logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2015/2016
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 086766 - LABORATORIO DI RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO
Docente Guarini Gianluca , Rossi Maurizio
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (1 liv.)(ord. 270) - BV (1153) DESIGN DEGLI INTERNI***QUACHZZZZA086766 - LABORATORIO DI RAPPRESENTAZIONE DELLO SPAZIO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivo

Obiettivo del corso integrato è fornire allo studente le competenze necessarie per la rappresentazione dello spazio mediante l'utilizzo di strumenti digitali (modellazione e resa tridimensionale di ambienti interni). Lo scopo è dunque fornire i metodi e le tecniche di modellazione tridimensionale con particolare riferimento al progetto degli interni e delle questioni ad esso connesse: definizione geometrica, illuminazione, materiali, rendering. Il corso integrato è strutturato in due corsi differenti secondo il classico schema di realizzazione di un prototipo virtuale in un progetto di design degli interni:

  • Disegno digitale si occupa della modellazione ovvero della creazione, gestione e raffinazione della geometria
  • Tecniche della rappresentazione si occupa della restituzione grafica di un interno mediante la definizione delle proprietà dei materiali, della gestione dell'illuminazione finalizzato alla creazione di immagini di sintesi per il fotorealismo.

Organizzazione
Il corso integrato è organizzato in cicli di lezioni teoriche di base
sui principi della modellazione, ma anche sui fondamenti della percezione e sulla realtà dei fenomeni che costituiscono la realtà fisica che si cerca di simulare mediante la computer grafica. Tali lezioni saranno seguite da sessioni illustrative sull’utilizzo degli strumenti di modellazione digitale e rendering a loro volta finalizzate all’esecuzione di esercitazioni applicative delle nozioni acquisite da parte degli studenti.

 
Programma di disegno digitale:
Introduzione al disegno digitale: principali differenze ed analogie tra disegno analogico e digitale e tra grafica raster e grafica vettoriale.
Introduzione all'uso di modellatori tridimensionali: primitive geometriche solide, tipologie di modellatori, metodi di modellazione (wireframe, superfici, poligonali, solidi, feature-based, parametrici, ibridi, etc.)
Nozioni di base sulla modellazione digitale: ambienti di lavoro, sistemi di riferimento, visualizzazione 2D/3D (viewing, viewport, clipping, etc.), strumenti di visualizzazione, trasformazioni geometriche di base.
Gestione del modello 3D: ambiente di lavoro, sistemi e strumenti di visualizzazione, gestione del file, uso di immagini di sfondo raster e file di supporto CAD.
Generazione, modifica e trasformazione di curve e superfici tridimensionali. Modellazione Poligonale e per Suddivisioni.
Cenni sulle generalità, tipologie di curve e superfici (Bézier, B-spline, NURBS, etc).
Nozioni per l'elaborazione grafica dei modelli tridimensionali.


Programma di tecniche della rappresentazione:
Considerazioni sulla rappresentazione digitale: shading e  rendering
La luce: definizioni e comportamento nella realtà.
Modelli di illuminazione locale: Lambert, Phong e Blinn.
Modelli globali: Ray tracing, Photon Mapping.
Fondamenti di fotometria
Le sorgenti luminose: approssimazioni delle sorgenti naturali e artificiali per la computer grafica.
Proprietà dei materiali (interazione con la luce): shading, texture mapping, bump mapping, displacement mapping
Rendering: simulazione e verifica


Note Sulla Modalità di valutazione

L'esame consiste in una prova scritta e in una esercitazione pratica.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoria http://beep.metid.polimi.it
Note:

Relativamente ai temi trattati saranno disponibili delle dispense nello spazio Beep.

Risorsa bibliografica obbligatoriaFausto Brevi Il design delle superfici. I modelli digitali per il disegno industriale Poli.design 2004, Il design delle superfici. I modelli digitali per il disegno industriale , Editore: Poli.design, Anno edizione: 2004
Risorsa bibliografica obbligatoriaMigliari Riccardo, Geometria dei modelli. Rappresentazione grafica e informatica per l'architettura e per il design , Editore: Kappa, Anno edizione: 2003

Software utilizzato
Software Info e download Virtual desktop
Ambiente virtuale fruibile dal proprio portatile dove vengono messi a disposizione i software specifici per all¿attività didattica
PC studente
Indica se è possibile l'installazione su PC personale dello studente
Aule
Verifica se questo software è disponibile in aula informatizzata
Altri corsi
Verifica se questo software è utilizzato in altri corsi
Docenti
ADOBE Photoshop CC NO SI Guarini Gianluca
AUTODESK AutoCAD NO SI Guarini Gianluca

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
58.0
esercitazione
32.0
laboratorio informatico
30.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
La frequenza è obbligatoria.
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
23/09/2021