logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 099773 - TECNICA DELLE COSTRUZIONI 2 + COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA
Docente Ferrara Liberato , Parisi Maria Adelaide Vittoria
Cfu 15.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1142) INGEGNERIA DEI SISTEMI EDILIZINDVAZZZZ099773 - TECNICA DELLE COSTRUZIONI 2 + COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Obiettivi dell'insegnamento

Il modulo di Tecnica delle Costruzioni II, in coordinamento con l’insegnamento di Costruzioni in zona sismica si propone come obiettivo quello di fornire le basi concettuali per la analisi delle strutture a telaio in regime di secondo ordine, quale può essere richiesta per la analisi sismica delle strutture, nonchè di fornire gli approcci metodologici per il progetto e la verifica di elementis strutturali in acciaio, in legno ed in muratura. Un modulo dell'insegnamento è dedicato anche al progetto di elementi strutturali in materiali cementizi avanzati quali il calcestruzzo fibrorinforzato.

Il modulo di Costruzioni in zona sismica, in coordinamento con l’insegnamento di Tecnica delle Costruzioni II, si propone come obiettivo di fornire le basi per analizzare il comportamento di edifici in zona sismica e i criteri per la loro progettazione, secondo il programma descritto nella apposita sezione.

This module aims at providing basic knowledge for the seismic analysis and design of buildings. Applications developed in the course concern the dynamic and response spectrum analysis of buildings with framed structure. During the course the students, divided in groups, will develop a term project with the seismic design of a framed reinforced concrete structure and the detailing of some of its members (column, beam and node) according to National (NTC) and International codes (Eurocode 8). 


Risultati di apprendimento attesi

coerentemente con gli obiettivi ci si attende che lo studente abbia acquisito la padronanza delle metodologie di analisi e progetto per strutture nei vari materiali da costruzione analizzati ed a fronte dei diversi scenari, che vanno delle ordinarie situazioni di progetto alle sollecitazioni di natura sismica

 


Argomenti trattati

Per conoscere il programma del corso integrato completo si invita alla consultazione dei programmi dettagliati dei moduli di corso.

ENGLISH VERSION

To know the full program of the course is invited to consult the detailed program of the course modules.

TECNICA DELLE COSTRUZIONI II 

structural analysis: second order analysis of statically determinate and undeterminate beams; critical load

second order analysis of frames

theory of plates

 

steel structural elements: material properties; elastic and plastic design of cross sections for N, M, V, T

plastic structural analysis

primary and secondary torsion

buckling of compressed and bent structural elements; elastoplastic buckling (tangent and effective modulus theory)

influence of shear on critical load; truss and battened beams; fictitious shear concept

lateral buckling of beams

buckling of plates

 

timber structural elements: material properties, elastic section design

buckling of columns and lateral buckling of beams; design of connections

special elements: curved beams, variable height beams

fire design

 

fiber reinforced concrete structural elements

 

masonry structural elements

 

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Durante il corso saranno svolte applicazioni di analisi dinamica e sismica di strutture semplici e sistemi a telaio; gli studenti, organizzati in squadre, imposteranno il progetto di un edificio a telaio in c.a. secondo le norme attuali italiane e internazionali (Eurocodici), definendo i particolari costruttivi per alcuni elementi (trave e pilastro).

 

 

1) origine e caratteristiche dei terremoti; sismicità del territorio e zonazione; effetti del terremoto sul costruito;

2) elementi di dinamica dei sistemi a uno o più gradi di libertà, con particolare riferimento ai sistemi di strutture a telaio; analisi con spettro di risposta;

3) comportamento post-elastico degli edifici (concetto di duttilità);

4) azione sismica e definizione dello spettro di progetto;

5) criteri di progettazione degli edifici (caratteristiche degli edifici resistenti al sisma, fattori di struttura per varie tipologie, gerarchia delle resistenze (capacity design) e sviluppo dei particolari costruttivi con particolare riferimento ai telai in c.a. e alle strutture in acciaio;

6) Introduzione ai dissipatori e all’isolamento di base.

Topics:

1)   Origin and characteristics of earthquakes; seismicity and zonation; effects of ground motion on constructed facilities;

2)   Single and multiple degree of freedom dynamics; response spectrum analysis of framed structures;

3)   Post-elastic behaviour of buildings; ductility;

4)   Design seismic action;

5)   General design criteria for buildings (capacity design, code-compliant analysis and checking of framed systems)

6)   Design criteria and detailing for reinforced concrete and steels;

8)   Basic concepts of energy dissipation and seismic isolation.


Prerequisiti

gli studenti devono possedere i contenuti propri degli insegnamenti di Scienza delle Costruzioni e Tecnica delle Costruzioni I


Modalità di valutazione

TECNICA DELLE COSTRUZIONI II

L'esame consta di una prova scritta propedeutica, incentrata sulla analisi al secondo ordine di strutture a telaio e sulla risoluzione di semplici esercizi sulla teoria delle piastre, e di una prova orale

 

The exam consists of a written test, in which students are asked to solve a frame structure in the framework of second order theory and simple problems focused on the theory of elastic plates, and of an oral colloquium

COSTRUZIONI IN ZONA SISMICA

Procedura di valutazione:

-           Prova scritta (risoluzione di problemi numerici; domande di carattere teorico a risposta aperta sugli argomenti del corso)

-           Valutazione relazione tecnica (valutazione (di gruppo o individuale) delle relazioni preparate in sede di esercitazione)

.

L’esame, che mira a verificare che lo studente abbia acquisito le conoscenze fondamentali necessarie per inquadrare e affrontare correttamente la progettazione in zona sismica, verte sul programma e sulle esercitazioni svolte durante il corso e prevede la presentazione del progetto sviluppato in gruppo e una prova scritta individuale con esercizi e domande a risposta libera. La valutazione si basa in misura simile su entrambe le parti.

Assessment procedure:

-          Written test  ( solving numerical problems;  theoretical open-ended questions on topics covered in the programme)

-          Assessment of technical report (assessment (group or individual) of the reports prepared in the exercise)

.

 The exam aims at verifying that the student has acquired  basic knowledge necessary for seismic design and is in condition to apply it responsibly in the development of a project. The exam will cover the program and applications developed during the course. It includes a group presentation of the project and an individual written test, consisting in a set of open-answer questions and fast-solution problems.  The grade will be assigned on the basis of both these parts (approximately in equal parts). 


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaNorme Tecniche per le Costruzioni, NTC2008
Risorsa bibliografica obbligatoriaG. Toniolo, Appunti di Tecnica delle Costruzioni - Costruzioni in acciaio, Editore: Masson
Risorsa bibliografica obbligatoriaC. Bernuzzi e F. Mazzolani, Edifici in acciaio, Editore: Hoepli
Risorsa bibliografica obbligatoriaStrutture in legno, M. Piazza, T. Tomasi, R. Modena, Editore: Hoepli
Risorsa bibliografica obbligatoriaEN 1998: Design of structures for earthquake resistance, part 1
Risorsa bibliografica obbligatoriaslides fornite dal docente per il modulo di costruzioni in zona sismica
Risorsa bibliografica facoltativaEdmund Booth,, Progettazione sismica di edifici, Editore: EPC

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
83:00
124:30
Esercitazione
67:00
100:30
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 150:00 225:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
15/05/2021