logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 072521 - MICROONDE II
Docente Macchiarella Giuseppe
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (2 liv.)(ord. 509) - MI (185) INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI* AZZZZ072521 - MICROONDE II

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obbiettivi dell'insegnamento

Completare la preparazione nell'area dei circuiti a microonde utilizzati nei sistemi per le telecomunicazioni. In particolare in questo secondo corso di microonde sono trattati i componenti attivi a semiconduttore e le loro principali applicazioni (amplificatori e oscillatori).

Programma delle lezioni e delle esercitazioni

Dispositivi attivi a microonde allo stato solido. Generalità sui semiconduttori utilizzati a microonde (Si, GaAs); varie tipologie di transistors a microonde (BJT, MESFET, HEMT, HBT). Caratterizzazione di dispositivi attivi a due bocche: parametri di diffusione (piccoli segnali) e circuito equivalente (grandi segnali); rappresentazione del rumore e della distorsione da non linearità. Modelli utilizzati nei programmi CAD.

 

Tecniche di simulazione di reti non lineari in regime periodico. Il bilanciamento armonico (HB); metodo "Envelope" (simulazione circuitale con eccitazione prodotta da segnali RF modulati). Esempi di circuiti in regime di piccoli e grandi segnali con simulatori commerciali (MWOffice).

 

Amplificatori allo stato solido a microonde. Classificazione  (per piccoli segnali; a basso rumore; di potenza); definizione dei principali parametri caratteristici (guadagno trasduttivo, adattamento, figura di rumore, distorsione non lineare). Struttura topologica generale di un amplificatore a microonde con dispositivi allo stato solido. Metodologie di progetto per amplificatori lineari con l'impiego della carta di Smith: il problema della stabilità; progetto con dispositivi potenzialmente instabili; progetto con specifiche su più parametri e con strutture multistadio. Cenni sulle problematiche di progetto di amplificatori di potenza (effetto delle non linearità). Cenni sulle tecnologie planari di fabbricazione (MIC, MMIC). L’impiego di tecniche CAD per la verifica e l'ottimizzazione del progetto.

 

Oscillatori sinusoidali. Richiami sui parametri caratteristici degli oscillatori a radio frequenza (stabilità, purezza spettrale, rumore di fase). Generazione di oscillazioni mediante dispositivi a resistenza negativa. Oscillatori sinusoidali a transistor: impostazione analitica del progetto con l'ausilio della carta di Smith; ottimizzazione e verifica con l'uso del CAD non lineare. Impiego dei risonatori dielettrici per la realizzazione di oscillatori a microonde ad elevata stabilità. Cenni sul progetto di VCO.

Esercitazioni
Si svolgono a settimane alterne esercitazioni numeriche che consistono in applicazioni e approfondimenti di quanto svolto nelle lezioni. Saranno anche organizzati seminari tenuti da progettisti industriali su argomenti di carattere applicativo.

Prerequisiti

E' fortemente consigliato (anche se non obbligatorio) avere superato l'esame di Microonde I


Note Sulla Modalità di valutazione
L'esame consiste in un colloquio orale.

Bibliografia

David M. Pozar: Microwave Engineering, Addison-Wesley

Samuel Y. Liao: Microwave Circuit Analysis and Amplifier Design, Prentice-Hall International

Robert E. Collin: Foundations for microwave engineering, McGraw-Hill Co.


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
35.0
esercitazione
15.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.9 / 1.6.9
Area Servizi ICT
22/01/2022