logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 091532 - CI MORFOLOGIE E TIPOLOGIE PER L'INNOVAZIONE DELLO SPAZIO ABITATO
Docente Pierini Orsina Simona
Cfu 8.00 Tipo insegnamento Corso Integrato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (Mag.)(ord. 270) - MI (1136) ARCHITETTURA***AZZZZA091532 - CI MORFOLOGIE E TIPOLOGIE PER L'INNOVAZIONE DELLO SPAZIO ABITATO

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi formativi

Il corso affronta il tema della residenza urbana come luogo delle sperimentazioni più avanzate del progetto contemporaneo. Se l’edificio pubblico e il suo carattere oggettuale hanno infatti caratterizzato il recente lavoro delle archistar, è in realtà nel lavoro costante sulla residenza che le recenti esperienze europee hanno saputo declinare con ampio respiro un programma urbano concreto e ricco di significato.

Il corso sceglie dunque di fornire allo studente degli ultimi anni gli strumenti concettuali per affrontare sia in modo teorico che pratico il progetto della residenza alla scala urbana.

Contenuti del corso

La residenza contemporanea nel confronto con la tradizione del XX secolo.

Il corso interpreta il lavoro sulla residenza in continuità con l’ampia serie di indagini e interessi che vedono nella casa un momento fondamentale nella costruzione della realtà; in particolare il corso vuole configurarsi come un contributo per una approfondita comprensione delle più recenti sperimentazioni soprattutto dal punto di vista della loro consistenza urbana.

Lo scopo è quello di arrivare a definire criteri di lettura che prescindano dalle specificità di ogni esempio in favore di una loro possibile generalizzazione in base a temi più ampi e che oltrepassino la scala della singola architettura. L’idea è di proporre chiavi interpretative delle recenti sperimentazioni residenziali in ambito europeo, ma non solo, in grado di offrire una loro classificazione a partire da tematiche propriamente urbane.

In quest’ottica una prospettiva ampia, che vede l’esperienza del XX secolo come il momento fondativo di una serie di temi che ancora oggi sono dominanti, permetterà di ricostruire la trama di un discorso permanente su casa e città, ma scenderà anche nell’indagine precisa delle parti architettoniche che questo rapporto definiscono: il ruolo della strada e dell’attacco a terra, la distribuzione degli accessi e degli spazi collettivi, l’alloggio e la sua rappresentazione in facciata così come la definizione dell’altezza e della densità, saranno solo alcuni dei temi indagati.

Grazie alla complementarietà dei due docenti, le stesse tecniche analitiche e la loro applicazione saranno oggetto di discussione in aula: il ruolo dello studente sarà quello di essere parte attiva in questa ricognizione, partecipando alla raccolta e all’analisi dei casi studio.

Struttura didattica

Il Corso prevede lezioni ex-cathedra, integrate con seminari di approfondimento di opere architettoniche o di scritti teorici. Agli studenti sarà richiesto di lavorare alla raccolta e ad una ricerca interpretativa di alcuni esempi significativi, al fine di produrre un atlante dell’abitare contemporaneo.


Note Sulla Modalità di valutazione

L’esame orale sarà teso a verificare la conoscenza degli argomenti trattati a lezione e della bibliografia, che verrà ulteriormente sviluppata nel corso dell’anno.
Lo studente dovrà inoltre consegnare e discutere a fine anno il lavoro di ricerca svolto durante il corso.
Oltre a due testi obbligatori della bibliografia, lo studente dovrà scegliere un ulteriore testo critico da concordare con i docenti.

L’esame per gli studenti non frequentanti sarà solo orale ed esclusivamente bibliografico, sui tutti i testi indicati in bibliografia.


Bibliografia
Risorsa bibliografica obbligatoriaMaggiori dettagli sulla bibliografia verranno indicati all'inizio del corso.
Risorsa bibliografica obbligatoriaBruno Melotto, Orsina Simona Pierini, Housing Primer - Le forme della residenza nella città contemporanea, Editore: Maggioli Editore, Anno edizione: 2012, ISBN: 8838761744
Risorsa bibliografica obbligatoriaCarlos Martí Arís, Le variazioni dell'identità: il tipo in architettura, Editore: CittàStudi, ISBN: 8870059057
Risorsa bibliografica obbligatoriaIñaki Abalos, Il buon abitare, Editore: Christian Marinotti, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaP. Panerai, J. Castex, J. C. Depaule, Isolato urbano e città contemporanea, Editore: CittàStudi, Anno edizione: 1981
Risorsa bibliografica obbligatoriaGiovanni Corbellini, Housing is back in town, breve guida all'abitazione collettiva, Editore: LetteraVentidue, Anno edizione: 2012
Risorsa bibliografica obbligatoriaEric Firley and Caroline Stahl, The urban housing handbook, Editore: Wiley, Anno edizione: 2009

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
38.0
esercitazione
46.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
18/04/2021