logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Ingegneria dell'Informazione
Insegnamento 073151 - RETI DI TELECOMUNICAZIONE (INTERNET)
Docente Bertozzi Matteo
Cfu 5.00 Tipo insegnamento Monodisciplinare

Corso di Studi Codice Piano di Studio preventivamente approvato Da (compreso) A (escluso) Insegnamento
Ing Ind - Inf (1 liv.)(ord. 509) - CO (118) INGEGNERIA INFORMATICA* AZZZZ073151 - RETI DI TELECOMUNICAZIONE (INTERNET)

Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

 

Obiettivi

Il corso è dedicato alla descrizione delle architetture e delle tecnologie di comunicazione impiegate nella rete Internet. Sono dapprima illustrati i principi delle comunicazioni tra calcolatori su aree geografiche e le caratteristiche di base dei protocolli adottati in Internet quindi sono approfonditi gli aspetti di indirizzamento, di inoltro e di gestione dei pacchetti,  le caratteristiche dei protocolli di trasporto affidabili e non affidabili, le loro implementazioni nei sistemi opertativi, e il modo con il quale i software applicativi possono accedere ai loro servizi. Sono inoltre analizzate le problematiche legate all’instradamento dei pacchetti sia per servizi punto-punto che multicast. L’ultima parte del corso è dedicata ad affrontare gli aspetti e gli impieghi più avanzati delle tecnologie IP, riguardanti le tematiche di gestione di rete, architetture di firewalling e con cenni sugli aspetti più avanzati delle nuove tecnologie di comunicazione per Internet (protocolli di sicurezza , gestione della mobilità, MPLS, IPv6).

 

Distribuzione indicativa dell'attività didattica

Ore di lezione = 32, ore di esercitazione = 8, ore di laboratorio = 10

Programma delle lezioni e delle esercitazioni

INTRODUZIONE ALL'INTERNETWORKING: principi generali, modelli architetturali.

 

INDIRIZZAMENTO E INOLTRO DEI PACCHETTI: formati e notazioni degli indirizzi IP, le classi e gli indirizzi speciali, inoltro diretto ed indiretto, tabelle di routing, subnetting e supernetting, uso della netmask per le tabelle di routing.

 

IL PROTOCOLLO IP E I PROTOCOLLI DI SUPPORTO: formato dei pacchetti IP, frammentazioni, opzioni, ARP (formato dei pacchetti, richiesta e risposta, meccanismi di proxy ARP), ICMP (messaggi, formato dei pacchetti, uso dei messaggi, comandi di ping e traceroute), DHCP (autoconfigurazione e gestione, server e relay, messaggi, formato dei pacchetti).

 

IL LIVELLO DI TRASPORTO: comunicazione tra applicazioni, le porte, il protocollo UDP, il protocollo TCP (servizi, formato del pacchetto, apertura della connessione, controllo d’errore, gestione del timeout e stima dell’RTT, controllo di flusso, controllo di congestione, metodi per il calcolo delle prestazioni).

 

PROTOCOLLI APPLICATIVI. I SERVIZI DI INTEROPERABILITA’: DNS (gerarchia degli indirizzi simbolici, architettura dei server DNS, messaggi DNS), HTTP ( sintassi e struttura delle richieste e delle risposte), FTP e TFTP(segnalazione e trasferimento dati), posta elettronica (il protocollo SMTP, protocolli per i client), telnet ed rtelnet (simulazione di terminali remoti).

 

INSTRADAMENTO, l’instradamento su cammini minimi, la costruzione dell’albero dei cammini minimi, Protocolli di instradamento (distance vector e link state, esempi di protocolli: RIP, OSPF, BGP), servizi multicast.

 

INTRANET E SICUREZZA GESTIONE DI RETE: funzioni di management per reti IP a supporto delle problematiche di gestione guasti, gestione delle prestazioni, gestione delle configurazioni degli apparati di rete, gestione della sicurezza, meccanismi di load balancing e di high availability reti private, indirizzi privati, traslazione di indirizzi (NAT, PAT), reti private virtuali, accesso a Internet, meccanismi di sicurezza.

 

ARCHITETTURE di SECURITY: principi di base per i sistemi di sicurezza in IP, architetture a DMZ singola, a DMZ multiple

 

EVOLUZIONE DI INTERNET: IP versione 6, meccanismi di QoS in IP, trasporto in IP del traffico nelle reti multiconvergenti (voce, video, dati, traffico mobile).

 

Attività di laboratorio

L'attività di laboratorio è organizzata in due parti; nella prima gli studenti prenderanno visione degli analizzatori di rete software che consentono la cattura del traffico realmente circolante nella rete locale dell'aula informatizzata. Verranno guidati alla lettura delle tracce, all'analisi della struttura dei pacchetti, e allo studio dello scambio di messaggi relativo ai diversi livelli protocollari. Durante la seconda parte Gli studenti verranno guidati nella creazione di scenari simulativi che consentano di analizzare i protocolli TCP/UDP e di studiare il comportamento dinamico dei protocolli di instradamento.

Prerequisiti

Il prerequisito ideale consiste nell'avere superato l'esame di Reti di Telecomunicazioni (LAN).


Note Sulla Modalità di valutazione
Modalità di svolgimento delle prove di verifica Le prove d'esame assegnano 33 punti, che corrispondono al voto massimo di 30 e lode, suddividendoli tra due prove scritte (prove in itinere). Le prove in itinere, che verranno svolte durante gli appositi periodi di sospensione previsti dal calendario accademico, potranno essere integrate da una eventuale discussione orale esclusivamente su richiesta del docente. Alla prima prova si assegna un massimo di 16 punti: alla seconda prova si assegna un massimo di 17 punti. Il voto dell'esame è ottenuto come somma dei due punteggi conseguiti. Per superare l'esame è necessario che siano soddisfatte le seguenti condizioni: a) punteggio complessivo non inferiore a 18 b) punteggio della prima prova scritta non inferiore a 6 E' possibile recuperare le due prove scritte nelle tre sessioni d'esame disponibili durante l’anno. Anche in questo caso, le prove potranno essere integrare da eventuale discussione orale, sempre ed esclusivamente su richiesta del docente. La presenza ad una prova di recupero comporta l'annullamento dell’eventuale punteggio precedentemente conseguito. Le date delle singole prove saranno comunicate con un congruo anticipo.

Bibliografia

Bibliografia consigliata

Behrouz A. Forouzan, I protocolli TCP/IP, McGraw-Hill, Milano 2001.

Douglas Comer, Internet e reti di calcolatori, Addison Wesley, Milano 2000.

 

 

Altro materiale didattico

Altro materiale relativo alle lezioni potrà essere reso disponibile dai docenti durante lo svolgimento del corso, ma non è in alcun modo a sostituzione della bibliografia consigliata.


Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
32.0
esercitazione
8.0
laboratorio informatico
10.0
laboratorio sperimentale
0.0
laboratorio di progetto
0.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.5 / 1.6.5
Area Servizi ICT
17/05/2021