logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 070344 - FONDAMENTI DI SEGNALI E TRASMISSIONE
Docente Bellini Sandro
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - MI (116) INGEGNERIA INFORMATICA* POZZZZ070344 - FONDAMENTI DI SEGNALI E TRASMISSIONE

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Obiettivi

Il corso si propone di introdurre gli allievi Informatici alla rappresentazione, analisi ed elaborazione di segnali e processi casuali e di fornire loro strumenti pratici e conoscenze di base per l’elaborazione numerica dei segnali tramite calcolatore. La seconda parte del corso affronta il problema della trasmissione a distanza dell' informazione fornendo i concetti teorici basilari ed una prima descrizione dei principali sistemi e delle tecniche di trasmissione.

 

Programma delle lezioni e delle esercitazioni

 

1      INTRODUZIONE.

1.1   I sistemi di telecomunicazioni. I modelli dei sistemi di trasmissione. Le sorgenti di informazione e i segnali.

 

2       SEGNALI E RUMORE.

2.1    Classificazione dei segnali.

2.2    Serie di Fourier. Trasformata di Fourier. Spettro e banda di un segnale.

2.3    Sistemi lineari. Risposta impulsiva. Funzione di trasferimento.

2.4    Teorema del campionamento. Rappresentazione numerica dei segnali. Trasformata discreta di Fourier.

2.5    Elementi di processi casuali. Autocorrelazione e densità spettrale di potenza. Il rumore.

 

3       TRASMISSIONE.

3.1    Trasmissione numerica in banda base. Canale ideale. Criterio di Nyquist. Interferenza intersimbolica. Sagomatura degli impulsi.

         Ricevitore ottimo.Trasmissione multilivello.

3.2    Trasmissione numerica in banda passante. Tecniche di modulazione.

3.3    Tecniche di multiplazione.

3.4    Cenni sui mezzi e sui sistemi di trasmissione: sistemi in cavo, in fibra ottica e radio.

 

Attività di laboratorio

L’attività di laboratorio è basata sull’uso di Matlab. Vengono presentati, e proposti per l’elaborazione da parte degli allievi, esempi significativi di elaborazione e trasmissione dei segnali.

 

Prerequisiti

Tutti i contenuti degli insegnamenti del primo anno, in particolare scienze matematiche ed elettrotecnica, e il calcolo delle probabilità per il secondo anno. Per le esercitazioni di laboratorio sono utili anche i primi elementi di informatica.


Note Sulla Modalità di valutazione
Per le sezioni nelle quali l’erogazione del corso avviene in un emisemestre, la verifica dell'apprendimento consiste in una singola prova tenuta alla fine del corso, durante la sospensione delle lezioni. Per le sezioni nelle quali l’erogazione del corso avviene in un semestre, sono previste due prove in itinere. Le prove sono scritte e comprendono esercizi e domande di tipo teorico. L’orale è a discrezione del docente. Una prova scritta è prevista anche per la verifica delle attività di laboratorio. L'esame si intende superato se si raggiunge una votazione sufficiente sia nella prova di laboratorio, sia nella prova del corso.

Bibliografia

Bibliografia consigliata

C. Prati, "Segnali e Sistemi per le Telecomunicazioni", McGraw-Hill.

Altro materiale didattico

Dispense ed esercizi saranno disponibili sul sito personale dei docenti.


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
32.0
esercitazione
10.0
laboratorio informatico
8.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
04/08/2021