logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 099698 - DISEGNO DELL'ARCHITETTURA 2 + LABORATORIO DI RILIEVO FOTOGRAMMETRICO DELL'ARCHITETTURA
Docente Brumana Raffaella , Giusti Marco , Vivian Amalia Siriana
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Quinq.)(ord. 270) - LC (1144) INGEGNERIA EDILE - ARCHITETTURAEQ1AZZZZ099698 - DISEGNO DELL'ARCHITETTURA 2 + LABORATORIO DI RILIEVO FOTOGRAMMETRICO DELL'ARCHITETTURA
EQ2AG099698 - DISEGNO DELL'ARCHITETTURA 2 + LABORATORIO DI RILIEVO FOTOGRAMMETRICO DELL'ARCHITETTURA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso di Disegno dell’architettura 2, che si svolgerà in parallelo al Laboratorio di Rilievo fotogrammetrico dell’architettura, intende offrire un ampio approfondimento delle tematiche affrontate durante il corso di Disegno 1 e svilupperà le questioni teoriche e pratiche tra la realtà del costruito da rilevare e i molteplici linguaggi della rappresentazione anche attraverso l’utilizzo di strumenti e software specifici.

Durante le lezioni del semestre verranno affrontati gli argomenti per poter formare gli studenti sul complesso processo che parte da una prima analisi percettiva della realtà del costruito, dalla ricerca delle informazioni storiche e cartografiche, passando dall’apprendimento dell’uso degli strumenti per il rilievo, anche di recente sviluppo e innovazione, e dall’indagine sulle componenti materiche e tematiche del rilevato.

Il processo intrapreso terminerà con l’apprendimento delle tecniche per poter realizzare gli elaborati di sintesi finale nelle diverse forme espressive: grafiche, digitali, di simulazione e prototipazione.

Il percorso formativo sarà approfondito da una serie di esercitazioni da effettuare in aula e sul territorio, dove saranno sperimentate le tecniche apprese durante le lezioni e proseguiranno, poi, nelle aule informatiche per l’apprendimento e lo sviluppo dei nuovi software di rappresentazione, di “simulazione” e di comunicazione e condivisione digitale, oggi requisiti fondamentali e indispensabili per la formazione completa di ingegneri e architetti.

In linea con questi obbiettivi, il corso svilupperà i seguenti temi:

  • Il disegno per il rilievo: analisi percettiva e realizzazione eidotipi, restituzione digitale con sistemi CAD/BIM.
  • Gli strumenti di approccio al rilievo: la ricerca bibliografica e di archivio, la cartografia storica e la cartografia moderna comunale, i catasti storici e il nuovo catasto.
  • Il rilievo della rete nazionale I.G.M. Concetti di georeferenziazione con rete GPS/GIS.
  • Il rilevamento metrico con utilizzo degli strumenti di rilevamento tradizionale (longimetri, livelli e stadie, distanziometro laser, asta telescopica, ecc.) dal suo insieme ai dettagli compositivi.
  • Il rilevamento metrico con l’utilizzo degli strumenti di rilevamento digitale (scanner 3D, scansione fotografica, cenni su uso dei droni, utilizzo della nuvola di punti, ecc.) e la gestione con i software CAD/BIM.
  • Il rilevamento tematico di un bene architettonico e di un centro urbano con l’utilizzo dei relativi strumenti per la rappresentazione tradizionale.
  • Il piano del colore e il rilievo tematico del colore: utilizzo Atlanti colori, software e App dedicate.
  • Il rilievo fotografico e la scheda fotografica. Introduzione a software specifici per la realizzazione di modelli tridimensionali e navigabili a partire da foto. Gestione del “reverse modeling”.
  • Modellazione con software BIM e tools per la progettazione integrata, la modellazione architettonica, la redazione degli elaborati grafici, la gestione delle famiglie e la restituzione fotorealistica.
  • I nuovi workflow per i processi operativi, per il coordinamento, la condivisione, la gestione e la verifica dei dati: le BIM Guides, il BIM Execution Plan, il Model Checking e il Rule Checking, con la gestione delle applicazioni e dei software per la condivisione e la gestione dei dati nel Cloud.

La progettazione integrata: la modellazione, la simulazione e la prototipazione: macchine CNC, Robot e il sistema di stampa tridimensionale e di prototipazione rapida.


Note Sulla Modalità di valutazione

Il corso prevede lezioni teoriche e esercitazioni sul territorio e in aula.

La frequenza al corso non è obbligatoria, ma fortemente consigliata in quanto strettamente correlata a quanto sarà sviluppato nel parallelo Laboratorio di Rilievo fotogrammetrico dell’architettura.

L’ammissione all’esame finale è consentita se lo studente ha conseguito una valutazione sufficiente su tutto il lavoro eseguito nel Laboratorio di Rilievo fotogrammetrico dell’architettura che ha frequenza obbligatoria in percentuale di almeno il 75% delle ore previste.

La prova d'esame consisterà in un primo test scritto-grafico sui contenuti teorici e pratici del corso. Il superamento di questa prima parte dell’esame è condizione necessaria per poter sostenere la prova orale. La prova orale consisterà in una discussione sugli elaborati realizzati durante il semestre nel Laboratorio di Rilievo fotogrammetrico dell’architettura e sugli argomenti oggetto delle lezioni.


Bibliografia
Risorsa bibliografica facoltativaM. Docci, D. Maestri, Il rilevamento architettonico. Storia, metodi e disegno, Editore: Laterza, Anno edizione: 1992
Risorsa bibliografica facoltativaM. Docci, D. Maestri, Storia del rilevamento architettonico e urbano, Editore: Laterza, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica facoltativaM. Docci, Strumenti didattici per il rilievo. Corso di strumenti e metodi per il rilevamento dell'architettura, Editore: Gangemi, Anno edizione: 2000
Risorsa bibliografica facoltativaR. D'Apostoli, F. Giampaolo, Il rilevo degli edifici per il ripristino, il restauro, la conservazione, l'ampliamento, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica facoltativaP. Falzone, V. Galimberti, P. Gasparoli, R. Soro, Il progetto del colore, Editore: Erga edizioni, Anno edizione: 2001
Risorsa bibliografica facoltativaG. Morrione, Fotografare l'architettura, Editore: Kappa, Roma, Anno edizione: 1984
Risorsa bibliografica facoltativaM. Carpiceci, Fotografia digitale e architettura. Storia, strumenti ed elaborazioni con le odierne attrezzature fotografiche ed informatiche, Editore: Aracne, Roma, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica facoltativaL. De Luca, La fotomodellazione architettonica: rilievo, modellazione, rappresentazione di edifici a partire da fotografie, Editore: Flaccovio, Anno edizione: 2011
Risorsa bibliografica facoltativaM. Caputi, P. Odorizzi, M. Stefani, Il Building Information Modeling (BIM). Valore, gestione e soluzioni operative, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2015
Risorsa bibliografica facoltativaAnna Osello, Il futuro del disegno con il BIM per ingegneri e architetti, Editore: Flaccovio, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica facoltativaC. Eastman, K. Liston, R. Sacks, P. Teicholz, BIM Handbook: A guide to Building Information Modeling for Owners, Managers, Designers, Engineers and Contractor, Editore: Hardcover, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica facoltativaG. Guidi, J.A. Beraldin, Acquisizione 3D e modellazione poligonale. Dall'oggetto fisico al suo calco digitale, Editore: Poli.Design, Milano, Anno edizione: 2004

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
40.0
esercitazione
12.0
laboratorio informatico
20.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
60.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
05/10/2022