logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 051951 - COLORE E PERCEZIONE
Docente Boeri Cristina
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1088) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1089) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1090) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ051951 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1154) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1155) DESIGN DELLA MODA***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1156) DESIGN DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ095170 - COLORE E PERCEZIONE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso affronta alcuni degli aspetti fondamentali della percezione del colore sia da un punto di vista teorico che pratico progettuale.

Il colore, infatti, prendendo a prestito le parole di Arnheim, in definitiva assume la sua reale apparenza, compiutezza, solo quando occupa e assume un posto e una funzione entro la struttura, la costruzione progettuale, considerata nel suo insieme.

Verranno quindi affrontate le apparenze e le interazioni del colore, ossia le reciproche relazioni, o interdipendenze, che il colore stabilisce con gli altri elementi del nostro mondo visivo. L’interdipendenza del colore, infatti, non si limita alle più note interazioni fra colore e colore, ma, come esplora Albers, anche forma, posizione, quantità, qualità della luce e/o della tinta e tipo di separazione o connessione concorrono a determinare o modificare l’apparenza del colore. E il colore, non solo dipende dai fattori che ne costituiscono il contesto di percezione, ma interagisce con essi determinandone o influenzandone a sua volta la percezione. Così se, per esempio, la forma e il tipo di margine o contorno modificano l’apparenza del colore, è altrettanto vero che la nostra percezione della forma è modificata dal colore, in un reciproco rapporto di dualità.

Accanto ad un inquadramento teorico, storico e progettuale, i temi sviluppati all’interno del corso verranno esplorati e contestualizzati attraverso esercitazioni ed esemplificazioni progettuali.

Scopo del corso è offrire un approfondimento su alcuni aspetti fondamentali della percezione del colore e del colore al fine di fornire gli strumenti teorici e operativi per affrontare, valorizzare e gestire la componente progettuale del colore.

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Per i frequentanti la valutazione verterà sui risultati conseguiti nelle esercitazioni svolte durante il corso e sulla conoscenza e comprensione dei contenuti trattati nelle lezioni e negli eventuali approfondimenti contenuti nella bibliografia.

Per i non frequentanti la valutazione verterà sulla conoscenza e la comprensione dei contenuti trattati nella bibliografia.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlbers J., Interaction of Color / Interazione del colore
Risorsa bibliografica obbligatoriaArnheim R., Art and visual perception / Arte e percezione visiva
Risorsa bibliografica obbligatoriaBertagna G., Bottoli A., Perception Design, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaBoeri C., a cura di,, Colore. quaderni di cultura e progetto del colore / notes on colour culture and design, Editore: IDC Colour Centre, Anno edizione: 2010
Risorsa bibliografica obbligatoriaKanizsa G., Grammatica del vedere, Editore: il Mulino, Anno edizione: 1980
Risorsa bibliografica obbligatoriaTornquist J., Colore e luce. Teoria e pratica, Editore: Istituto del Colore, Anno edizione: 1999

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
34.0
esercitazione
16.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
05/07/2022