logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2018/2019
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 051710 - MATERIALI PER L'ARCHITETTURA
Docente Lollini Federica
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1093) URBANISTICA: CITTA' AMBIENTE PAESAGGIO***AZZZZ051710 - MATERIALI PER L'ARCHITETTURA
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1094) PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURA***AZZZZ051710 - MATERIALI PER L'ARCHITETTURA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1017) ARCHITETTURA - ARCHITETTURA DELLE COSTRUZIONI***AZZZZ051710 - MATERIALI PER L'ARCHITETTURA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1195) ARCHITETTURA - AMBIENTE COSTRUITO - INTERNI - ARCHITECTURE - BUILT ENVIRONMENT - INTERIORS***AZZZZ051710 - MATERIALI PER L'ARCHITETTURA
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1217) ARCHITETTURA E DISEGNO URBANO - ARCHITECTURE AND URBAN DESIGN***AZZZZ051710 - MATERIALI PER L'ARCHITETTURA

Obiettivi dell'insegnamento

L'insegnamento si propone di fornire le conoscenze di base sui materiali usati nell’architettura e gli strumenti necessari per il loro corretto impiego. Vengono considerate le principali classi di materiali da costruzione, come i materiali metallici, i materiali leganti, le malte e i calcestruzzi, i materiali ceramici e i vetri, il legno, i materiali polimerici e i materiali lapidei. Per ogni classe, partendo dall’analisi della struttura, si considerano le principali proprietà meccaniche, fisiche e di durabilità, e si accenna ai fenomeni di degrado, utili per il progetto e la realizzazione di nuove strutture e per la conservazione e il restauro dell’esistente.

 

 


Risultati di apprendimento attesi

A seguito del superamento dell'esame, lo studente conosce le proprietà dei principali materiali utilizzati nell'architettura e comprende le differenze tra le diverse classi di materiali e, in particolare tra i diversi calcestruzzi e materiali metallici. E' in grado, inoltre, di selezionare i materiali più adatti in funzione dei requisiti richiesti in base all’applicazione, in modo da impiegarli correttamente sia per la realizzazione di nuove strutture sia per la conservazione e il restauro dell'esistente.


Argomenti trattati

Nel dettaglio, il programma dell'insegnamento comprende i seguenti argomenti:

  1. Introduzione ai materiali. Principali classi di materiali di interesse per l’architettura.
  2. Proprietà meccaniche. Comportamento elastico, snervamento, rottura duttile e fragile, tenacità, ruolo dei difetti.
  3. Materiali metallici. Struttura cristallina. Diagrammi di stato. Diagramma ferro-carbonio. Comportamento elastico e plastico. Cenni alle tecnologie di produzione, lavorazione e finitura. Cenni alla corrosione dei metalli. Acciai da costruzione, acciai per armature per c.a. e c.a.p., acciai inossidabili; rame, alluminio e loro leghe.
  4. Materiali leganti. Gesso. Calce aerea e calce idraulica. Cementi.
  5. Calcestruzzo e calcestruzzo armato. Aggregati. Additivi. Calcestruzzo fresco e indurito. Proprietà meccaniche e ritiro. Proporzionamento delle miscele (mix design). Cenni ai calcestruzzi speciali. Cenni al degrado del calcestruzzo e alla corrosione delle armature. Cenni alle malte.
  6. Ceramici, vetri e pietre. Ceramici tradizionali: laterizi, piastrelle, porcellane. Principali tipi di vetro. Cenni alle pietre.
  7. Polimeri. Struttura e proprietà delle materie plastiche. Principali polimeri. Cenni ai materiali compositi.
  8. Legno. Struttura, anisotropia e difetti.

Prerequisiti

Allo studente di questo insegnamento viene richiesto il possesso o l’acquisizione di conoscenze di base di matematica, chimica e fisica.


Modalità di valutazione

L’esame consiste in una prova scritta che comprende esercizi numerici da risolvere e domande di carattere teorico a risposta multipla. Gli studenti che conseguono una valutazione sufficiente nella prova scritta possono scegliere di sostenere un esame orale.

Lo scopo dell'esame è di valutare la conoscenza e la comprensione dello studente delle proprietà dei materiali trattati nell'insegnamento e la sua capacità di individuare i materiali più adatti per una specifica applicazione.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMatteo Gastaldi, Luca Bertolini, Introduzione ai materiali per l'architettura, Editore: Citta' Studi, Anno edizione: 2011, ISBN: 9788825173581
Risorsa bibliografica facoltativaArthur Lyons, Materials for architects and builders, Editore: Routeledge, Anno edizione: 2014, ISBN: 978-04-15-70497-7 www.biblio.polimi.it

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Forme didattiche
Tipo Forma Didattica Ore di attività svolte in aula
(hh:mm)
Ore di studio autonome
(hh:mm)
Lezione
30:00
45:00
Esercitazione
10:00
15:00
Laboratorio Informatico
0:00
0:00
Laboratorio Sperimentale
0:00
0:00
Laboratorio Di Progetto
0:00
0:00
Totale 40:00 60:00

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.7.0 / 1.7.0
Area Servizi ICT
26/05/2022