logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 099861 - LABORATORIO DI MODELLAZIONE DIGITALE DELLO SPAZIO
Docente Buratti Giorgio
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1087) DESIGN DEGLI INTERNII1AZZZZ099861 - LABORATORIO DI MODELLAZIONE DIGITALE DELLO SPAZIO
I2AZZZZ099861 - LABORATORIO DI MODELLAZIONE DIGITALE DELLO SPAZIO
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***ACAMPISI099904 - LABORATORIO DI MODELLAZIONE DIGITALE DELLO SPAZIO
CAMPISIDESOGUS099904 - LABORATORIO DI MODELLAZIONE DIGITALE DELLO SPAZIO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi
OBIETTIVO
Obiettivo del corso è fornire allo studente le competenze necessarie a rappresentare lo spazio tramite l'utilizzo di strumenti digitali col fine di supportare adeguatamente la rappresentazione di progetto per il Design degli Interni. Allo studente sarà richiesta la padronanza dei metodi e delle tecniche di modellazione digitale tridimensionale, come mezzo di prototipazione virtuale e sistema conoscitivo della realtà. In particolare sarà analizzato il processo che parte dal rilievo diretto dell’esistente per operarne una corretta traduzione digitale. La formazione avviene attraverso lo studio di varie tipologie di software, utilizzate secondo un metodo analogo alla pratica professionale.
 
ORGANIZZAZIONE
Il corso alterna lezioni teoriche sui principi della modellazione ed esercitazioni illustrative finalizzate alla verifica delle nozioni acquisite. Pertanto è previsto un percorso conoscitivo in cui sono riconoscibili teoria, metodi e strumenti riferiti a tre aspetti fondamentali:
 
RILIEVO
In questa fase lo studente metterà a frutto le nozioni di rilievo degli ambienti\oggetti sviluppate l’anno precedente, eseguendo un eidotipo con conseguente planimetria dello spazio prescelto.

MODELLAZIONE
I dati del rilievo verranno utilizzati per la costruzione del modello digitale

COMUNICAZIONE
Il modello digitale sarà rappresentato e comunicato per essere usufruibile ai fini progettuali o di documentazione
 
L'organizzazione dettagliata delle lezioni sarà approfondita dal docente il giorno della presentazione del Laboratorio. 
 
PROGRAMMA
- Introduzione al Disegno digitale: differenze ed analogie tra grafica raster e vettoriale
- Introduzione all'uso di modellatori tridimensionali: entità geometriche minime, tipologie di 
  modellatori, metodi di modellazione (wireframe, superfici, poligonali, solidi, feature-based,
  parametrici, ibridi, etc.)
- Formati di interscambio
- Ambienti di lavoro, sistemi di riferimento, visualizzazione, metodi proiettivi, trasformazioni
  geoemtriche di base
- Trasormazione e modellazione per primitive solide
- Trasformazione e modellazione di superfici a partire da curve. Generalità sulle diverse tipologie di
  curve e superfici (Bèzier, B-spline, Nurbs, etc.)
- Genenrazione e modifica di elementi geoemtrici tridimensionali
- Modellazione poligonale
 

 MODALITA' D'ESAME

Il corso prevede delle specifiche esercitazioni intermedie (da effettuarsi singolarmente) intese come momenti di verifica utili alla comprensione del livello di conoscenza raggiunto dallo studente, sia dal punto di vista pratico che da quello teorico. L'elaborato finale (in gruppo) consiste nella modellazione di un modello tridimensionale digitale di un ambiente e degli artefatti che lo caratterizzano. Il giudizio finale sarà dato dalla media ponderata delle valutazioni ottenute nei momenti di verifica intermedia e dall'esercitazione finale.


Note Sulla Modalità di valutazione
 

Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaSupporto alle lezioni su spazio Beep del corso http://beep.metid.polimi.it
Note:

Materiale messo a disposizione dal docente

Risorsa bibliografica facoltativaMigliari Riccardo, Geometria dei modelli. Rappresentazione grafica e informatica per architettura e per il design, Editore: Kappa, Anno edizione: 2003

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
30.0
esercitazione
0.0
laboratorio informatico
20.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.6 / 1.6.6
Area Servizi ICT
29/07/2021