logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 097757 - VALUTAZIONE ECONOMICA DEI BENI CULTURALI
Docente Oppio Alessandra
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1018) ARCHITETTURA - PROGETTAZIONE ARCHITETTONICAADUAZZZZ097757 - VALUTAZIONE ECONOMICA DEI BENI CULTURALI
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURAC15AZZZZ097757 - VALUTAZIONE ECONOMICA DEI BENI CULTURALI

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

L’obiettivo del corso di Valutazione economica dei beni culturali è fornire le conoscenze teoriche e le competenze per costruire un processo di valutazione come aiuto ai processi decisionali riguardanti la valorizzazione dei beni culturali, architettonici e paesaggistici. L’ipotesi di fondo del corso è che la valutazione, se condotta a partire dalle fasi preliminari, riveste un ruolo centrale in tutto il ciclo del progetto, contribuendo non solo a orientare le scelte e a misurarne gli effetti, ma a generare conoscenza e a costruire consenso intorno alla realizzazione di interventi complessi, la cui attuazione comporta impatti economici, sociali e fisici rilevanti e di lunga durata. In questa ottica, agli studenti saranno forniti strumenti di valutazione della molteplicità degli aspetti, che costituiscono il quadro di riferimento entro il quale si costruiscono progressivamente i processi decisionali in contesti complessi.

Più nello specifico saranno trattati i seguenti temi: a) svolgimento di studi di fattibilità; b) generazione di alternative progettuali e individuazione/misurazione dei rispettivi effetti economici ed extra-economici; c) applicazione di modelli e tecniche di valutazione mono e multicriteriale; d) sviluppo di valutazioni integrate a supporto della definizione di strategie di valorizzazione.

Sarà infine affrontato il ruolo svolto dalla valutazione nel perseguimento degli obiettivi dello sviluppo sostenibile nei progetti di conservazione delle risorse architettoniche e ambientali con particolare riferimento alla conoscenza e alla misurazione del livello di soddisfacimento delle aspirazioni dei soggetti coinvolti direttamente e indirettamente nei processi decisionali pubblici secondo l’approccio del Valore Economico Totale (VET).

Le lezioni teoriche sono articolate in 2 parti:

PARTE I. Strumenti per l’analisi economica dei beni culturali. 1) Teoria dei beni pubblici e delle esternalità; 2) I beni culturali come beni pubblici; 3) Il valore economico dei beni culturali; 4) Disponibilità a pagare e preferenze individuali per i beni culturali. 

PARTE II. La valutazione economica dei beni culturali. 1) I metodi indiretti per la valutazione economica dei beni culturali; 2) I metodi diretti per la valutazione economica dei beni culturali.

Sono previsti seminari didattici volti a presentare e discutere casi di studio.

I risultati di apprendimento attesi sono i seguenti:

  • capacità di comprendere vantaggi e limiti delle diverse metodologie di valutazione illustrate durante il corso;
  • capacità di selezionare e applicare diverse metodologie in modo adeguato rispetto a diverse istanze di valutazione;
  • capacità di discutere i risultati del processo di valutazione sviluppato nell'ambito dell'esercitazione;
  • capacità di redigere un rapporto di valutazione.

Note Sulla Modalità di valutazione

Le modalità di verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi consistono in:

  • una relazione tecnica, preferibilmente di gruppo, riguardante l'esercitazione svolta durante il corso;
  • una prova scritta con domande aperte e domande a risposta multipla.

Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMattia S., Bianchi R., Il valore dell'ambiente, Editore: Guerini, Anno edizione: 2000
Risorsa bibliografica obbligatoriaThrosby D., Economia e cultura, Editore: Il Mulino, Anno edizione: 2005
Risorsa bibliografica obbligatoriaBegg D., Fischer S., Dornbusch R., Economia, Editore: Mc Graw Hill, Anno edizione: 2014
Note:

capp. 3,4,5


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
19.0
esercitazione
23.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.9 / 1.6.9
Area Servizi ICT
04/12/2021