logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2017/2018
Scuola Scuola di Ingegneria Industriale e dell'Informazione
Insegnamento 093808 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE (C.I.)
Docente Campi Fabrizio , Pola Andrea
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 270) - BV (352) INGEGNERIA ENERGETICA*AZZZZ086055 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE
E3NAZZZZ093808 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE (C.I.)
EN3AZZZZ093808 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE (C.I.)
Ing Ind - Inf (Mag.)(ord. 270) - BV (478) NUCLEAR ENGINEERING - INGEGNERIA NUCLEARE*AZZZZ061398 - RADIOPROTEZIONE
086055 - RADIOATTIVITA' E RADIOPROTEZIONE
091720 - RADIOATTIVITA'

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi e contenuti del corso

Il Corso intende fornire gli elementi di base della Fisica Nucleare e della Radioprotezione con particolare riferimento agli argomenti inerenti l’applicazione delle radiazioni ionizzanti in ambito energetico e medicale.

Gli studenti devono acquisire familiarità con ambiti della fisica non incontrati in altri corsi e che coinvolgono processi e grandezze fisiche tipiche del campo nucleare. Deve inoltre crescere in loro la sensibilità verso le problematiche associate alle misure e alle valutazioni radioprotezionistiche. Agli studenti saranno a tal fine illustrate le basi teoriche della fisica nucleare e delle radiazioni, i principi di funzionamento degli strumenti più diffusi e le corrette modalità d’impiego. Le considerazioni e valutazioni dosimetriche saranno infine confrontate con i limiti ed i vincoli imposti dalla normativa nazionale.

Il corso è offerto sia agli studenti dei corsi di laurea triennale, generalmente come propedeutico per la successiva laurea magistrale in Ingegneria Nucleare, sia a quelli delle lauree magistrali, per particolari corsi di laurea, quali Ingegneria Biomedica, Ingegneria della Prevenzione e della Sicurezza nell'industria di processo, Ingegneria Elettrica, ecc.

 

Descrizione degli argomenti trattati

1. Richiami di teoria della relatività e cenni di meccanica quantistica: principali risultati teorici necessari alladescrizione del mondo microscopico.

2. Struttura microscopica della materia:atomi,nuclei e loro proprietà (massa ed energia di legame),cenni a modellinucleari.

3.  Il decadimento radioattivo: legge generale, grandezze caratteristiche, modi di decadimento.

4.  Decadimento a,b  e diseccitazione nucleare: approfondimenti sui principali modi di decadimento.

5.  Reazioni nucleari: generalità ,tonalita’ termica, sezione d’urto.

6. Reazioni indotte da neutroni: trattazione dettagliata delle reazioni piu’ importanti con particolare risalto alla fissione, sorgenti di neutroni.

7.  Reazioni indotte da particelle cariche: esempi di reazioni di fusione nucleare.

8. Le radiazioni ionizzanti e grandezze fisiche correlate:descrizione delle principali sorgenti di radiazioni: radionuclidi naturali e artificiali, le macchine radiogene. Saranno illustrate le grandezze fisiche fondamentali per la caratterizzazione di dette sorgenti.

9.  Interazioni della radiazione con la materia: illustrazione dei principali fenomeni di interazione della radiazione ionizzante con la materia; per quanto riguarda la matrice biologica, verranno descritti i meccanismi che stanno alla base del danneggiamento cellulare.

10.Grandezze radiometriche e dosimetriche:grandezze fisiche fondamentali per la dosimetria e relazioni che intercorrono tra esse.

11.Strumentazione per la rivelazione delle radiazioni ionizzanti: rassegna dei principali strumenti utilizzati per la rivelazione delle radiazioni ionizzanti e dosimetri maggiormente impiegati per la valutazione delle dosi individuali.

12.Tecniche di protezione dalle radiazioni: tecniche di protezione dalle radiazioni ionizzanti da impiegare per limitare l’esposizione dei lavoratori e della popolazione.

13.Calcolo delle schermature: breve cenno alle tecniche utilizzate per la progettazione delle schermature richieste nell’impiego di macchine radiogene e sorgenti radioattive di varia natura.

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Organizzazione del corso e modalità di verifica

La prova finale consiste in un orale con domande teoriche e/o esercizi numerici volti a verificare l'apprendimento dello studente, la capacità di elaborazione dei concetti e degli argomenti esposti durante il corso, nonchè di applicare in modo corretto ed efficace tali concetti a casi realistici.

 La votazione finale sarà data dalla media aritmetica delle votazioni conseguite nei singoli moduli.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaDispense del corso http://corsi.metid.polimi.it/col/groups/loadGruppo.jsp;jsessionid=2E9031520269A4D4F09BFDEBA0FE0ED9?cod_gruppo=086055_131164
Risorsa bibliografica obbligatoriaKenneth Krane, Introductory Nuclear Physics, Editore: Wiley, ISBN: 0-471-80553-X

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
64.0
esercitazione
32.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.7.0 / 1.7.0
Area Servizi ICT
25/05/2022