logo-polimi
Loading...
Bibliographic resources
Bibliography mandatory
Bibliography not mandatory
Summary Teaching Assignment
Academic Year 2014/2015
School School of Architecture and Society
Course 095030 - URBAN DESIGN STUDIO
Cfu 16.00 Type of Course Laboratory
Lecturers: Titolare (Co-titolari) Toccolini Alessandro, Ferrari Laura, Boatti Antonello

Programme Track From (included) To (excluded) Name of Section Course
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1150) ARCHITETTURA AMBIENTALEAMIAZZZZC095030 - LABORATORIO DI URBANISTICA

Detailed program and learning outcomes

Il Laboratorio, attraverso un percorso integrato di lezioni ed esercitazioni, si propone di fornire allo studente le conoscenze fondamentali del sapere disciplinare, teorico e strumentale e l’impostazione metodologica propedeutica alla fase di elaborazione progettuale vera e propria.

A partire da questi obiettivi il laboratorio si articola in tre fasi:

- nella prima, definizioni e strumenti del “fare urbanistica”, si introdurranno i temi fondamentali della disciplina e gli strumenti che regolano (e hanno regolato) le fasi della trasformazione urbana anche attraverso il riferimento significativo alla città di Milano;

- nella seconda, modi ed esiti del “fare urbanistica”, l’attenzione sarà concentrata all’interno del contesto lombardo rispetto al quale verrà illustrata la legislazione vigente e i nuovi strumenti di governo del territorio anche attraverso la presentazione di alcuni casi applicativi;

- nella terza, temi del progetto urbano contemporaneo, l’interesse dello studente verrà condotto verso l’osservazione e la riflessione sugli aspetti più propriamente progettuali ricorrendo all’illustrazione dei temi ricorrenti nelle pratiche contemporanee.

Nel corso delle esercitazioni gli studenti affrontano i temi e le problematiche di un contesto insediativo della regione urbana milanese che, per dimensione e caratteristiche, può essere assunto quale ambito rappresentativo del più vasto sistema insediativo che connota il territorio provinciale.

Obiettivo delle esercitazioni è quello di fare acquisire agli studenti da un lato le capacità di analisi ed interpretazione delle risorse e delle criticità di un territorio, dall’altro l’attitudine ad individuare idee e soluzioni progettuali da sperimentare, nel caso specifico, all’interno di un ambito significativo.

Le attività del laboratorio relative alle esercitazioni seguono tre fasi di lavoro cui corrispondono esiti che i gruppi di studenti sono chiamati ad illustrare all’interno di specifici workshop organizzati al termine di ciascuna fase:

- quadro conoscitivo: analisi e descrizioni interpretative 

La prima fase riguarda l’indagine conoscitiva ed interpretativa dei caratteri insediativi, territoriali e sociali del contesto oggetto di studio. E' richiesto agli studenti di estrarre schemi e schizzi interpretativi in grado di comunicare l’effettiva comprensione del contesto considerato (sistema insediativo, ambientale e paesistico, infrastrutturale, servizi).

- quadro regolativo: lettura e schemi di piano 

La seconda fase mira a fornire gli strumenti necessari alla lettura e comprensione degli atti di pianificazione (cartografie, relazioni, norme tecniche). Gli studenti dovranno applicare le conoscenze acquisite alla lettura delle previsioni di piano relative alla porzione del contesto insediativo preso in esame, per arrivare a definire una proposta di documento di piano attraverso l’utilizzo dei linguaggi e delle tecniche proprie del piano di governo del territorio.

- progetto urbano: assetto e relazioni di contesto 

La terza fase si conclude con la definizione di un progetto urbano, preceduto nella sua definizione planivolumetrica dalla schematizzazione degli obiettivi, delle strategie e dei criteri guida che informano il progetto stesso. Il progetto troverà restituzione attraverso gli elaborati grafici necessari a mettere in luce l’impianto morfologico, i rapporti tra spazi privati e spazi pubblici e le relazioni con il contesto.

Nel corso del semestre, verrà proposto agli studenti un viaggio studio inteso quale attività complementare alla didattica e alle esercitazioni, volta ad incuriosire e appassionare lo studente nella scoperta di esperienze progettuali significative all’interno dello scenario europeo.

Il Laboratorio si avvale dei contributi della disciplina caratterizzante di Tecniche e pianificazione urbanistica (L. Ferrari, 8 cfu) e di quelle integrative di Pianificazione territoriale (A. Boatti, 4 cfu) e Costruzioni rurali e territorio agroforestale (A. Toccolini, 4 cfu).


Notes on methods of assessing

La valutazione avverrà sulla capacità di effettivo apprendimento della base teorica del corso nelle sue tre diverse componenti (L. Ferrari, A. Boatti, A. Toccolini) e sul lavoro svolto nell’ambito delle esercitazioni che costituirà la base per determinare il giudizio sull’attività degli studenti.

A tale base di valutazione si aggiungerà il valore attribuibile a ciascuno studente sulla capacità propria di approfondimento dei temi trattati durante il Laboratorio.

Non sono previste prove scritte.

Nell’ambito delle attività di esercitazione gli studenti saranno suddivisi in gruppi di 6/7 unità ciascuno e porteranno a termine in modo coordinato le diverse fasi di cui si compone il Laboratorio.


Bibliography
Risorsa bibliografica obbligatoriaAntonello Boatti, Urbanistica a Milano - Sviluppo urbano, pianificazione e ambiente tra passato e futuro, Editore: CittàStudi/De Agostini, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica obbligatoriaAntonello Boatti, L'urbanistica tra piano e progetto, Editore: Franco Angeli, Anno edizione: 2001
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlessandro Toccolini, Piano e progetto di area verde, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2007
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlessandro Toccolini, Natalia Fumagalli, Progettare luoghi piacevoli, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2009
Risorsa bibliografica obbligatoriaAlessandro Toccolini, Natalia Fumagalli, Giulio Senes, Progettare i percorsi verdi, Editore: Maggioli, Anno edizione: 2004

Software used
No software required

Didactic forms
Type of didactic form Teaching hours
lesson
74.0
training
51.0
project laboratory
81.0

Information in English to support internationalization
Course offered in Italian
It is possible to take the examination in English

Note Professor
schedaincarico v. 1.10.0 / 1.10.0
Area Servizi ICT
15/07/2024