logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099867 - LABORATORIO DI DESIGN DEGLI INTERNI
Docente Pirola Matteo , Rapp Davide
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNII5AZZZZA099867 - LABORATORIO DI DESIGN DEGLI INTERNI

Obiettivi dell'insegnamento

Il Laboratorio verte sull'indagine dell' architettura degli interni nelle sue molteplici sfaccettature, al fine di ampliare la formazione degli studenti e renderli più consapevoli nei confronti di una disciplina che sta acquistando sempre maggior importanza nel progetto contemporaneo.


Risultati di apprendimento attesi

Lo studente:
- conosce e comprende l’ambito di progetto connesso al design di interni, le necessità della committenza, conosce e comprende le specifiche tecniche a supporto della progettazione e conosce e comprende gli strumenti necessari per una corretta progettazione di spazi interni sia dal punto di vista funzionale che da quello estetico-formale ;
- sa operare su progetti di media complessità trovando soluzioni a problemi progettuali;
- in autonomia e in gruppo imposta il processo di ricerca a sostegno del progetto, opera scelte progettuali e comunica il progetto, sviluppando attitudini alla negoziazione, al teambuilding, all'assunzione di leadership e alla gestione del conflitto.


Argomenti trattati

Il “Laboratorio di Design degli Interni” condurrà gli studenti del secondo anno alla lettura consapevole, alla comprensione ragionata e alla scrittura originale degli elementi costitutivi del progetto di interni architettonici: dalla scala ambientale alle unità oggettuali, in stretta relazione con le attività dei corpi.
Partendo dalle considerazioni intorno al corpo umano, è necessario porsi la questione dello Spazio architettonico, imparando: a leggere/sentire per acquisire consapevolezza dei caratteri di un ambiente interno; a interpretare/sperimentare per sviluppare un pensiero critico e interpretativo rispetto al progetto; a comunicare/scrivere per scegliere i migliori strumenti di rappresentazione di un’idea.

Attenzione! Attenzione! a margini solidi, dimensioni e proporzioni, passaggi, illuminazione naturale e artificiale, arredi fissi e mobili, oggetti di complemento, materiali, impianti, finiture, colori, decori, ornamenti, … e soprattutto allo spazio, quale fulcro fisico e metafisico.
Guarderemo insieme diverse discipline, progettuali e artistiche, per imparare a miscelare funzione e decorazione con qualche passione, indagando idee di spazio e dei suoi elementi per provare a strutturare progetti significativi e rappresentativi.
Lo svolgimento del Laboratorio si basa su attività teoriche e pratiche, con lezioni e continue esercitazioni propedeutiche, per arrivare all’elaborazione progettuale finale di un’idea articolata di spazio interno. Sarà una educazione fisica e sensibile allo spazio e ai suoi limiti progettabili, e fondamentale sarà la partecipazione attiva e la curiosità di ogni studente.


Prerequisiti

Per accedere alla frequenza del Laboratorio di 2° anno è richiesto il superamento di tutti  i Laboratori di 1° anno.


Modalità di valutazione

L'esame finale sarà in forma seminariale dove ogni studente presenterà le esercitazioni propedeutiche svolte durante il corso, e gli elaborati dell'esercizio di progetto. La valutazione finale prenderà in considerazione i singoli voti delle esercitazioni propedeutiche, l'esercitazione progettuale finale e la partecipazione al corso.
La frequenza richiesta è massima e basilare, La conoscenza della bibliografia è fondamentale, compresi i "testi" suggeriti nelle singole lezioni.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaGio Ponti, Amate l'Architettura, Editore: Rizzoli
Risorsa bibliografica obbligatoriaBruno Munari, Da cosa nasce cosa, Editore: Laterza
Risorsa bibliografica obbligatoriaEttore Sottsass, Scritti 1946-2001, Editore: Neri Pozza
Risorsa bibliografica obbligatoriaAdolf Loos, Parole nel vuoto, Editore: Adelphi
Risorsa bibliografica obbligatoriaGeorge Perec, Specie Di Spazi, Editore: Bollati Boringhieri
Risorsa bibliografica obbligatoriaGiuliana Bruno, Atlante Delle Emozioni, Editore: Bruno Mondadori
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlfred Hitchcock, Rear Window, Anno edizione: 1954
Note:

FILM

Risorsa bibliografica obbligatoriaJacques Tati, Playtime, Anno edizione: 1967
Note:

FILM

Risorsa bibliografica obbligatoriaLars Von Trier, Dogville, Anno edizione: 2003
Note:

FILM

Risorsa bibliografica obbligatoriaModest Mussorgsky, Picture at an exhibition, Anno edizione: 1874
Note:

MUSIC

Risorsa bibliografica obbligatoriaErik Satie, Furnishing music, Anno edizione: 1917
Note:

MUSIC

Risorsa bibliografica obbligatoriaBrian Eno, Music for airports, Anno edizione: 1978
Note:

MUSIC


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
80:00
120:00
Esercitazione
20:00
30:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
6:00
9:00
Laboratorio Di Progetto
14:00
21:00
Totale 120:00 180:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
11/08/2022