logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 093398 - ARCHITECTURAL DESIGN STUDIO 2
Docente Aimini Matteo , Riva Nicolo' Carlo Maria , Vieths Stefan
Cfu 14.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURAE12AZZZZB093398 - ARCHITECTURAL DESIGN STUDIO 2

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

 

Contents

 

The studio addresses the construction of architectural form within a specific urban context, beginning from the discussion of the current state of the european city, with its character of randomness, fragmentation and stratification.

 

The teaching is based on a morphological research of architecture understood as Baukunst (art of construction) than an affirmation of architecture as mere image. From this point of view architecture results from a multidimensional dialectical process that, within its location, is capable of producing new ordinances for the built environment and, at the same time, providing an architectural theme to its specific identity.

 

In the process of concretisation of the architectural form, the relation between formal logic and sustainable construction takes a central role.

 

Didactical structure

 

Theoretical lectures that discuss, starting from basic morphological elements, the question of the role of the architectural project in the contemporary city.

 

Operational presentations which – using a repertoire of images – provide the necessary instruments for description, interpretation and transformation of the project site and propose architectural precedents as base for a typological research of the student.

 

Design exercises during which the student will be guided to experiment with the project and the interpretation of the place leading to its transformation by defining the architectural object. The studio vehicle will be a large public building that occupies a strategic position in the urban context of Berlin.

 

The design project is accompanied by didactical units that place a special emphasis on specific aspects of interior design (Interior Architectureand on specific problems of urban planning (Landscape Design).

 

Objective

 

The objective of the course is to discuss and experiment with categories, operational tools and strategies to describe and transform the urban context and to define an autonomous architectural form that is able to express meaning and identity of the place.

 

PROGRAMMA

 

Contenuti dell’insegnamento

 

Il laboratorio affronta la costruzione della forma architettonica all’interno di uno specifico contesto urbano, a partire della condizione attuale della città, con i suoi caratteri di casualità, frammentarietà e stratificazione.

 

Alla base dell’ insegnamento si colloca la ricerca di un’architettura intesa come Baukunst (arte della costruzione) e non l’affermazione di un’architettura di sola immagine. Da questo punto di vista l’architettura è risultato di un processo dialettico a molte dimensioni che, all’interno di un luogo, e’ in grado di produrre un nuovo ordinamento della struttura dello spazio costruito e, allo stesso tempo di tematizzarne la specifica identità. Nel processo di concretizzazione della forma architettonica assume un ruolo centrale, anche in relazione alle condizioni tecnologiche, il rapporto tra logica formale e costruzione dell’artefatto.

 

Struttura didattica

 

Comunicazioni teoriche, nelle quali verrà affrontata, a partire dai fondamenti, la questione del ruolo del progetto di architettura nella città contemporanea.

 

Comunicazioni operative, nelle quali - attraverso repertori di immagini – verranno forniti strumenti indispensabili per la descrizione, interpretazione e trasformazione del luogo del progetto, compresa la presentazione di architetture assunte quali riferimenti per il progetto.

 

Esercitazione progettuale, durante la quale lo studente verrà condotto a sperimentare il progetto, dalla descrizione e interpretazione di un luogo, sino alla sua trasformazione attraverso la definizione di un oggetto di architettura. L'esercitazione principale consiste nella progettazione di un grande edificio pubblico in una posizione strategica nella struttura urbana di Berlino.

 

La esercitazione progettuale viene accompagnata da due moduli didattici che riguardano aspetti specifici della progettazione (Interior Architecture) e della pianificazione urbana (Landscape Design).

 

Finalità

 

L’obiettivo del corso è quello di discutere e sperimentare categorie, strumenti operativi e strategie per descrivere e trasformare un contesto urbano e definire una forma architettonica che, nella sua autonomia, sia in grado di esprimere il significato e l’identità di un luogo.

 

 

 


Note Sulla Modalità di valutazione

Assessment method

Assessment (group or individual) of the activities performed in the project workshop in accordance with the following 5 Dublin descriptors: 1 Knowledge and understanding, 2 Applying knowledge and understanding, 3 Making judgements, 4 Communication skills and 5 Learning skills.

Projects will be evaluated after a final presentation and discussion based on the contents of the lectures (specific citerias: general quality of the architectural design, project development, presentation of the final design project). The results of exercises realized in the context of the integrated didactical units will be considered.

 

Modalità di valutazione

Valutazione (di gruppo o individuale) delle attività sviluppate in sede di laboratorio progettuale in accordo con i seguenti 5 descittori di Dublino: 1 Conoscenza e capacità di comprensione, 2 Capacità di applicare conoscenza e comprensione, 3 Autonomia di giudizio, 4 Abilità comunicative e 5 Capacità di apprendimento.

Colloquio finale sulla sperimentazione progettuale con riferimento ai contenuti delle comunicazioni (criteri specifici: qualità del progetto architettonico, sviluppo del progetto, presentazione del progetto finale). Contribuiranno alla valutazione anche i risultati delle esercitazioni svolte nel contesto dei moduli didattici integrati.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaO.M. Ungers, Architettura come tema - Architecture as theme, quaderni di Lotus, Editore: Electa, Milano, Anno edizione: 1982
Risorsa bibliografica facoltativaO.M. Ungers, S. Vieths, La città dialettica, Editore: Skira, Milano, Anno edizione: 1997, ISBN: 9788881181452
Risorsa bibliografica obbligatoriaO.M. Ungers, S. Vieths, The Dialectic City, Editore: Skira-Berenice, Anno edizione: 1999, ISBN: 8881182114
Risorsa bibliografica facoltativaS. Vieths, Forme Composite, Editore: Maggioli Editore, Anno edizione: 2012, ISBN: 9788838762048

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
65.0
esercitazione
45.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
72.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
06/07/2022