logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2016/2017
Scuola Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Insegnamento 091428 - LABORATORIO DI PROGETTO E COSTRUZIONE DELL'ARCHITETTURA
Docente Formis Luca Francesco , Ginelli Elisabetta , Maistrello Mario
Cfu 14.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURAA12AZZZZC091428 - LABORATORIO DI PROGETTO E COSTRUZIONE DELL'ARCHITETTURA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

 

Declaratoria dell’insegnamento

Il Laboratorio, struttura didattica che ha per fine la conoscenza, la cultura, la pratica del progetto, prevede un’attività in cui gli studenti, a partire da condizioni date, devono elaborare soluzioni progettuali in cui l’ideazione è considerata azione connessa alla concezione costruttiva dell’opera di architettura, secondo un approccio esigenziale/prestazionale.
Il progetto, azione culturale etico/sociale, viene assunto come programmazione di un processo atto a raggiungere obiettivi (soddisfacimento di bisogni) in condizioni di scarsità di risorse, siano esse materiali ed immateriali.
L’obiettivo è far sperimentare la complessità dell’atto progettuale, declinata in obiettivi formativi specifici quali: la consuetudine all’interdisciplinarietà, lo sviluppo della capacità decisionale su proposte alternative di progetto con le opportune motivazioni e nei tempi stabiliti, l’attitudine alla fattibilità tecnica-economica-operativa ed alla progettazione esecutiva per la realizzabilità, la sperimentazione e la gestione nel tempo dei nodi tecnologici componenti il “sistema progetto”. Gli studenti dovranno dimostrare l’acquisizione di conoscenze e competenze di coordinamento e controllo degli elementi di progettazione tecnologica, concezione strutturale ed energetico-impiantistica confluenti nel progetto.

 

Programma dettagliato e risultati di apprendimento previsti

Obiettivo formativo generale del laboratorio è quello di far sperimentare la complessità dell’atto progettuale di un’opera di architettura, come specificato nella declaratoria comune dell'insegnamento.

Gli obiettivi didattici partono dal concetto di anticipazione delle decisioni, in accordo con le normative sui contratti pubblici di appalto che prevedono un progetto preliminare significativo e compiutamente rappresentativo dell'opera; gli studenti dovranno sviluppare capacità di gestione del processo progettuale utilizzando sistemi e prodotti innovativi ed evoluti, all’interno dello scenario della produzione corrente, sempre nel contingente quadro normativo e all’interno della fondata sostenibilità economica ed energetica dell’opera, in una visione che privilegi la flessibilità tecno-tipologica quale strategia della sostenibilità ambientale.

Tema progettuale del laboratorio è un intervento di riqualificazione di un edificio preesistente da destinare a cohousing, coworking e altre funzioni compatibili, in un contesto reale dato, dove l'aspetto energetico assume valore motivazionale per la fattibilità del progetto.

L'articolazione didattica richiede la predisposizione di elaborati tecnici, documentali e grafici, alle scale del progetto preliminare, definitivo ed esecutivo in cui vengono richieste precise risposte progettuali a requisiti prioritari dati. L’attività didattica comprende, oltre alla fondamentale attività progettuale in aula, comunicazioni della docenza propedeutiche e mirate allo sviluppo del tema progettuale, incontri con esperti esterni di settore e della produzione corrente di componenti edilizi.

Il programma dettagliato delle comunicazioni, il calendario dell’attività didattica e delle scadenze, i materiali essenziali di supporto, le attività seminariali, verranno forniti all’inizio dell’attività didattica.

I materiali di supporto alla didattica e i testi delle comunicazioni verranno pubblicati sul sito corsi online BeeP.

Bibliografia specifica verrà fornita durante l'attività didattica.


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione del livello di conoscenza, della capacità di apprendimento e comprensione degli argomenti trattati nelle comunicazioni e nella bibliografia si applica all'esito delle consegne intermedie, stabilite da un preciso calendario. Tali consegne costituiranno prova dello stato di avanzamento dell’attività progettuale e della competenza acquisita dagli studenti. Gli stati di avanzamento saranno soggetti a valutazioni in lettere che definiscono intervalli di giudizio positivo, sufficiente, insufficiente.

 La prova d'esame finale prevede una discussione sugli esiti progettuali, sulle soluzioni funzionali, tecniche e tecnologiche adottate nel progetto con relativa valutazione della capacità degli studenti:

 -di applicare conoscenza;

 -di comprendere le tematiche;

 -di possedere autonomia di giudizio;

 -di possedere abilità comunicative.

L'esame finale prevede una valutazione di gruppo. 

 Per sostenere l'esame è necessario consegnare una settimana prima la data di appello prescelta la documentazione di progetto completa (apparati grafici e documentali) e rispondente alle richieste della docenza.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaBaratta F.L., Finucci F., Gabriele S., Metta A., Montuori L., Palmieri V., a cura di,, Cohousing. Programmi e progetti per la riqualificazione del patrimonio esistente. Cohousing. programs and projects to revover heritage buildings., Editore: ETS, Anno edizione: 2014, ISBN: 9788846740687
Note:

si segnala in particolare: Elisabetta Ginelli, Cohousing e autocostruzione. Un processo per l'autorecupero. Cohousing.and self-building. Refurbishment process, pp.72 - 78

Risorsa bibliografica obbligatoriaElisabetta Ginelli, Elio Bosio, Warner Sirtori, Lucia Castiglioni, Andrea Bosio, TERRITORI SPAZI TECNOLOGIE DELL'ABITARE. Progettare un futuro possibile, Editore: Aracne editrice, Anno edizione: 2013, ISBN: 9788854859210
Risorsa bibliografica obbligatoriaElisabetta Ginelli, La flessibilità tecno-tipologica nelle soluzioni progettuali e costruttive, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2010, ISBN: 978883875764X
Note:

il saggio si trova in: E. Bosio, W. Sirtori, a cura di, 2010, ABITARE. Il progetto della residenza sociale fra tradizione e innovazione.

Risorsa bibliografica obbligatoriaElisabetta Ginelli, La pratica del progetto. Un contributo per la sperimentazione didattica, Editore: CLUP, Anno edizione: 2001, ISBN: 8870904377
Risorsa bibliografica obbligatoriaSteven V. Szokolay, Introduction to architectural science : the basis of sustainable design, Editore: Architectural press, Anno edizione: 2008, ISBN: 9780750687041
Note:

2. ed.

Risorsa bibliografica obbligatoriaEduardo Torroja, La concezione strutturale: Logica ed intuito nella ideazione delle forme, Editore: UTET, Anno edizione: 1960
Risorsa bibliografica obbligatoriaGianni Utica, La stima sintetica del costo di costruzione, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2011, ISBN: 9788838753350

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
66.0
esercitazione
46.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
73.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.7.2 / 1.7.2
Area Servizi ICT
05/07/2022