logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2015/2016
Scuola Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 093032 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 3
Docente Bertazzoni Luigi , Ravegnani Morosini Roberto
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1145) SCIENZE DELL'ARCHITETTURASCAAZZZZD093032 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 3

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Rigenerare la città, recuperare i suoi spazi, riutilizzare i suoi edifici.

Il laboratorio affronta il tema del recupero di un’area della città di Milano, scelta tra quelle individuate all’interno della sperimentazione didattica proposta dalla Scuola di Architettura e Società e dal Comune di Milano e denominata “Ri-formare Milano”.

E’ previsto un programma misto residenziale, commerciale e a servizi, con un significativo ruolo degli spazi aperti pubblici e del progetto di paesaggio.

Particolare attenzione sarà posta al tema del coinvolgimento dei manufatti esistenti nel progetto, sia come parti del disegno urbano complessivo, che come oggetti di specifiche operazioni trasformative.

Il tema rientra nell’ambito più generale della rigenerazione urbana, attuata tramite la trasformazione ed il completamento della città dal suo interno e realizzata attraverso il riutilizzo degli edifici e delle aree abbandonate o sottoutilizzate a seguito della dismissione di insediamenti ed attività di tipo industriale, ferroviario o militare; pratica di per sé informata a un principio di sostenibilità, legato alla riduzione del consumo di suolo, alla riqualificazione della città esistente attraverso l’uso virtuoso degli edifici e degli spazi vuoti al suo interno ed alla integrazione dei nuovi interventi con la struttura urbana esistente.

Nello specifico, finalità del laboratorio è la comprensione del rapporto che si instaura, nel progetto urbano, tra i nuovi requisiti determinati dalle esigenze del vivere contemporaneo ed il luogo, inteso, sia come contesto fisico specifico con le sue caratteristiche e strutture morfologiche, spaziali, simboliche e sociali, sia come condizione culturale legata alla nozione di urbanità propria della tradizione della città occidentale.

Da questo punto di vista le sperimentazioni progettuali previste nel laboratorio dovranno -  in alternativa a metodologie della “tabula rasa”, della conservazione acritica, della astrazione avanguardista o della ricostruzione nostalgica - verificare le modalità di innesto sulla struttura della città esistente dei nuovi caratteri della città contemporanea, in modo tale da aggiornarla secondo un principio di continuità.

Questa operazione verrà realizzata alle diverse scale e nei diversi temi del progetto, dal livello del disegno urbano, degli spazi aperti e del paesaggio alla scala del singolo manufatto architettonico e dei suoi attributi tipologici, spaziali ed espressivi.

Il lavoro degli studenti sarà organizzato in tre fasi.

Una fase di esercitazioni tematiche pre-progettuali, con le quali verranno indagate le caratteristiche e le potenzialità dell’area di progetto e dei manufatti in essa contenuti in relazione ai rapporti reciproci e con l’intorno urbano immediato ed esteso.

Una prima fase di progetto finalizzata alla redazione di un masterplan applicato all’intera area oggetto di studio che esprima soluzioni progettuali riferite al costruito, al riutilizzo delle strutture edilizie esistenti e allo spazio aperto.

Una fase finale di sviluppo a scala edilizia di un manufatto architettonico e del suo spazio aperto di pertinenza.

Sono previste comunicazioni finalizzate alla trasmissione dei principi teorici ed alla presentazione degli esempi di riferimento, lavoro in aula con l’assistenza dei docenti, esercitazioni di focalizzazione delle principali tematiche di progetto e scadenze seminariali intermedie di presentazione e revisione collettiva dei progetti. L’obiettivo è quello di favorire il confronto reciproco tra gli studenti, la revisione critica costante dei risultati e l’interazione dei livelli teorici ed empirici nel ragionamento sul progetto.


Note Sulla Modalità di valutazione

Modalità d’esame

L’esame consisterà nella presentazione da parte dello studente del progetto sviluppato durante il laboratorio. La valutazione verrà effettuata tenendo conto della qualità del progetto elaborato e della capacità dello studente di presentarlo con riferimento agli argomenti ed ai temi trattati nel laboratorio. 

Il voto finale di esame sarà determinato dall’esito dell’esame e dalla valutazione complessiva dell’operato dello studente nel laboratorio. La votazione conseguita nelle prove intermedie costituirà contributo integrativo alla valutazione finale.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 94/1997 - La ricerca contemporanea nell'abitazione
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 120/2004 - Urban housing
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 131/2007- Milano Boom
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 132/2007 - Housing differentiation
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 139/2009 - Lanscape infrastructures
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 147/2011 - New urban housing 1
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 148/2011 - New urban housing 2
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 149/2012 - Lotus in the field
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus International, Fascicolo: 150/2012 - Landscape Urbanism
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus Navigator, Fascicolo: 2/2001 - I nuovi paesaggi
Risorsa bibliografica obbligatoriaLotus Navigator , Fascicolo: 5/2002 - Fare l'ambiente

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
56.0
esercitazione
39.0
laboratorio di progetto
62.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Disponibilità di materiale didattico/slides in lingua inglese
Disponibilità di libri di testo/bibliografia in lingua inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
22/09/2021