logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 092971 - LABORATORIO RAPPRESENTAZIONE 1
Docente Adami Andrea , Donelli Andrea
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1145) SCIENZE DELL'ARCHITETTURASMNAZZZZA092971 - LABORATORIO RAPPRESENTAZIONE 1

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il corso affronterà lo studio della rappresentazione dell’architettura come metodo di  trasmissione delle architetture e del territorio. Lo studente dovrà confrontarsi con la “geometria” come strumento per analizzare, interpretare e rappresentare l’architettura e con il “disegno e rilievo” per la misura e la descrizione degli edifici esistenti.

Le lezioni riguarderanno, per la parte di geometria, la teoria e la storia dei metodi della rappresentazione, con particolare attenzione alla geometria descrittiva e alle sua applicazioni per l’architettura. Si studieranno: gli elementi di Geometria Proiettiva, le proiezioni ortogonali con riferimento al disegno di piante, prospetti e sezioni, le proiezioni assonometriche (esplosi e spaccati) e le proiezioni prospettiche (centrali e accidentali).

Nella parte di disegno e rilievo si intende affrontare i fondamenti disciplinari attraverso il metodo ed il procedimento tradizionale del disegno e del rilievo perseguendo un atteggiamento introspettivo e pragmatico.  Si ritiene tale percorso non generalista, ma utile e necessario ad apprendere con seria consapevolezza il valore e il ruolo che le discipline del rilievo e del disegno hanno consolidato nella loro esperienza scientifica. Solo con un lavoro attento di ridisegno e di rilevamento è possibile realizzare e maturare la conoscenza sul costruito; il disegno e il rilievo tramite le regole codificate consentono tale esperienza. Inoltre le differenti fasi di acquisizione e di restituzione grafica permettono di indagare sulla base delle regole codificate della geometria descrittiva per il disegno di architettura finalizzato alla rappresentazione del progetto. Sarà attribuita grande rilevanza alla manualistica e alla trattatistica a cui riferirsi.  

Oltre ai metodi di rappresentazione tradizionali, verranno forniti anche i fondamenti per le rappresentazioni digitali dell’architettura attraverso prodotti vettoriali e prodotti raster.

 Al termine del corso gli studenti dovranno aver acquisito la necessario conoscenza dei metodi di rilievo e rappresentazione dell’architettura.  Dovranno aver acquisito le capacità tecniche per la realizzazione delle principali rappresentazioni degli edifici. Ed inoltre dovranno dimostrare capacità critica nella scelta dei migliori metodi per comunicare le analisi degli edifici esistenti.

 Il laboratorio si articola in lezioni teoriche e pratiche. Gli argomenti teorici trattati a lezione saranno oggetto di esercitazioni in aula o a casa così da mantenere equilibrio tra la conoscenza dei fondamenti teorici e la realizzazione pratica. Le esercitazioni spazieranno da disegni al tratto fino ad elaborati al calcolatore. Sarà attribuita grande rilevanza alla manualistica e alla trattatistica a cui riferirsi.  


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione del gradi di apprendimento degli studenti terrà in considerazione gli aspetti pratici e quelli teorici. Oltre alle capacità tecniche nel rilievo e disegno dell’architettura, saranno valutate anche le scelte di rappresentazione e di comunicazione effettuate dagli studenti.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaR. De Rubertis, Il disegno dell'architettura, Editore: Carrocci, Anno edizione: 1994
Risorsa bibliografica obbligatoriaM. Docci, D. Maestri, Scienza del disegno, Editore: Cittastudi, Anno edizione: 2008
Risorsa bibliografica obbligatoriaMarini, Bertolo, Rizzi, Comunicazione visiva digitale, Editore: Pearson Education Italia, Anno edizione: 2002
Risorsa bibliografica obbligatoriaBarucci C, Strumenti e cultura del progetto. Manualistica e letteratura tecnica in Italia 1860-1920, Editore: Officina Roma, Anno edizione: 1984
Risorsa bibliografica obbligatoriaDocci M., Maestri D, Manuale del rilevamento architettonico e urbano, Editore: Laterza, Anno edizione: 1994
Risorsa bibliografica obbligatoriaIppoliti E.,, Rilevare. Comprendere misurare rappresentare, Editore: Edizioni Kappa, Anno edizione: 2000

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
56.0
esercitazione
39.0
laboratorio di progetto
61.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
21/09/2021