logo-polimi
Loading...
Risorse bibliografiche
Risorsa bibliografica obbligatoria
Risorsa bibliografica facoltativa
Scheda Riassuntiva
Anno Accademico 2004/2005
Facoltà Scuola di Architettura e Società
Insegnamento 070622 - LABORATORIO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE
  • 070631 - CONSOLIDAMENTO DEGLI EDIFICI STORICI
Docente Saisi Antonella Elide
Cfu 4.00 Tipo insegnamento Modulo Di Corso Strutturato


Programma dettagliato e risultati di apprendimento attesi

Il Laboratorio di recupero e conservazione è articolato in quattro moduli: Progetto di restauro, tenuto da Alberta Cazzani; Consolidamento degli edifici storici, tenuto da Antonella Elide Saisi; Storia delle tecniche architettoniche, tenuto da Paolo Carpeggiani; Storia dei materiali, tenuto da Luciano Roncai. Le discipline, interagendo tra loro, concorrono a formare il Laboratorio. Il modulo di Consolidamento degli edifici storici è finalizzato alla lettura dell’edificio storico a struttura muraria, per riconoscerne gli elementi strutturali e le rispettive funzioni, i materiali e le loro caratteristiche fisiche e meccaniche, l’eventuale stato di degrado strutturale. Dati per acquisiti gli strumenti di base atti a definire il comportamento meccanico di materiali e strutture, si prenderanno in esame patologie e dissesti strutturali di edifici storici e specifiche tecniche di riparazione. L’interpretazione di tali problematiche, implicherà l’analisi diretta di strutture, attraverso la sperimentazione in laboratorio e procedure di indagine in situ, e la verifica dell’efficacia di interventi, attraverso opportuni parametri. Saranno sviluppati, in particolare, i seguenti argomenti: - descrizione delle tecniche costruttive e del comportamento di elementi strutturali di edifici storici (in legno, in muratura di laterizi o pietra,…); - lettura della struttura portante di edifici storico in muratura e confronto tra diverse tipologie costruttive; - sintomatologia del degrado e dei dissesti in murature portanti, archi e volte; - lettura delle manifestazioni di dissesto; rilievo e controllo del quadro fessurativo e delle variazioni di geometria; - comportamento meccanico della murature; - il progetto delle indagini per la diagnosi strutturale: indagini distruttive e non distruttive. - tecniche di consolidamento e di riparazione per la conservazione degli edifici storici; descrizione delle tecniche e della loro applicazione.


Note Sulla Modalità di valutazione
L’esame verterà sui contenuti delle lezioni ex cathedra, sulla bibliografia indicata e sulla discussione del lavoro svolto dallo studente nel laboratorio.

Bibliografia

L. Binda, Dispense del Corso di Consolidamento degli edifici storici, 2000-01.

D. Fiorani, Restauro architettonico e strumento informatico. Guida agli elaborati grafici, Napoli, Liguori, 2004

A. Giuffrè (a cura di), Sicurezza e conservazione dei Centri Storici: il caso Ortigia, Bari, Laterza, 1993

Giuffrè, Letture sulla meccanica delle murature storiche, Roma, Kappa, 1991

S.Mastrodicasa., Dissesti statici delle strutture edilizie,Milano, Hoepli, 1993 (saranno indicati, durante il corso, i capitoli da approfondire).

Ulteriori riferimenti bibliografici saranno dati durante lo svolgimento del corso.


Software utilizzato
Nessun software richiesto

Mix Forme Didattiche
Tipo Forma Didattica Ore didattiche
lezione
22.0
esercitazione
15.0
laboratorio di progetto
24.0

Informazioni in lingua inglese a supporto dell'internazionalizzazione
Insegnamento erogato in lingua Italiano
schedaincarico v. 1.6.8 / 1.6.8
Area Servizi ICT
21/09/2021