifica in itinere del proprio lavoro e una migliore sintesi del personale percorso didattico e in cui lo studente dovrà presentare il proprio progetto nelle sue diverse fasi di sviluppo (analisi, concept, progetto) con elaborati scritti e grafici.


Prerequisiti

Per accedere alla frequenza del Laboratorio di Sintesi Finale è richiesto il superamento di tutti gli insegnamenti di 1° anno, entro la sessione di settembre in cui si desidera inserire il Laboratorio nel Piano degli Studi, nonchè il superamento dei Laboratori di 2° anno.


Modalità di valutazione

Ogni studente sarà chiamato a svolgere un progetto in autonomia e non in gruppo.

L'esame costa nella presentazione e discussione del progetto  comprendente:

- relazione del progetto comprendente: 

analisi, definizione di metodi di progetti e requisiti progettuali, sviluppo del concept con identificazione di tecnologie, materiali e tecnplogie di produzione, stima dei costi.

- disegni tecnici a livello di esecutivo

- presentazione del lavoro in aula e altro materiale grafico di supporto (logo, brochure, ...)

- discussione con il team di docenza e capacità retoriche e di presentazione.

Sarà altresì valutata la completezza metodologica del lavoro e l'innovatività dimostrata.


Bibliografia

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
120:00
180:00
Esercitazione
30:00
45:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
9:00
13:30
Laboratorio Di Progetto
21:00
31:30
Totale 180:00 270:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
12/05/2021