logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2014/2015
Scuola Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 083826 - LABORATORIO TEMATICO OPZIONALE
Docente Bianco Angelo , Cipriani Laura , Di Franco Andrea
Cfu 12.00 Tipo insegnamento Laboratorio

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 270) - MI (1145) SCIENZE DELL'ARCHITETTURASCAAZZZZJ083826 - LABORATORIO TEMATICO OPZIONALE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il laboratorio ha come obiettivo l’approfondimento della riflessione teorica e delle modalità pratiche relative al progetto di architettura e di pianificazione urbana e paesaggistica.

I temi su cui il progetto di laboratorio si sostiene sono quelli della necessità della trasformazione, della conoscenza del contesto come materiale del progetto, della appropriatezza delle soluzioni abitative e tecniche.

 

Il tema di quest’anno si lega al progetto didattico “Ri-formare Milano”, che ha l’obiettivo di coinvolgere studenti e docenti nella costruzione di proposte progettuali per aree ed edifici in stato di degrado ed abbandono, selezionati a partire dalla mappatura predisposta dall’Assessorato all’Urbanistica, Edilizia Privata e Agricoltura del Comune di Milano.

 

L’esperienza proposta si svilupperà per fasi: queste definiranno un percorso da a partire dal confronto con lo studio di riferimenti esemplari e con le basi teoriche, sino alla messa in pratica di un progetto di grado intermedio di complessità a carattere eminentemente pubblico e residenziale.

L’area di progetto sarà situata nel settore Ovest della periferia milanese e sarà caratterizzata, dal punto di vista abitativo, da criticità in essere e potenzialità future.

In particolare dovremo confrontarci con un tema piuttosto attuale, qual è quello del riuso o della rigenerazione di edifici e spazi abbandonati o inutilizzati.

 

Il laboratorio sarà integrato da un modulo di Pianificazione Territoriale e uno di Rappresentazione, volti ad approfondire gli specifici aspetti del progetto nelle fasi ideative e realizzative. In particolare, il laboratorio di Pianificazione Territoriale intende offrire ai partecipanti strumenti sia teorici che operativi per affrontare la complessità del territorio contemporaneo. Si intende far acquisire ai partecipanti una sensibilità critica di analisi e ri-invenzione del territorio che includa la costruzione di scenari alternativi e l’individuazione di strategie e tattiche progettuali nelle diverse scale di intervento.

Le fasi del laboratorio saranno distinte in:
1 - studio del riferimento: disegno, scomposizione, tematizzazione.
2 - lettura del contesto: criticità, potenzialità, abitabilità.
3 - ri-composizione di un’unità abitativa sulla base del riferimento adottato;
4 - inserimento nel contesto dell’elemento di progetto inteso quale unità modulare, composta a costituire un insieme abitativo a carattere sociale più un edificio pubblico.

Il lavoro sarà individuale o per gruppi di massimo 2 persone, a seconda del numero dei partecipanti al corso. .

All’inizio del corso verranno forniti i materiali e le specificazioni necessarie allo svolgimento del lavoro.


Note Sulla Modalità di valutazione

La valutazione finale sarà l’esito delle valutazioni conseguite nei lavori consegnati nelle fasi intermedie dell’intero percorso del laboratorio.

L’esame prevede inoltre l’esposizione del lavoro svolto durante il semestre e un colloquio con la docenza sul percorso di progetto.

In particolare, verranno valutate:

- consapevolezza critica acquisita dallo studente in relazione ai temi affrontati nell’esperienza svolta;

- appropriatezza architettonica rispetto ai criteri individuati durante la fase di lettura e studio;

- cura e precisione della restituzione grafica e della modellizzazione solida (le verifiche con lo strumento del modello in cartoncino sono considerate fondamentali per l’elaborazione del progetto).

La valutazione dell’esame avverrà individualmente


Bibliografia

Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
57.0
esercitazione
39.0
laboratorio di progetto
63.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua / Italiano / Inglese
Possibilità di sostenere l'esame in lingua inglese
Disponibilità di supporto didattico in lingua inglese

Note Docente
schedaincarico v. 1.6.9 / 1.6.9
Area Servizi ICT
17/10/2021