logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 070663 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 3
  • 070664 - PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
Docente Panero Francesco
Cfu 7.00 Tipo insegnamento Modulo Di Corso Strutturato

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Nome Sezione Insegnamento
Arc - Urb - Cost (1 liv.)(ord. 509) - MI (1105) SCIENZE DELL'ARCHITETTURA***AZZZZG070663 - LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA 3

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

L’attività di laboratorio si fonda sulle acquisizioni disciplinari maturate nell’esperienza svolta nel corso del Laboratorio di Progettazione architettonica 2° e , più in generale , sulla formazione acquisita nell’intero biennio precedente . Vengono affrontati, e portati al livello di approfondimento necessario per la conclusione del triennio ,i problemi di metodologia della progettazione che , alle differenti scale dimensionali cui operano i laboratori , guidano il progetto dalla fase di analisi a quella dell’intervento . Lo studente sviluppa la sua capacità di elaborazione utilizzando gli insegnamenti teorici dei diversi corsi e i modelli interpretativi delle problematiche della progettazione che vengono forniti dal laboratorio. Egli perviene così ad un sistema che rappresenta la sintesi tra problematiche urbane , relazioni con il contesto e struttura spaziale complessa , fisica e funzionale , sia del singolo intervento edilizio che del sistema urbano in cui è inserito. Il progetto svolto all’interno del Laboratorio di Progettazione diventa dunque una verifica per lo studente della capacità di collegare le diverse discipline fin qui affrontate , progettuali ma anche di tipo storico, tecnologico, economico, in funzione del tipo di manufatto cui deve pervenire e delle sue componenti costruttive , distributive , tipologiche , di immagine e di significati. Il programma dei laboratori prevede pertanto la messa a punto di una metodologia progettuale che sia valida alle diverse scale d’intervento e che guidi lo studente , con meccanismi non necessariamente in sequenze stabilite , all’individuazione nei diversi casi , degli strumenti per affrontare la complessità delle operazioni d’intervento. In tal senso le integrazioni ai laboratori sono volte a stimolare le capacità di critica e di analisi dello studente necessarie per la comprensione del processo progettuale.  Il Laboratorio si avvale dei contributi della disciplina caratterizzante di Progettazione architettonica (Francesco Panero, 8 c.f.u.) e dei contributi integrativi di Caratteri tipologici degli edifici (Wolf Ruffo, 2 c.f.u.) e di Progetto di strutture (Claudio Bernuzzi, 2 c.f.u.). Il laboratorio propone come caso di studio la progettazione di un edificio teatrale nell’area incompleta situata tra corso Como e la stazione Garibaldi. Attraverso visite guidate, elaborati di analisi, comunicazioni e discussioni seminariali dei lavori si cercherà di affrontare la complessità dei temi che coinvolgono la lettura e la progettazione dello spazio. Le attività hanno come obiettivo di far comprendere la necessità di adottare un metodo razionale per indagare sul significato delle architetture, di imparare ad immedesimarsi con i fruitori degli edifici e della città, di abituarsi a considerare il disegno come strumento indispensabile per esercitare questa attività critica e per comunicare i dati fisici della costruzione. Il tema di progetto offre l’opportunità di confrontarsi con lo spazio urbano, luogo dove si è sedimentata una lunga esperienza disciplinare, e con una struttura spaziale complessa. La composizione dei diversi apporti disciplinari si esprimerà nello studio di un progetto che tenga conto dei condizionamenti derivanti dal contesto fisico, culturale e tecnologico.


Note Sulla Modalità di valutazione
Per l¿ammissione all¿esame lo studente dovrà ottenere la frequenza ed aver svolto le prove in itinere , corrispondenti anche alle fasi di avanzamento del progetto di laboratorio .

Bibliografia

Bibliografia consigliata

Rogers , Ernesto N. Esperienza dell¿architettura , Skira ,Milano , 1997

Frampton , Kenneth Modern Architecture : a critical history , Thomas and Hudson , Londra , 1977 Storia dell¿architettura moderna , Zanichelli , Bologna , 1982

Gregotti,Vittorio Identità e crisi dell¿architettura europea , Einaudi , 1999.

Bibliografia specifica

Zevi Bruno, Saper vedere l¿architettura,Einaudi, Torino 1951

Benevolo Leonardo, Storia dell¿architettura moderna, Editori Laterza, Bari 1960

Pugliese Raffaele, La città e la ragione,Guerini e Associati,Milano 1997

Martì Aris, Carlos, Le variazioni dell¿identità, Città Studi Edizioni, Milano 2004.

Ulteriori indicazioni bibliografiche, in particolare sul tema di progetto, verranno specificate nel corso dell¿attività.


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
39.0
esercitazione
26.0
laboratorio di progetto
42.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano

Note Docente
schedaincarico v. 1.8.0 / 1.8.0
Area Servizi ICT
07/02/2023