logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola del Design
Insegnamento 096157 - FONDAMENTI DI PROGETTAZIONE MECCANICA
Docente Fossati Fabio Vittorio
Cfu 6.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1091) DESIGN & ENGINEERING - PROGETTO E INGEGNERIZZAZIONE DEL PRODOTTO INDUSTRIALE***AZZZZ096157 - FONDAMENTI DI PROGETTAZIONE MECCANICA
Des (Mag.)(ord. 270) - BV (1165) DESIGN & ENGINEERINGDE1AZZZZ096157 - FONDAMENTI DI PROGETTAZIONE MECCANICA
DE2AZZZZ096157 - FONDAMENTI DI PROGETTAZIONE MECCANICA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Argomento 1: Introduzione alla modellazione di un sistema meccanico e delle forze agenti, in funzione delle problematiche oggetto dello studio

Esempi di sistemi meccanici e di diverse metodologie di modellazione degli stessi.

Il modello a punto materiale: studio della statica, della cinematica e della dinamica di sistemi meccanici modellati come punti materiali.

Il modello a corpi rigidi: studio della statica, della cinematica e della dinamica di sistemi meccanici modellati come sistemi di corpi rigidi.

Argomento 2: Cinematica dei sistemi meccanici

Analisi cinematica di sistemi piani. Il teorema dei moti relativi.

Esempi di cinematica di catene meccaniche aperte e chiuse.

Argomento 3 : Richiami di Meccanica Analitica

Definizione e calcolo delle azioni d’inerzia

Geometria delle masse

Cinetostatica e dinamica dei sistemi meccanici piani. – Equazioni di equilibrio dinamico - Equazione di bilancio delle potenze.

Calcolo delle reazioni vincolari


Argomento 4: Azioni mutue nei sistemi meccanici

Il contatto tra solidi, attrito statico, radente, contatto di rotolamento e attrito volvente.


Argomento 5: Dinamica della macchina

Schema generale della macchina, caratteristica meccanica del motore e dell'utilizzatore, la trasmissione, moto diretto e retrogrado, nozione di rendimento - Dinamica della macchina a regime e in moto vario - Esempi applicativi (veicolo, impianto di sollevamento, gru per cantiere edile)

 

Argomento 6: Cenni al calcolo dello stato di sollecitazione nei componenti di un sistema meccanico

Definizione dello stato di sollecitazione all’interno di un sistema meccanico in relazione alle condizioni di carico.

Cenni ai criteri di dimensionamento strutturale di componenti meccanici


Note Sulla Modalità di valutazione

L'esame consiste in una prova scritta ed in un colloquio finale pertinente la materia sviluppata nelle lezioni e nelle esercitazioni.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaBaschshmid Nicolò, Bruni Stefano, Collina Andrea, Pizzigoni Bruno, Fondamenti di meccanica teorica e applicata, Editore: McGraw-Hill, Anno edizione: 2010, ISBN: 978-88-386-6509-7

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
40.0
esercitazione
10.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
progetto
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
Durante il corso sono previsti dei laboratori informatici in cui verranno svolte esercitazioni pratiche di studio di casi applicativi in ambiente SolidWorks
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
18/04/2021