logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 061208 - FONDAMENTI DI ELETTRONICA
Docente Macchiarella Giuseppe
Cfu 10.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - MI (123) INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI* LZZZZ061208 - FONDAMENTI DI ELETTRONICA

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

1. Complementi di analisi circuitale

Circuiti lineari in regime arbitrario (introduzione del dominio delle frequenze generalizzate).

Legame tra il comportamento in frequenza e la risposta nel tempo.

Circuiti con elementi non lineari: il modello linearizzato per piccoli segnali.

Segnali e circuiti elettrici. Distorsione lineare e non lineare. Rumore (cenni)

Introduzione al CAD elettronico.

 

2. Dispositivi e tecnologie elettroniche

Introduzione ai materiali a semiconduttore. La giunzione PN.  Il transistor MOS

Modelli e circuiti equivalenti per diodi e transistor. Circuiti elementari con diodi.

Il MOS come interruttore.

Sistemi elettronici: definizione, classificazioni, esempi. Funzioni analogiche e digitali.

Il data sheet: lettura dei parametri caratteristici di componenti e sistemi.

 

3. Circuiti elettronici con dispositivi MOS

Polarizzazione del MOS e impiego come amplificatore per piccoli segnali.

Circuiti elementari a MOS: source comune, source follower, source degenerato, stadio differenziale.

Integrazione di funzioni in un unico componente: il circuito integrato monolitico.

 

4. Funzioni analogiche

L'Amplificatore operazionale ideale; l'elaborazione analogica del segnale con l'A.O.

La retroazione e la risposta in frequenza. La stabilità e i relativi criteri di verifica.

L'A.O. reale: parametri caratteristici; lettura dei data sheet.

Circuiti e sistemi lineari e con lineari con l'A.O. reale.

Verifiche con SPICE del comportamento di circuiti con A.O. reali.

 

5 Funzioni digitali

Associazione di grandezze elettriche a variabili binarie; parametri caratteristici principali dei circuiti logici.

Famiglie logiche e loro classificazione.

La famiglia CMOS: analisi circuitale dell'invertitore elementare. Calcolo delle potenze dissipate e dei ritardi. Funzioni logiche elementari.

Le memorie digitali: dal flip-flop alle memorie dinamiche.

Cenni alla conversione analogica/digitale. Campionamento con Sample&Hold: parametri ed errori. ADC e DAC parametri caratteristici e criteri di scelta.


Note Sulla Modalità di valutazione
Sono previste due prove in itinere. La prima, collocata nel primo periodo di sospensione delle lezioni, la seconda, sarà collocata nel secondo periodo di sospensione delle lezioni. Nelle prove di recupero, collocate alla fine del semestre di erogazione del corso e nel mese di settembre, potranno essere recuperate le prove insufficienti, anche entrambe contemporaneamente. Alle prove di recupero sono ammessi anche gli studenti che intendano migliorare prove già sufficienti e gli studenti che non abbiano sostenuto alcuna prova in itinere.

Bibliografia

Sedra, Smith: Microelectronic Circuits, Oxford University Press

Milmann, Grabel: Microelettronica, McGraw-Hill


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
60.0
esercitazione
32.0
laboratorio informatico
0.0
laboratorio sperimentale
12.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.9 / 1.6.9
Area Servizi ICT
22/01/2022