logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099867 - LABORATORIO DI DESIGN DEGLI INTERNI
Docente Pirola Matteo , Rapp Davide
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNII5AZZZZA099867 - LABORATORIO DI DESIGN DEGLI INTERNI
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***QUACHZZZZA098417 - LABORATORIO DI DESIGN DEGLI INTERNI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il “Laboratorio di Design degli Interni” condurrà gli studenti del secondo anno alla lettura consapevole, alla comprensione ragionata e alla scrittura originale degli elementi costitutivi del progetto di interni architettonici: dalla scala ambientale alle unità oggettuali, in stretta relazione con le attività dei corpi.
Partendo dalle considerazioni intorno al corpo umano, è necessario porsi la questione dello Spazio architettonico, imparando: a leggere/sentire per acquisire consapevolezza dei caratteri di un ambiente interno; a interpretare/sperimentare per sviluppare un pensiero critico e interpretativo rispetto al progetto; a comunicare/scrivere per scegliere i migliori strumenti di rappresentazione di un’idea.
[“Conservare l'infanzia dentro di sé, per tutta la vita, vuol dire conservare la curiosità di sapere, il piacere di capire, la voglia di comunicare.” Bruno Munari]
Attenzione! Attenzione! a margini solidi, dimensioni e proporzioni, passaggi, illuminazione naturale e artificiale, arredi fissi e mobili, oggetti di complemento, materiali, impianti, finiture, colori, decori, ornamenti, … e soprattutto allo spazio, quale fulcro fisico e metafisico.
Guarderemo insieme diverse discipline, progettuali e artistiche, per imparare a miscelare funzione e decorazione con qualche passione, indagando idee di spazio e dei suoi elementi per provare a strutturare progetti significativi e rappresentativi.
Lo svolgimento del Laboratorio si basa su attività teoriche e pratiche, con lezioni e continue esercitazioni propedeutiche, per arrivare all’elaborazione progettuale finale di un’idea articolata di spazio interno. Sarà una educazione fisica e sensibile allo spazio e ai suoi limiti progettabili, e fondamentale sarà la partecipazione attiva e la curiosità di ogni studente.
[“Ieri mi sono comportata male nel cosmo. Ho passato tutto il giorno senza fare domande, senza stupirmi di niente.” Wislawa Szymborska]


Note Sulla Modalità di valutazione

L'esame finale sarà in forma seminariale dove ogni studente presenterà le esercitazioni propedeutiche svolte durante il corso, e gli elaborati dell'esercizio di progetto. La valutazione finale prenderà in considerazione i singoli voti delle esercitazioni propedeutiche, l'esercitazione progettuale finale e la partecipazione al corso.
La frequenza richiesta è massima e basilare, La conoscenza della bibliografia è fondamentale, compresi i "testi" suggeriti nelle singole lezioni.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaGio Ponti, Amate l'Architettura, Editore: Rizzoli
Risorsa bibliografica obbligatoriaBruno Munari, Da cosa nasce cosa, Editore: Laterza
Risorsa bibliografica obbligatoriaEttore Sottsass, Scritti 1946-2001, Editore: Neri Pozza
Risorsa bibliografica obbligatoriaAdolf Loos, Parole nel vuoto, Editore: Adelphi
Risorsa bibliografica obbligatoriaGeorge Perec, Specie Di Spazi, Editore: Bollati Boringhieri
Risorsa bibliografica obbligatoriaGiuliana Bruno, Atlante Delle Emozioni, Editore: Bruno Mondadori
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlfred Hitchcock, Rear Window, Anno edizione: 1954
Note:

FILM

Risorsa bibliografica obbligatoriaJacques Tati, Playtime, Anno edizione: 1967
Note:

FILM

Risorsa bibliografica obbligatoriaLars Von Trier, Dogville, Anno edizione: 2003
Note:

FILM

Risorsa bibliografica obbligatoriaModest Mussorgsky, Picture at an exhibition, Anno edizione: 1874
Note:

MUSIC

Risorsa bibliografica obbligatoriaErik Satie, Furnishing music, Anno edizione: 1917
Note:

MUSIC

Risorsa bibliografica obbligatoriaBrian Eno, Music for airports, Anno edizione: 1978
Note:

MUSIC


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
80.0
esercitazione
20.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
6.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
14.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.9 / 1.6.9
Area Servizi ICT
17/10/2021