logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2015/2016
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 092058 - GAME DESIGN
Docente Bertolo Maresa
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1092) DESIGN DEGLI INTERNI - INTERIOR DESIGN***AZZZZ092058 - GAME DESIGN
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1097) DESIGN FOR THE FASHION SYSTEM - DESIGN PER IL SISTEMA MODA***AZZZZ092058 - GAME DESIGN
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1160) DESIGN DEL PRODOTTO PER L'INNOVAZIONE***AZZZZ092058 - GAME DESIGN
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1161) INTERIOR DESIGN***AZZZZ092058 - GAME DESIGN
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1162) DESIGN DELLA COMUNICAZIONE***AZZZZ092058 - GAME DESIGN
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1163) DESIGN PER IL SISTEMA MODA***AZZZZ092058 - GAME DESIGN
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1164) PRODUCT SERVICE SYSTEM DESIGN***AZZZZ092058 - GAME DESIGN

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Nel corso degli anni si è resa sempre più evidente l'importanza rivestita dalle attività ludiche nell'ambito del Design: social game, serious game, pervasive game, urban game e massive multiplayer game sono sempre più frequentemente normali veicoli della comunicazione, in tutte le loro declinazioni analogiche, digitali e ibride.

L'ideazione e il progetto di giochi e di meccanismi ludici, inclusi quelli dotati di obiettivi che non si limitano alla sola attività di gameplay ma spaziano dalla fruizione di contenuti e luoghi alla comunicazione sociale, richiede al designer il possesso di competenze specifiche, rendendo indispensabile lo studio della disciplina dei Games Studies, ricca di una solida storia di ricerca teorica e pratica.

Il corso tratta il Game Design da un punto di vista teorico, proponendo una lettura del ruolo del gioco (game) e del (play) giocare, nonché e soprattutto un'analisi dei principali temi della disciplina (come ad esempio esperienza ludica, narrazione, meccaniche), e al contempo affronta il processo di progetto del gioco, portando gli studenti a conoscerne e viverne le fasi, dall'ideazione ai metodi iterativi di progettazione, playtest e realizzazione prototipale.

Nell'arco del semestre viene quindi presentata la disciplina dei Games Studies, parallelamente a un percorso progettuale che si conclude con l'effettiva realizzazione di un gioco.


I temi trattati, tra gli altri, sono:

- le origini;

- le definizioni, i concetti e gli autori principali;

- la differenza tra game e play e tra giocattolo, gioco e giocare;

- il compito e i doveri etici del game designer;

- l'analisi dei giocatori e delle relative tassonomie che ne definiscono le caratteristiche essenziali;

- la struttura comune dei giochi individuata e analizzata tramite la tetrade estetica-storia-meccaniche-tecnologia;

- le componenti fondamentali dei giochi, quali regole, caso, equilibrio, elementi, azioni, estetica, storia, ...;

- le tipologie principali di giochi, con uno sguardo particolare a boardgame, serious game, urban game;

- l'importanza dell'attività ludica per gli esseri umani come individui e per la società, con uno sguardo che indaga il gioco dalla sua concezione più tradizionale alle sue espressioni più contemporanee;

- riflessioni sugli stimoli che l'interazione ludica produce nei giocatori e tra questi e il contesto di riferimento.

La componente progettuale è studiata per adattarsi al meglio alle competenze degli studenti dei Corsi di Laurea della Scuola del Design, non dimenticando di valorizzare i contributi degli studenti in visita o in mutuazione; la lavorazione del progetto è da svolgersi in gruppo.

Il corso prevede la frequenza obbligatoria alle lezioni e si svolge in lingua italiana.


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione è costruita sulla base di una prova teorica, da svolgersi singolarmente, e della qualità complessiva dell'elaborato di gruppo.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaBertolo M., Mariani I., Game Design. Gioco e giocare tra teoria e progetto, Editore: Pearson, Anno edizione: 2014, ISBN: 9788865183700

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
43.0
esercitazione
7.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
27/09/2021