logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 093350 - LABORATORIO DI RESTAURO ARCHITETTONICO
Docente Borgarino Maria Paola , Fant Rebecca , Oreni Daniela
Cfu 14.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURAT12AZZZZB093350 - LABORATORIO DI RESTAURO ARCHITETTONICO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

 

L’attività didattica si avvale dei contributi della disciplina di Restauro architettonico (Rebecca Fant, 8 c.f.u.), Tecniche costruttive dell’edilizia storica(Maria Paola Borgarino, 2 c.f.u.) e di Tecniche innovative del rilevamento (Daniela Oreni, 4 c.f.u.). Si prevedono lezioni ex-cathedra, suffragate da presentazioni di casi concreti che saranno oggetto di riflessioni metodologiche, tecnico-operative e teoretiche; seminari tematici ed interdisciplinari. Le esercitazioni saranno svolte su casi proposti dalla docenza, allo scopo di sperimentare la redazione del progetto di conservazione, di adeguamento e miglioramento, e di riuso. La metodologia del progetto di conservazione si articolerà in una fase di conoscenza (rilievo geometrico, materico, del degrado e del dissesto statico, ricerca storica, progetto indagini diagnostiche, ecc.) ed una fase progettuale per un intervento di conservazione, che comprenderà anche interventi di adeguamento e miglioramento e di riuso. A supporto della conoscenza e indagine degli aspetti geometrico-costruttivi dell'edificio, verranno impiegate tecniche avanzate di rilievo e di rappresentazione dell'architettura, sia manuali che digitali, alle differenti scale, sperimentando l'impiego integrato di strumentazioni diverse. La restituzione grafica di modelli bi-tridimensionali dello spazio passerà attraverso la conoscenza delle applicazioni della fotogrammetria moderna e di tutte quelle tecniche indispensabili, di volta in volta, per una rappresentazione coerente ed efficace del costruito e del progetto di conservazione.

I documenti del progetto saranno elaborati affrontando in modo operativo l’aspetto normativo e legislativo -con particolare riguardo ai beni culturali- che accompagna le differenti fasi di un intervento sull’esistente: dallo studio di fattibilità fino alla scala esecutiva della progettazione, comprendendo gli aspetti specifici del cantiere e di allestimento per il riuso. Il Laboratorio ha dunque la finalità di guidare lo studente nello sviluppo delle capacità critiche e nell’atteggiamento di attenzione e cura dell’esistente, attraverso metodi e strumenti propri di un progetto conservativo e di riuso, letto in un contesto di cultura e approccio olistico dell'architettura.

 

BIBLIOGRAFIA

A. Bellini, Teorie del restauro e conservazione architettonica, in A. Bellini (a cura di), Tecniche della conservazione, Franco Angeli, Milano, 1989.

- D. Fiorani, Restauro Architettonico e strumento informatico. Guida agli elaborati grafici, Liguori editore, Napoli, 2004.

- S. Musso, Recupero e restauro degli edifici storici. Guida pratica al rilievo e alla diagnostica, EPC Libri, Roma, 2004

- Marco Bini, Stefano Bertocci, Manuale di rilievo, Città Studi 2012

- Mario Docci, Diego Maestri, Manuale di rilevamento architettonico e urbano, Laterza 2009

-Mario Docci, Diego Maestri, Marco Gaiani, Scienza del disegno, Città Studi 2011

Ulteriori riferimenti bibliografici saranno forniti dalla docenza durante lo svolgimento del corso.


Note Sulla Modalità di valutazione

 

L'esame finale prevede la valutazione sulla parte esemplificativa di progetto svolta sul cantiere-studio, al fine di verificare l'apprendimento della metodologia specifica, e la valutazione sui contenuti delle lezioni e della bibliografia.

Durante il corso sono previsti seminari dedicati alla presentazione collettiva dei casi-studio e delle loro problematiche specifiche per un confronto e dibattito comune.


Bibliografia

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
66.0
esercitazione
46.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
73.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
01/07/2022